Verso il coprifuoco alle 22. "Subito vertice per nuove misure"

Il ministro Dario Franceschini, capo delegazione Pd al governo, ha chiesto ieri al premier Conte una riunione per decidere nuove misure nazionali per contenere il contagio da coronavirus

"Ho chiesto ieri al presidente Conte una riunione appena sarà rientrato da Bruxelles per decidere senza indugio nuove misure nazionali per contenere il contagio, ovviamente d'intesa con le Regioni". A dirlo è il ministro Dario Franceschini, capo delegazione Pd al governo.

Franceschini, insieme al ministro della Salute Roberto Speranza, fa parte di quella parte dell'esecutivo più favorevole ad attuare una "linea dura" nel contrasto alla pandemia da coronavirus. Con l'aumento dei contagi, all'interno del governo e di una parte della comunità scientifica, si paventa la possibilità di proclamare un nuovo periodi di quarantena. A mettere in allarme il ministro Franceschini è stata la presa di posizione del Comitato tecnico scientifico (Cts) secondo il quale sarebbe necessario adottare misure più stringenti. Tra le ipotesi, secondo quanto riferisce Repubblica, ci sarebbe quella di un introdurre una sorta di 'coprifuoco' anche in vista del week end e si starebbe pensando anche di reintrodurre la Didattica a distanza, almeno per le scuole superiori. Il vertice, a causa di una serie di impegni del premier Conte (tra cui il funerale della presidente della Regione Calabria Jole Santelli), non potrà tenersi prima di questa sera.

Intanto, il segretario del Pd esprime "solidarietà e vicinanza" al governatore della Campania, Vincenzo De Luca che, preoccupato per l'aumento dei contagi nella sua Regione, ha disposto la chiusura degli istituti fino al 30 ottobre. Un decisione definita "gravissima" dal ministro Lucia Azzolina e dal premier Conte secondo cui"chiudere così non è la soluzione migliore". Dal Pd, inoltre, per bocca della responsabile scuola Camilla Sgambato, si fa presente che: "Alcune regioni stanno in questi giorni decidendo di chiudere le scuole in via precauzionale. Pertanto lo svolgimento di concorsi in questa fase di aumenti esponenziali della curva del contagio da Covid, espone a rischi enormi". La Sgambato, poi, aggiunge: "Non si può non prendere atto che siamo di fronte alla stessa, se non peggiore, situazione di quando il concorso fu rinviato. E dunque riflettere sulla necessità di spostarlo a tempi migliori sotto il profilo sanitario ci sembra la cosa più opportuna da fare. Invitiamo il Governo ad una rapida riflessione in tal senso".

Il timore dei dem è che si proceda a macchia di leopardo, con chiusure differenziate nelle varie Regioni. Dopo la Campania, potrebbe essere la Lombardia a procedere con misure più restrittive, come chiede anche il leader della Lega, Matteo Salvini, il quale ammonisce: "Dire forse lockdown a natale è un crimine contro il popolo". L'assessore al Bilancio, Finanza e Semplificazione della Regione Lombardia, Davide Caparini, al termine della riunione convocata questa mattina della Conferenza Stato-Regioni, ha chiesto "l'immediata convocazione della cabina di regia per risolvere due questioni fondamentali per contrastare la diffusione del virus: la didattica a distanza per le classi superiori e lo scaglionamento degli ingressi nelle scuole per evitare gli affollamenti sui mezzi pubblici". "Sono misure che la Lombardia aveva chiesto di adottare già da maggio in vista della riapertura delle scuole", ha concluso Caparini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 16/10/2020 - 14:32

Concordo. Purche' valga innanzitutto per loro, a partire da questo istante...

AlvinS83

Ven, 16/10/2020 - 14:33

Ma basta

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Ven, 16/10/2020 - 14:34

Salvini che richiede misure più restrittive? E ora cari commentatori padani, come la mettiamo?

Ritratto di Smax

Smax

Ven, 16/10/2020 - 14:34

Ottimo. Fino alle 22 il virus non c’è. Poi di sveglia e contagia. Franceschini è un genio.

moichiodi

Ven, 16/10/2020 - 14:37

Quando nel 73 ci fu la crisi petrolifera, tv spenta alle 23, insegne spente, illuminazione strade limitata, targhe alterne ecc. Meno male che al governo non c’erano i comunisti a limitarci la libertà di vedere la tv o di circolare magari intorno all’isolato. Purtroppo ora ci sono i comunisti (Conte e co.).

agosvac

Ven, 16/10/2020 - 14:38

OK! Tutti a casa ma solo dalle 22. Così si sconfigge il virus, dicono Conte e Franceschini, grandi esperti. E la scuola? Solo a distanza, così cresceranno un mare di disadattati oltre che di ignoranti.

marzo94

Ven, 16/10/2020 - 14:39

Nella melma generale PD di nuovo a sua agio, metodi STASI pronti per l'uso. E l'opposizione, pace all'anima sua, a vedersi i film su Fracchia per aggiornarsi. Un pensiero particolare al sedicente "garante" della patria e della costituzione (o piuttosto dei propri lerci comodi?) che come nessun altro riesce a farmi vergognare di essere italiano.

Junger

Ven, 16/10/2020 - 14:40

I dati dell' Iss dicono che i contagi avvengono per il 70 per cento in famiglia e per il 20 per cento nelle strutture sanitarie: qual'è l'effettiva utilità del coprifuoco notturno? Nessuna. E' invece del tutto ovvio che l'aumento dei contagi è dovuto alla riapertura delle scuole con la classica diffusione delle malattie infettive:scuola, trasporti pubblici,famiglia. Complimenti alla grande visione strategica del luminare Franceschini.

cgf

Ven, 16/10/2020 - 14:43

Quando c'è Franceschini di mezzo, non c'è mai nulla di buono in arrivo. Questa è una constatazione ampiamente documentabile

ST6

Ven, 16/10/2020 - 14:44

Davide Caparini come De Luca, didattica a distanza e ridotte presenze scaglionate. E lo chiedono da maggio, dicono. Bene

White_Pride

Ven, 16/10/2020 - 14:45

Fossimo occupati da un esercito straniero accetterei di buongrado il coprifuoco. Ma io nel marzo del 2018, e come me milioni di italiani, hanno votato per non dover più prendere ordini dall’inutile Franceschini. Io esigo che la mia libertà non sia in mano a tristi e dannosi vetero comunisti che nella vita non hanno combinato un tubo. Io non voglio aver niente a che fare con il pd per il quale provo solo schifo e nausea. Basta, fateci votare di nuovo, questa maggioranza non rappresenta nessuno!

ST6

Ven, 16/10/2020 - 14:46

Fabious76: "Salvini che richiede misure più restrittive?". È uno dei tanti EUropeisti filo-regime. Avuto il suo anno di gloria s'è poi scoperto per quel che è.

Cambiamoatteggi...

Ven, 16/10/2020 - 14:52

Il vero scopo è solo quello di installare il 5g ed il riconoscimento facciale mentre siamo in casa. E' ovvio che chiudere alle 22 o alle 24 non cambia nulla...

amicomuffo

Ven, 16/10/2020 - 14:52

vi siete crogiolati, grazie ai vostri esperti, profumatamente pagati. In Estate non avete messo fieno in cascina per l'autunno e l'inverno e vi siete fatti anche le vacanze! Invece di pensare al futuro....lasciatevelo dire il peggio non è la pandemia...ma noi che ne pagheremo le conseguenze, grazie alla vostra incapacità.

fabioerre64

Ven, 16/10/2020 - 14:57

Spero che la gente e soprattutto i conduttori di bar e ristoranti comincino a ribellarsi di brutto a queste inutili restrizioni.

maurizio-macold

Ven, 16/10/2020 - 15:01

@ WHITE_PRIDE (14:45). Le ricordo che la maggioranza degli italiani nel 2018 ha eletto il M5S come primo partito, il PD come secondo, e come terzo partito la Lega. L'attuale governo quindi rappresenta la maggioranza degli italiani e pazienza se lei non si sente rappresentato. E deve avere pazienza fino al 2023, cioe' fino a quando si rivotera', ma non e' detto che per lei le cose cambino.

Calmapiatta

Ven, 16/10/2020 - 15:04

Sono una massa di circensi. Perchè posso affollare una piazza alle 1500, ma non alle 2201? Che forse il virus è notturno? Ma cosa è questa idiosincrasia per la notte? Sono fissati. Invece di inventare regole tanto per far vedere di far qualcosa, dovrebbero pensare a come permettere ai cittadini di vivere in coabitazione col virus. Ma quella è cosa che richiede carattere, capacità e competenza.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 16/10/2020 - 15:10

D'intesa con le Regioni? E se tutte dicono NO? Si fa lo stesso,CONTE ORDINA COSI!!! E la mandria col campanaccio,al solito,china la testa,anzi,il muso.....

SemprePiùBasito

Ven, 16/10/2020 - 15:15

Il risultato di un mal governi precedenti della sinistra che hanno depredato la sanità e di questo che benchè nella pandemia non ha fatto nulla per prevenire eventuali situazioni negative. Facile bloccare tutto poi vedremo dove troveremo i soldi per far vivere questo Paese. Come sempre un marasma di dilettanti compresi i virologhi. Deludente e deleterio

shamouk

Ven, 16/10/2020 - 15:18

Il vero dramma dell’Italia non è il COVID e neppure la sanità da terzo mondo ma avere governanti come Conte, Franceschini, Of Maio e inetti vari. Non che dall’altra parte ci siano dei geni ma fare peggio di questo è impossibile. In otto mesi non ha no fatto nulla, zero, vuoto assoluto. Ma alla fine i lockdowns piacciono ai politici così possono spendere, agli impiegati pubblici che tanto ricevono comunque uno stipendio e a tutti i lavativi del paese. Il tutto per un virus che ha una letalità dello 0.15% e fa fuori 80enni.

edoardo11

Ven, 16/10/2020 - 15:19

Al di la delle bandiere qui la situazione è diventata tragica perchè nessuno al governo sa cosa fare.Se ne lavano le mani delegando alle regioni.Cosa aspetta il capo dello stato a prendere in mano la situazione?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 16/10/2020 - 15:19

Egregio moichiodi, temo che il suo paragone non regga... Risparmiare sulla energia mediante oscuramento per quanto non auspicabile contribuisce allo scopo. Viceversa, il virus non si comporta diversamente alle 21 ed alle 23... dunque, inutile.

steluc

Ven, 16/10/2020 - 15:26

Questa volta, concordo con Maurizio, le attuali forze di maggioranza hanno il 53% preso due anni fa, non importa se dopo giravolte clamorose, e il parlamento è loro. Quindi gli italiani si meriteranno tutto ciò che gli accadrà, come i campani che prima plebiscitato DeLuca, poi vanno in piazza a protestare. Dovevate pensarci prima.

Zecca

Ven, 16/10/2020 - 15:29

Vorriei commentare, ma troppi di voi dicono enormi fesserie, troppo complicato. Vi giunga quindi un generico e complessivo giudizio di insufficienza . Vi invito a documentarvi meglio e a studiare di più

ST6

Ven, 16/10/2020 - 15:30

White_Pride: tu nel 2018 hai votato e hai perso due volte: la prima perchè hanno vinto altri, e la seconda perchè Salvini ti ha fatto il regalo di allearsi con sta gente. Mi raccomando, la prossima volta.

Fjr

Ven, 16/10/2020 - 15:30

Franceschini sta li' buono che di danni ne avete gia' fatti abbastanza, senza che ti ci metti anche tu

Mr Blonde

Ven, 16/10/2020 - 15:43

Cambiamoatteggi...poi purtroppo capisci che se l'opposisione a misure tardive, inadatte e pericolose viene da gente come lei con queste teorie Contr&co possono fare qualunque cosa

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 16/10/2020 - 15:50

In maniera surrettizia ed ipocrita si vuole mettere in lockdown il mondo che ruota intorno alla movida. Non era più semplice dirlo a chiare lettere a ristoratori e titolari di locali notturni: "Voi dovete essere sacrificati sull'altare della salute pubblica!"?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 16/10/2020 - 15:53

Dalle 22.00 a letto, lontano dal pericolo. Ringraziamo in coro il Presidente Conte per averci chiuso in faccia la porta di casa nostra, quella che avrebbe potuto aprici la strada verso la malattia di origine cinese. Non ci resta che dormire, sognare …

Massimocubo53

Ven, 16/10/2020 - 16:03

Il "comunista" Sig Franceschini credo che possa sicuramente essere annoverato tra i più incompetenti che sono oggi al Governo . Credo che non avrebbe potuto svolgere nessun lavoro nella società moderna se non in "politica" . Chiudere bar e ristoranti alle 22.00 è una misura stupida perchè i giovani andrebbero a riunirsi in altri locali fuori dal controllo delle Forze dell'Ordine .

morenolucca

Ven, 16/10/2020 - 16:03

a mio avviso la prima cosa da fare è impedire ai vari virologi di andare in tv; per il coprifuoco mi sembra la classica fesseria

susyserra

Ven, 16/10/2020 - 16:14

La storia è piena di casi di emergenze create e/o non risolte ad arte solo per poter restare in sella e continuare a cavalcare la paura o inseguire altri obiettivi, basta ricordare il secondo mandato presidenziale di Bush junior in USA, la strategia della tensione nell'Italia degli anni '70, ecc. L'Italia è il paese dei commissari straordinari pagati a peso d'oro finchè non risolvono le emergenze, che infatti durano per sempre. Un'altra mazzata all'economia tramite una seconda reclusione, e poi magari una terza e chissà quante altre, darebbe al miracolato e alla sua banda di inetti il pretesto per restare saldati alle poltrone e chiedere altri aiuti economici all'UE o ad altre potenze straniere, dato che di creare lavoro, come un governo dovrebbe fare, non se ne parla.

ExOccidenteLux

Ven, 16/10/2020 - 16:15

Ricordiamolo: il virus uccide lo 0,15% dei contagiati e uccide quasi esclusivamente persone giunte al termine della propria vita naturale, tant'è che l'età media al decesso corrisponde praticamente all'aspettativa di vita media. Chi non si rende conto che è solo un pretesto per ben altre manovre, è troppo stupido o troppo ben pagato per cambiare idea. Gli altri si preparino a resistere o a morire in ginocchio.

jaguar

Ven, 16/10/2020 - 16:17

Prima il coprifuoco alle 22, poi siccome non servirà a nulla, chiusura di altre attività fino ad arrivare al lockdown totale. Nei mesi di relativa calma il governo ha pensato proprio a tutto. Siamo in una botte di ferro.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 16/10/2020 - 16:18

Scusate, ma queste ultime disposizioni non dovevano durare un mese? Ma cosa si pretende, che in due giorni sia tutto risolto? A fronte di cosa, poi? Io rimango molto meravigliato ( e incredulo ) di fronte alla precisione millimetrica e alla tempestività dei dati giornalieri sul coronavirus. Ho quasi l'impressione che siano sparati a caso: metti qui, togli là, aggiungi questi, cancella qui sotto...!

Ritratto di Frankdav

Frankdav

Ven, 16/10/2020 - 16:24

Ecco figuriamoci se non arrivava il solito a tirare in ballo Salvini... vogliamo allora ricordare di quando si chiedeva un maggior controllo su chi arrivava dalla Cina e i vari Sala e Zingaretti, Gori facevano gli splendidi anadando a mangiare nei ristoranti cinesi e organizzando aperitivi? Memoria a senso unico vero Fabious76?

WSINGSING

Ven, 16/10/2020 - 17:24

In un solo giorno (da ieri a oggi) oltre ottomila contagiati e ottantatrè morti (in più di ieri). Non vi bastano queste cifre?

fabioerre64

Ven, 16/10/2020 - 17:27

maurizio-macold, steluc, ST6, nessuno mette in dubbio il risultato delle votazioni politiche del 2018, purtroppo troppi italiani ignoranti hanno votato M5S, soprattutto al sud per via della promessa del reddito di cittadinanza che per i più significa "avere uno stipendio stando sul divano". E' anche vero che adesso siamo nel 2020 ed abbiamo 15 regioni guidate dal centro-destra contro 5 a guida centro-sinistra, anche questo è un dato che non si può discutere.

mariolino50

Ven, 16/10/2020 - 18:03

WSINGSING Positivo non vuol dire malato, e tutti i giorni muoiono in media 1800 persone nel silenzio più totale, per sapere veramente di cosa ci vorrebbero autopsie a tutti, non basta certo il tamponcino. A volte scrivono per arresto cardiaco, sono buono anche io, la fine vera è quella per tutti, il difficile è capire per cosa è successo.

maxfan74

Ven, 16/10/2020 - 18:36

Governo impreparato a gestire una situazione che doveva essere ristrettiva già da questa estate, hanno lasciato andare le cose ed ora tutta l'Italia piomberà nuovamente nel panico e in una fortissima crisi economica.

terzino

Ven, 16/10/2020 - 18:54

Ma cosa hanno fatto per evitare che si arrivasse a tanto? Nulla in tema di trasporti, scuola, approvigionamenti medicali e farmaceutici, cassa integrazione e salvaguardia di attività commerciali? Solo fumo e niente arrosto e lo dobbiamo anche ringraziare per le gentili concessioni che ci offre, Il Principe al confronto era un pivello in tema di comunicazioni.