Sanremo 2023

Rock, pochi vestiti, tanti applausi: i Maneskin si riprendono l'Ariston

Sul palco dell'Ariston i Maneskin hanno cantano alcuni dei loro successi e il pubblico ha fatto un salto indietro nel tempo alla loro vittoria del 2021, quando la loro carriera è decollata

Rock, pochi vestiti, tanti applausi: i Maneskin si riprendono l'Ariston

Reduci dalla delusione del mancato Grammy Awards, i Maneskin sono tornati sul palco dell'Ariston a due anni di distanza dalla vittoria di Sanremo 2021. Con milioni di fan in più, un nuovo disco primo nelle classifiche musicali di mezzo mondo e un grosso bagaglio di esperienze internazionali, la band romana è tornata a Sanremo e il pubblico si è alzato in piedi per accogliere Damiano, Victoria, Thomas e Ethan. "Ciao Sanremo. Siamo così emozionati in questo momento. È così commovente essere dove tutto è iniziato", avevano detto pochi minuti prima di salire sul palco, pubblicando un selfie con Gianni Morandi sui social network. E l'emozione è stata forte anche per il pubblico.

Tra applausi e cellulari alzati per immortalare la loro performance, i Maneskin sono tornati all'Ariston per rendere omaggio al luogo, dove la loro carriera è praticamente decollata. La rock band ha letteralmente infiammato il teatro, proponendo un medley di quattro brani: "I wanna be your slave", "Zitti e buoni" (brano vincitore di Sanremo 2021 e Eurovision) e le più recenti "The loneliest" e "Gossip", primo estratto dell'album "Rush!". Con loro sul palco c'era anche un ospite d'eccezione, Tom Morello il leggendario chitarrista dei Rage Against the Machine, che ha voluto collaborare con loro in "Gossip".

Victoria ha catturato l'attenzione di tutti dimenandosi sul palco, mentre Damiano ha concluso la sua performance canora rimanendo a petto nudo con il pubblico in sala e in platea in piedi per una standing ovation tutta italiana. È toccato poi a Amadeus fare una sorpresa speciale ai quattro ragazzi romani, ai quali è stato conferito il Premio Città di Sanremo.

"Sono quattro ragazzi italiani che sono partiti da questo palco e hanno conquistato il mondo", ha detto Amadeus prima di congedarli e dopo le foto di rito con il premio. E sui social i Maneskin hanno ringraziato il pubblico di Sanremo per l'affetto e il sostegno costante.

Commenti