"Per qualche like in più...". Il duro attacco di Heather Parisi alla figlia

A poche ore dallo sfogo di Jacqueline Luna, la madre Heather Parisi ha affidato ai social una risposta risentita e tutt'altro che empatica nei confronti della figlia

"Per qualche like in più...". Il duro attacco di Heather Parisi alla figlia

Alla fine, Heather Parisi lo ha ammesso. Quella su Ultimo non era una gaffe. La showgirl conosce bene il cantautore romano e il sentimento che lo lega alla figlia. Ma fare finta di non saperne niente, durante l'ultima intervista a Belve, ha generato il caos fuori e dentro al web. Da una parte i fan di Ultimo hanno accusato la ballerina di mancare di rispetto all'artista, fingendo di non conoscerlo. Dall'altra la figlia si è detta risentita della superficialità della madre, confessando che non la vede da dieci anni e che la Parisi è stata una mamma assente nella sua vita.

Chi pensava, però, che Heather si sarebbe trincerata dietro al fantomatico "no comment" - utilizzato spesso con Francesca Fagnani per sottrarsi alle domande più scomode sui gossip circolati su di lei negli anni - si è dovuto ricredere. A poche ore di distanza dal duro sfogo della figlia, Jacqueline Luca, la ballerina ha scelto Instagram per replicare alla polemica scatenatasi dopo la sua intervista a Belve.

Il post Instagram di Heather Parisi

La showgirl ha spiegato che la sua risposta su Ultimo ("Suocera di chi? Non so di cosa parli") è nata con l'intento di guadagnare tempo e aggirare la curiosità della Fagnani. "Non volevo risponde e quando l'ho fatto apriti cielo". Su Instagram Heather Parisi ha rivelato di essere stata attaccata e criticata dai fan del cantautore romano. "Orde di fans indemoniati mi trollano ovunque per aver mancato di rispetto al loro idolo. Non solo per aver messo in dubbio la sua fama, ma per aver voluto ignorare la storia con mia figlia. So benissimo chi è Ultimo e non mi permetterei mai di snobbarlo. So anche che frequenta mia figlia. Il punto è un altro".

"Non rispondo ai gossip sulla mia famiglia"

La ballerina è tornata a parlare dei gossip sulla sua vita privata, dicendosi ferma nella decisione di non rispondere mai e di non dare adito ai pettegolezzi: "Per tutta la mia vita non ho mai risposto a una domanda di gossip sulla mia privacy. Mai. Perché dovrei farlo su quella di mia figlia? Io credo con tutta me stessa che gli affari che riguardano la famiglia e gli affetti famigliari debbano rimanere all’interno della famiglia". Heather Parisi ha parlato di curiosità morbosa della gente come puro "sciacallaggio" e poi ha criticato la scelta di sua figlia Jacqueline di sfogarsi sui social: "Mia figlia Jacqueline la pensa diversamente e utilizza i social per suscitare empatia e accalappiare qualche like in più".

Il difficile rapporto madre-figlia

La Parisi non ha utilizzato parole amorevoli nei confronti della secondogenita, dicendosi ferita dal suo atteggiamento: "Lo fa ben sapendo che incasserò ogni suo colpo senza mai reagire e non perché non abbia le mie ragioni da spiegare, ma perché questo è quello che fa una madre: perdona e aspetta paziente". E ha accusato Jacqueline di farsi consolare dai suoi detrattori, solo per ferire lei. La fine del post è stata - se possibile - ancora più dura e cinica nei confronti della figlia: "Auguro con tutto il cuore a Jacqueline di trovare altre strade al di fuori del mio nome per far parlare di sé. Il talento per farlo, ce l'ha".

Le critiche dai social network

La replica del popolo dei social non si è fatta attendere e sotto al post Instagram pubblicato da Heather Parisi si sono susseguiti commenti critici. "Bastava rispondere sì so chi è Ultimo, ma non voglio parlarne, facevi figura migliore", ha scritto un utente, mentre un'altra donna commentava: "Che brutte parole hai scritto pur di uscirtene pulita... Una madre non fa questo mia cara una vera madre tace...".

E l'opinione della maggior parte dei follower è stata comune nel dire che la showgirl ha mancato nuovamente di rispetto alla figlia, accusata ingiustamente di cercare visibilità sfruttandola: "Che vergogna scrivere che tua figlia utilizza i social per accalappiare qualche like, davvero non ti vergogni di continuare a scrivere tu sui social?!". Insomma, il post di replica è stata una pezza peggiore del buco.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica