Battutaccia di Grillo: "Il sindaco di Londra? Si farà saltare in aria"

A Padova lo show del comico, che non si risparmia il commento politicamente scorretto su Sadiq Khan

Battutaccia di Grillo: "Il sindaco di Londra? Si farà saltare in aria"

È positivo che un "bangladesciano" sia sindaco di Londra. "Bangladesciano", perché nel vocabolario di Grillo questo è evidentemente il termine migliore per definire Sadiq Khan, il nuovo primo cittadino della capitale britannica, che ha fatto notizia più per la sua fede (è musulmano) che non per l'elezione in sé.

Il comico a 5 Stelle parla di lui durante uno spettacolo a Verona, sotto il tendone Gran Teatro Geox e davanti a 2.500 spettatori paganti. Ed è Repubblica a raccontare di una battuta poco politicamente corretta e dissacrante che fa notizia. "Voglio poi vedere quando si fa saltare in aria a Westminster", scherza il guru dei grillini.

Ma a lasciare perplessi è anche l'uso dello spettacolo per fare politica e prendersela con il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, con cui è in atto uno scontro dopo la notizia di accuse contro di lui che hanno già portato alla sospensione dal Movimento.

"Noi ti diamo un programma - dice Grillo - e tu candidato se non lo rispetti sei fuori. Semplice. Nessuna decisione calata dall'alto". Un unico passaggio. Che tuttavia c'è.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti