Personaggi

"Se n'è andata". Lutto per Cher: morta la madre

È scomparsa all'età di 96 anni, la madre della cantante Cher, Georgia Holt. L'annuncio sui social da parte della figlia

"Se n'è andata". Lutto per Cher: morta la madre

"Mamma se n'è andata", ("Mom is gone") con queste parole la cantante statunitense Cher, ha confermato la morte della madre Georgia Holt, scomparsa a 96 anni, a pochi mesi dal ricovero per una polmonite, provocata da gravi problemi pregressi di salute. La 76enne star della musica, ha scritto un breve tweet, per comunicarlo ai suoi oltre quattro milioni di follower. All'inizio di settembre, sempre la cantante, aveva informato che la madre era stata ricoverata per una grave forma di polmonite, scrivendo però che le sue condizioni stavano migliorando.

Il giorno seguente, durante uno dei suoi concerti aveva chieso a tutti i presenti di pregare per le condizioni di salute della madre, a cui era profondamente legata, tanto che nel 2013 le aveva dedicato un documentario dal titolo Dear Mon, Love Cher. Il film raccontava la vita di Georgia a partire dall'infanzia in Arkansas, i suoi sei matrimoni e la carriera di attrice a Los Angeles, oltre a tutti i sacrifici fatti per mantenerla a partire dalla sua nascita.

Una storia molto particolare quella della Holt, sposata a soli 19 anni, aveva lasciato subito il marito, nonostante aspettasse una bambina, a cui diede il nome di Cherilyn Sarkisian. Nei primi anni di vita, per l'impossibilità di mantenerla, Cher venne messa in collegio, mentre la madre cercava di farsi strada nel mondo dello spettacolo.

Proprio come la figlia, era particolarmente attirata dal mondo dell'arte, cantando sin da bambina cantava nei bar e vincendo in seguito molti concorsi di bellezza appena adolescente. In un'intervista al sito EW.com Cher aveva detto di lei: "Mia madre è esattamente come Rocky. Non si arrende mai!'. Parole basate sulla realtà visto che Georgia non smise mai di lavorare, e all'età di 86 anni pubblicò il suo primo album di un musica country a cui partecipò anche sua figlia. Di quell'esperienza rimase storica una frase detta proprio da Cher: "Mamma, ti rendi conto che hai avuto come supporto la cantante più costosa del mondo?".

Le due donne, cresciute entrambe da sole, erano molto legate; Georgia fu sempre al fianco della figlia sia nella sua brillante carriera, che nella turbolenta vita amorosa, soprattuttto quando scappà di casa a 17 anni dopo essersi innamorata di Sonny Bono con cui ebbe poi un violento divorzio. La stessa Georgia aveva avuto una vita sentimentale particolarmente tumultuosa con ben sei matrimoni. Su questo Cher la difese a spada tratta, e in una intervista a People disse che all'epoca in cui era nata la madre, non si potevano avere avventure ma solo matrimoni: "Altrimenti si sarebbe sposata una volta sola".

Georgia Holt è nota per ruoli in programmi come 'The Adventures of Ozzie and Harriet', 'I Love Lucy' e 'Jane Wyman Presents the Fireside Theater' con la prima moglie di Ronald Reagan. Era anche apparsa in vari film tra cui 'A Life of Her Own','Watch the Birdie', 'Grounds for Marriage' e 'Father's Little Dividend'. Il padre di Cher, John Paul Sarkisian, l'aveva risposata nel 1965, ma dopo solo un anno i due avevano divorziato di nuovo.

Commenti