Personaggi

"Sanremo? È un'eventualità". Paolo Bonolis apre al prossimo Festival

Ospite di Ciao Maschio, il programma di Nunzia De Girolamo, Paolo Bonolis non ha escluso la possibilità di tornare a condurre Sanremo

"Sanremo? È un'eventualità". Paolo Bonolis apre al prossimo Festival

Ascolta ora: ""Sanremo? È un'eventualità". Paolo Bonolis apre al prossimo Festival"

"Sanremo? È un'eventualità". Paolo Bonolis apre al prossimo Festival

00:00 / 00:00
100 %

Il toto nomi per la conduzione del prossimo festival di Sanremo non si ferma. Da Antonella Clerici a Carlo Conti, da Stefano De Martino a Alessandro Cattelan, un po' tutti i volti Rai sono stati tirati in ballo. Qualcuno ha già rifiutato, qualcuno si è detto pronto alla chiamata, altri invece hanno evitato proprio di affrontare l'argomento. Così la domanda più calda del momento, vista anche l'imminente dipartita di Amadeus da viale Mazzini, rimane ancora senza risposta: chi condurrà Sanremo 2025?

La Rai si sta guardando attorno. La ricerca del conduttore e del direttore artistico della kermesse canora (che potrebbero non essere la stessa persona) prosegue e, tra le varie ipotesi, c'è anche quella di guardare al di fuori dalle reti Rai. Come già era accaduto in precedenza con Maria De Filippi, i vertici di viale Mazzini potrebbero valutare anche l'idea di affidare il Festival a un conduttore esperto che non sia sotto contratto con la Rai. Proprio sulla base di questa suggestione, Nunzia De Girolamo, nella prima puntata della nuova stagione di Ciao Maschio, ha provato a sondare il terreno con il suo primo ospite Paolo Bonolis.

Il popolare conduttore romano è già stato alla guida del festival di Sanremo in due occasioni - nel 2005 e nel 2009 - e nella doppia veste di presentatore e direttore artistico proprio come l'uscente Amadeus. Così, durante l'intervista, la conduttrice ha stuzzicato il suo ospite: "Su Sanremo e l'eventualità di un'altra conduzione saresti più scettico o curioso?". E Paolo Bonolis è stato diretto e conciso: "Indifferente". Poi, però, il conduttore ha voluto chiarire la sua posizione anche alla luce delle recenti voci circolate nell'ambiente dello spettacolo di un suo possibile approdo all'Ariston nel 2025. "Ho 63 anni e sono 45 anni che faccio questo lavoro, credo che mi spettino altre cose", ha dichiarato a Ciao Maschio Bonolis, proseguendo: "Mi spetta di vedere la terra, le parti che non ho visto. Vorrei godermi il cammino dei miei figli, mi spetta leggere. Mi aspettano altre cose".

Parlando a cuore aperto con Nunzia De Girolamo, però, Paolo Bonolis non ha escluso un possibile ritorno sul palco del teatro Ariston: "Sanremo resta comunque una eventualità, l'ho già fatto.

Se poi ti può tornare la voglia e qualcuno avrà anche intenzione di ascoltarmi, si vedrà…ma ora non ci penso". Il presentatore, 63 anni il prossimo giugno, rimane concentrato sui progetti in Mediaset e sulla sua nuova vita da padre single dopo la fine del matrimonio con la compagnia Sonia Bruganelli.

Commenti