Premio Nobel Paul Krugman: "Una notte terribile"

"Una notte terribile, e non solo perché Trump potrebbe vincere": lo sfogo su Twitter di Krugman

Premio Nobel Paul Krugman: "Una notte terribile"

"Una notte terribile, e non solo perché Trump potrebbe vincere. Sembra che ci sia molta rabbia tra i bianchi delle zone rurali che non conoscevo". È questo lo sfogo del noto economista e premio Nobel Paul Krugman sul proprio profilo Twitter, mentre si profila la possibilità che vinca il repubblicano Donald Trump.

"Davvero pensavo di conoscere bene il mio paese. Avevo avvertito che correvamo il rischio di diventare uno Stato fallito. Ma non avevo capito che non si trattava solo del radicalismo dei repubblicani ma anche di odio profondo tra una larga porzione della popolazione. Come faremo ad andare avanti?", aggiunge Krugman. Insomma Krugman non l'ha presa bene. Il verdetto delle urne di fatto farà discutere a lungo gli esperti. In tanti avevano pronosticato la vittoria di Hillary Clinton ma adesso devono fare i conti con l'ascesa alla Casa Bianca di Trump che di fatto è arrivata come un vero e proprio colpo di scena.

Commenti