Nuovo affondo di Farefuturo contro La Russa: "Ma è di destra mischiare il calcio con i lutti?"

Il web magazine stigmatizza il comportamento del
ministro della Difesa che nel giorno del lutto per la morte dei
militari italiani in Afghanistan dirama un comunicato per
intervenire nelle polemiche calcistiche: "E'di destra parlare di polemiche calcistiche nel
giorno del lutto?"

Roma - Critiche di FareFuturo a Ignazio la Russa e Daniela Santanchè. Il web magazine della fondazione presieduta da Gianfranco Fini stigmatizza il comportamento del ministro della Difesa che nel giorno del lutto per la morte dei militari italiani in Afghanistan dirama un comunicato per intervenire nelle polemiche calcistiche. E critica anche la Santanchè per aver invocato il diritto alla privacy per i mafiosi che vengono intercettati al telefono.

Le critiche di Farefuturo "E' davvero così di destra - si chiede l’autore del pezzo, Federico Brusadelli - che il titolare della Difesa, nel giorno in cui due nostri militari perdono la vita in Afghanistan, dirami un comunicato dal quale si apprende che pur nel rispetto dei tragici avvenimenti che hanno coinvolto oggi i nostri militari in Afghanistan, il ministro Ignazio La Russa ritiene opportuno non entrare nella polemica nata dalle dichiarazioni da lui rilasciate al termine della partita Siena-Inter", ma ci tiene a specificare che "il Siena ha solo inutilmente cercato uno sterile ed inutile zero a zero con un 'catenaccione' vecchia maniera quasi che l’importante fosse ostacolare l’Inter anzichè cercare un risultato di prestigio per se stesso", mentre il Chievo, "sia a Milano la scorsa settimana che ieri con la Roma ha giocato alla ricerca di una vittoria che, quando non vi sono problemi di classifica, dovrebbe essere l’obiettivo di tutti. Anche della squadra di Mezzaroma?".

Gli ideali di destra FareFuturo ricorda le parole che La Russa pronunciò nei confronti di Fini, e ironizza sottolineando che "C’è chi - beato lui - sa di avere il copyright della 'destra' in Italia. E lo ricorda costantemente, sottolineando cosa sia e non sia di "destra", cosa piaccia o non piaccia al "popolo di destra", cosa tradisca o non tradisca "gli ideali della destra". "Ma è di destra - conclude - parlare di polemiche calcistiche nel giorno del lutto?". La rivista non risparmia una stoccata anche nei confronti di Daniela Santanchè, ritratta di spalla all’articolo proprio assieme a La Russa: "Viene anche da chiedersi - aggiunge - quanto sia di destra invocare - come ha fatto dall’alto del suo scranno governativo l’onorevole Daniela Santanchè, intervenendo a Mattino Cinque - il rispetto della privacy nelle indagini portate avanti per sradicare il cancro mafioso: 'Che senso ha intercettare un mafioso mentre parla con la madre? È un abuso', dice il sottosegretario. Questi sì - conclude Fare Futuro - che sono ideali di destra".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.