Nazionale

Sisal WinCity e lo chef Simone Rugiati insieme per il "buon cibo"

Collaborazione triennale con lo chef per dare voce all’espressione di una continua ricerca della qualità che rappresenta l’anima dell'accordo. Massimo Ingrassia: "L'anima sostenibile e innovatrice di Simone è affine alla filosofia di Sisal e ci permetterà di tracciare un nuovo percorso sulla ristorazione e l’intrattenimento"

Sisal WinCity e lo chef Simone Rugiati insieme per il "buon cibo"

Passione per il buon cibo: è questo lo spirito che unisce Sisal Wincity e Simone Rugiati e da cui nasce una collaborazione triennale per dare voce all’espressione di una continua ricerca della qualità che rappresenta l’anima dell'accordo.

Il pubblico di Milano ha già potuto scoprire le novità questa sera per un aperitivo alla presenza dello chef al Diaz 7 a Milano a due passi da piazza del Duomo per un assaggio di quello che verrà… e una piacevole sorpresa per il palato.

Perché da un lato si possono trovare la filosofia e l’esperienza nella ristorazione e nel banqueting di alto livello di Simone Rugiati che è da sempre capace di coniugare tradizione e creatività con l’attenzione alla sostenibilità.
Dall’altro Sisal Wincity, un format d’intrattenimento unico dove la ristorazione si integra perfettamente con il territorio e luoghi eclettici ed eleganti dove spettacoli di intrattenimento, sport, cultura trovano un nuovo spazio per esprimersi.

Massimo Ingrassia Sisal

“Sono molto orgoglioso e colmo di aspettative per questa nuova collaborazione con lo chef Simone Rugiati - ha sottolineato Massimo Ingrassia, Retail managing director Sisal -. Abbiamo scelto Simone, oltre che per le sue indiscusse competenze come chef, anche per le sue caratteristiche umane e personali, sensibile alle tematiche sociali e ambientali. La sua anima sostenibile e innovatrice è affine alla filosofia di Sisal e sono certo ci permetterà di tracciare un nuovo percorso che rappresenterà un cambio di passo sulla ristorazione e sull’intrattenimento di Sisal. La leva enogastronomica è certamente un ingrediente indispensabile per garantire lo spirito di leggerezza e aggregazione che è proprio dei nostri punti vendita".
"Insieme a Simone Rugiati – conclude Ingrassia - siamo convinti che tradizione e innovazione possano generare nuove forme di interessi".

Simone Rugiati, ha accettato di varcare i confini del suo Food Loft per avere l’opportunità di trasmettere a un pubblico più ampio le “sue” ricette, e collaborare con Sisal Wincity in una logica di rivisitazione delle proposte culinarie delle sale di Milano, Roma, e Firenze.

A Rugiati sarà affidato anche il compito di selezionare le materie prime per garantire la rotazione dei menù in base alla stagionalità delle materie prime e alle diverse occasioni di consumo durante la giornata rispettando sempre le coordinate stilistiche date dalla formazione degli chef di sala, dalle tecniche di lavorazione e di cottura che assecondino le naturali proprietà degli ingredienti. Un occhio di attenzione verrà riservato anche alla selezione dell’offerta dei bar all’interno delle sale, perché piacevole deve essere anche e solo uno spuntino.

L’ingrediente viene prima dello chef - sottolinea Simone Rugiati -. Le mie proposte per Sisal Wincity saranno semplicemente a servizio del pubblico. Vorrei riportare la “semplicità” nei piatti senza rinunciare all'apporto creativo e alla personalità e gusto del risultato finale, per assicurare al prodotto la possibilità di esprimersi al massimo delle sue potenzialità lavorandolo il meno possibile per rispettarne il valore nutrizionale, riducendo gli sprechi in cucina e rispettando la stagionalità degli ingredienti".

Diaz 7 Milano

Chef per estrazione, Simone Rugiati è un uomo, un artista e un professionista in continua evoluzione: conduttore, autore e produttore televisivo molto amato dal pubblico italiano, collabora con network televisivi, radiofonici ed editoriali su circuiti nazionali di primaria importanza.
Annovera la conduzione di “Tu si que vales” e “Street Food Battle” trasmessi da Mediaset, “Cuochi e Fiamme” e la new entry “Food Advisor” in onda su Foodnetwork.
La sua poliedricità mediatica lo ha portato ad affermarsi anche come web influencer sui social network più seguiti, riuscendo a collezionare numeri importanti in termini di followers, views, impressions ed elevando sempre di più il livello di engagement con il suo pubblico.
Vulcanico e creativo per carattere, si occupa anche di consulenze per la ristorazione di alto livello, creando menu e progetti sempre all’avanguardia. Considerato da sempre il pioniere dello show cooking in Italia, oggi è impegnato anche in nuovi progetti orientati all’imprenditorialità Bio-Green, tra Agricoltura 2.0 e l’Urban e Social farming.

La sua carriera inizia poco dopo il diploma all’Istituto Alberghiero F. Martini di Montecatini Terme, continuando con successo grazie a qualità uniche che dimostra fin da subito, sia come chef, sia come eccellente comunicatore. Ad oggi è anche imprenditore e consulente per molte aziende e Brand italiani.
Diverse le collaborazioni avviate negli ultimi anni: Google, Dyson, Sanofi, Diageo, Turkish Airlines, Barbados Tourism, Bravo, Seat e Lagostina per cui ha firmato una linea di pentole personalizzate.
La sua prima casa è il Food Loft Milano, uno spazio multifunzionale in uno dei distretti più rinomati e innovative della città, una “Factory House” dove creare, sperimentare e ospitare eventi.

Espressione dell’eccellenza del retail gaming nazionale, Sisal Wincity – che conta oggi 23 punti vendita diretti e 16 Franchising attivi sul territorio nazionale - è il top di gamma del

Retail Sisal, con la più ampia offerta di prodotti, le migliori tecnologie oltre a un ricco programma di eventi di intrattenimento e ristorazione di alto livello e moderni lounge bar dove degustare aperitivi e drink.

Commenti