Mondo

La rivelazione sull'Isis: dietro la sua nascita un ex 007 di Saddam Hussein

A rivelarlo è il settimanale tedesco Der Spiegel che ha ottenuto alcuni documenti appartenuti a Haji Nakr, un ex agente segreto iracheno

La rivelazione sull'Isis: dietro la sua nascita un ex 007 di Saddam Hussein

"L'Isis l'ha creato un ex 007 di Saddam Hussein". A rivelarlo è il settimanale tedesco Der Spiegel che ha ottenuto alcuni documenti appartenuti a Haji Nakr, un ex agente dei servizi segreti di Saddam Hussein. Secondo le carte Bakr sarebbe stato "l'ideatore strategico" dello Stato Islamico. sarebbe stato il vero "ideatore strategico" dello Stato Islamico. Bakr per anni avrebbe preparato un piano per la conquista da parte dei jihadisti del nord della Siria e dell'Iraq.

Bakr, morto nel nord della Siria nel 2014, di fatto aveva messo nero su bianco la strategia jihadista per uno stato di impronta islamica che arrivasse dalla Siria fino in Iraq. Secondo lo Spiegel, Bakr era "amareggiato e disoccupato dopo la decisione degli americani di sciogliere l'esercito iracheno nel 2003". Tra il 2006 e il 2008 l'ex agente di Saddam è stato rinchiuso negli Stati Uniti nelle celle di Camp Bucca e Abu Ghraib.

Commenti