Albicocche alleate della salute: benefici e proprietà

Le albicocche sono un concentrato di sostanze nutritive e proprietà benefiche: ecco tutti i vantaggi che derivano dal consumo dei frutti più amati dell'estate

Albicocche alleate della salute: benefici e proprietà

Tra i frutti più amati della stagione calda, le albicocche vantano una lunga serie di proprietà benefiche tanto da essere considerate un vero e proprio concentrato di virtù nutritive. Ottime da gustare al naturale, nella variante secca o sotto spirito, sono perfette anche per preparare confetture, dolci e rinfrescanti gelati.

Benefiche a tutte le età, rappresentano una fonte di benessere soprattutto per i senior, che consumando questi deliziosi frutti possono fare il pieno di vitamine e sali minerali. Povere di colesterolo, possono rivelarsi utili anche per la cura, la protezione e la bellezza della pelle specialmente in estate.

Proprietà benefiche delle albicocche

La lista delle proprietà benefiche delle albicocche è molto lunga: basti pensare che 100 grammi di prodotto costituiscono una riserva preziosa di sostanze nutritive sebbene contengano solo 28 calorie. Il primo vantaggio che deriva dal consumo di questi frutti riguarda l'idratazione: ricchissime d'acqua, infatti, le albicocche sono fondamentale per reintegrare i liquidi persi soprattutto durante i mesi estivi, quando la sudorazione aumenta.

Le qualità che rendono ogni albicocca una fonte di salute e benessere sono molteplici:

  • ciascun frutto contiene un'elevata quantità di sali minerali, soprattutto fosforo, sodio, ferro, magnesio e potassio. Quest'ultimo, in particolare, svolge un ruolo fondamentale per regolarizzare l'attività del cuore e la pressione arteriosa, giovando anche al sistema nervoso in generale;
  • l'apporto di fibre alimentari è notevole, con conseguenze positive per le funzioni digestive e per la funzionalità dell'intestino;
  • i carotenoidi delle albicocche rendono più forti le cartilagini e favoriscono la mobilità articolare;
  • la presenza di acido folico è importante per l'equilibrio del sistema nervoso;
  • il betacarotene e il licopene contrastano la formazione di colesterolo LDL;
  • e sempre il betacarotene, infine, interviene per garantire il corretto funzionamento del sistema linfatico, prevenendo la ritenzione idrica e il ristagno di liquidi.

Un aiuto per proteggere la pelle dal sole

Consumare albicocche in estate è anche una strategia utile per proteggere la pelle dai danni provocati dal sole. Dietro questa qualità si cela la presenza nel frutto di vitamine e antiossidanti, in particolare il betacarotene, la luteina e la zeaxantina che agiscono tempestivamente per combattere gli effetti dei radicali liberi.

Il betacarotene, precursore della vitamina A a cui si deve il particolare colore arancione delle albicocche e di altri frutti, è anche responsabile di stimolare la produzione di melanina che a sua volta favorisce l'abbronzatura. Anche la vitamina C agisce in modo efficace per neutralizzazione dei radicali liberi e per rafforzare il sistema immunitario. Il suo ruolo, inoltre, è importante anche per migliorare l'assorbimento del ferro.

Rimedi naturali a base di albicocche

Per cogliere tutte le virtù delle albicocche è anche possibile utilizzarle per creare ottimi rimedi naturali, da sperimentare soprattutto sula pelle del viso. È possibile, ad esempio, realizzare una maschera da applicare per preparare la pelle all'abbronzatura, semplicemente frullando insieme la polpa delle albicocche e poco latte.

In commercio, inoltre, è possibile reperire facilmente prodotti esfolianti a base di albicocche, pensati per rimuovere periodicamente le cellule morte che si depositano sugli strati più superficiali dell'epidermide.

Commenti