Personaggi

"Nessuno deve toccare la mia privacy". Ecco perché Gianni Sperti è infuriato

In occasione del suo 50esimo compleanno, l'opinionista Gianni Sperti ha deciso di raccontarsi a Tv Sorrisi e Canzoni: tra Uomini e Donne, le cose che detesta e i suoi disturbi d'ansia

"Nessuno deve toccare la mia privacy". Ecco perché Gianni Sperti è infuriato

Gianni Sperti entra tutti i giorni nelle nostre case grazie al piccolo schermo. Da anni, infatti, insieme alla temutissima Tina Cipollari, è un volto storico del dating show pomeridiano di Canale 5, Uomini e Donne, condotto da Maria De Filippi. Proprio pochi giorni fa, lo scorso 12 aprile, l’ex ballerino ha compiuto 50 anni e per l'occasione, si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni in cui l’opinionista ha toccato svariati temi.

I battibecchi a Uomini e Donne

Nel corso della chiacchierata con Tv Sorrisi e Canzoni, Gianni è subito partito dall’attualità del programma in onda tutti i pomeriggi su Canale 5 e, in particolare, si è parlato della dama Paola Ruocco con cui Sperti ultimamente è solito scontrarsi. "Personalmente non amo le donne che sono alla ricerca di uomini perfetti e poi li scartano, magari, per un singolo difetto” – ha spiegato l’opinionista – “Mi dispiace quando le persone vengono messe in ridicolo”. Poi, ha concluso con una stoccata alla dama: “Paola non ha un bel modo di parlare, di reagire, a volte è anche un po’ aggressiva”.

Cosa fa infuriare Gianni Sperti

L’ex ballerino non le manda a dire, ma è sicuramente più misurato dell’opinionista che da vent’anni è al suo fianco a Uomini e Donne, Tina Cipollari. Nonostante questo, nel corso dell’intervista, non si è tirato indietro dal rivelare quali sono le cose che più detesta. “Quando mi mentono. Non tanto per la bugia in sé, ma per la presa in giro nei miei confronti. Perché chi lo fa, pensa che io sia stupido e questo non lo accetto”. Poi, Gianni ha spiegato di non sopportare quando vengono presi di mira i più deboli e, infine, c’è una terza cosa che proprio non sopporta: l’invasione della sua privacy. Infatti, ha proseguito: “Nessuno deve toccare la mia privacy. Dopo un capitolo pubblico del mio percorso, della mia carriera, ho deciso di non condividere più il privato con il resto del mondo. La gente tende a essere curiosa e a giudicare… Lo capisco, lo faccio anche io in tv. Ma non voglio che le mie cose personali finiscano in vetrina”. Probabilmente lo sfogo di Gianni Sperti è legato al fatto di vedersi da anni al centro del gossip dopo il matrimonio finito con Paola Barale. Tuttavia, l’opinionista sulla questione non ha mai replicato e si è sempre limitato dicendo che si tratta di questioni personali.

La scelta più forte di Uomini e Donne

“Di sicuro il ritorno in studio di Serena Enardu, quando era tronista Giovanni Conversano: lui non ha neanche avuto bisogno di parlare, si è alzato e le è andato subito incontro per abbracciarla”. Questa, secondo Gianni, è la scena più forte di Uomini e Donne, nonostante in vent’anni ha visto davvero di tutto nel popolare studio di Canale 5. Certo, ricordiamo che, una volta terminata la storia d’amore, tra Serena e Giovanni non è finita nel migliore dei modi; adesso lei è legata al compagno Pago.

I problemi di ansia

Gianni Sperti ha deciso di aprirsi e raccontare a Tv Sorrisi e Canzoni anche il disturbo d’ansia con cui convive da anni, che l’ha spinto a chiedere l’aiuto di uno psicologo. L’opinionista, infatti, spera che il suo messaggio possa contribuire a dare forza a chi soffre e possa rompere il tabù che aleggia riguardo le terapie per le cure mentali.

“A causa dell’ansia faccio fatica a uscire per strada – ha confessato – “Ho delle insicurezze, non sempre mi sento all’altezza delle situazioni. Però ecco, non c’è nulla di male a farsi curare e a parlare dei percorsi terapeutici”.

Commenti