La denuncia del leghista Morelli: "Perché la Rai non parla del libro di Sallusti e Palamara?"

Il deputato della Lega Alessandro Morelli si è interrogato su Facebook sulla mancanza di spazio finora concesso al libro Il sistema di Alessandro Sallusti e Luca Palamara

La denuncia del leghista Morelli: "Perché la Rai non parla del libro di Sallusti e Palamara?"

Il sistema (Rizzoli) è il libro scritto da Alessandro Sallusti in collaborazione con Luca Palamara, che intervistato dal direttore de Il Giornale ha raccontato i retroscena della magistratura italiana, scoperchiando un vaso di Pandora che ha rivelato gli stretti legami tra con la politica italiana. Il volume è andato tutto esaurito in pochi giorni, sia negli store online che nei negozi fisici. Il racconto di Luca Palamara è preciso e approfondito e da giorni sta creando fiumi di discussioni sia nelle magistrature che nei corridoi della politica. In tv il dibattito è acceso ma pare ci sia una falla nell'informazione, come ha sottolineato Alessandro Morelli, deputato della Lega, durante una diretta su Facebook.

"Perché nella televisione di Stato nessuno si è accorto della pubblicazione del libro-intervista di Sallusti a Luca Palamara?", si è chiesto Alessandro Morelli. Il deputato ha messo in evidenza il controsenso a cui attualmente si sta assistendo in merito alla discussione sul libro. Infatti, se nelle reti Mediaset e su La7 si è già abbondantemente affrontato il discorso, che verrà ripreso anche nei prossimi giorni con i due protagonisti, al momento i canali Rai non ancora trattato la discussione sul libro di Alessandro Sallusti e Luca Palamara.

"È importante aprire un dibattito sul tema che sta occupando i palinsesti di tutte le tv concorrenti e suscita interesse nei cittadini", ha proseguito Alessandro Morelli. Il depuato ha sottolineato come gli italiani siano curiosi e interessati al racconto di Luca Palamara, come dimostra il fatto che a pochi giorni dall'uscita del libro non ci siano più copie disponibili in attesa della prossima ristampa.

Nonostante questo, la Rai non ha ancora riservato uno spazio a Il sistema e ai suoi autori: "Stranamente, il servizio pubblico non se ne accorge mentre dovrebbe permettere un dibattito aperto che esponga le tesi di tutti". Alessandro Morelli, per colmare questa carenza, ha deciso di intraprendere un'iniziativa personale per attirare l'attenzione della tv pubblica sull'argomento principe del volume di Sallusti e Palamara. "Sicuro della buonafede dei dirigenti, che potrebbero non aver saputo del libro, ho comprato tre copie e le ho consegnate di persona ai direttori di Rete, ovvero Stefano Coletta, Ludovico Di Meo e Franco Di Mare, chi per leggerlo, chi per regalarlo. Anche perché, dal punto di vista giornalistico, l’argomento interessa e la televisione pubblica non può perdere l’occasione di parlare di una notizia", ha concluso Morelli.

Commenti