L'attacco choc di uno professore: 'Meloni? Vacca, la rana dalla...'

"Datemi dei termini: una rana dalla bocca larga? Una vacca? Una scrofa? Cosa devo dire? Cosa devo dire per stigmatizzare il livello di ignoranza e presunzione". Insulti a Giorgia Meloni in diretta radio

Imbarazzo e gelo negli studi di Controradio, storica emittente radiofonica fiorentina, per le parole pronunciate in diretta da Giovanni Gozzini, professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive dell'Università di Siena. Ospite del direttore di Controradio Raffaele Palumbo e della trasmissione Bene Bene Male Male del 19 febbraio 2021, insieme allo scrittore Giorgio van Straten, Gozzini si è espresso in maniera decisamente poco educata ed elegante, per usare un eufemismo, contro la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, definendola "pesciaiola" e "ortolana" e altri appellativi a dir poco offensivi.

Commentando il voto contrario di Meloni al voto di fiducia al Governo Draghi alla Camera dei Deputati, Gozzini ha affermato: "Ieri s'era m'è preso il mal di miserere quando ho sentito quell'ortolana, con tutti il rispetto per la categoria, della Meloni...lei pensava di fare una grande fine ad effetto del suo discorso dicendo, lei presidente ha detto questa famosa frase, whatever it takes, io le dico, ripeta whataver it takes per l'Italia. Per l'Italia! Siamo ancora a questo nazionalismo retorico, demenziale, ignorante". Questa pesciaiola, ha aggiunto proseguendo con le offese, "e mi dispiace offendere questi negozionanti ma non io posso vedere in Parlamento gente simile, di un'ignoranza di questo livello, che non ha mai letto un libro in vita sua, che può rivolgersi da pari a pari a un nome come quello di Mario Draghi". Parole che hanno generato un certo imbarazzo in studio, con il direttore di Controradio e che ha provato a stemperare un po' la situazione, chiedendo al docente di evitare di tirare in ballo "ortolani" e "pesciaioli" e di "elevare" un po' la discussione. Ma al peggio non c'è mai fine e Gozzini non demorde: "Io li conosci i pesciaioli" ha sottolineato, "datemi dei termini: una rana dalla bocca larga? Una vacca? Una scrofa? Cosa devo dire? Cosa devo dire per stigmatizzare il livello di ignoranza e presunzione" ha aggiunto con un tono sprezzante nei confronti di Meloni. Parole gravissime. Chissà cosa sarebbe successo se gli stessi appellativi fossero stati indirizzati a una donna di sinistra: si sarebbe sicuramente levato un coro di indignazione e di condanna.

Bene Bene Male Male del 19 febbraio 2021

Come hanno scritto nei giorni scorsi Matteo Carnieletto e Fausto Biloslavo su IlGiornale, se sei donna non puoi (giustamente) essere offesa. Se sei donna e di sinistra non si può nemmeno fare satira su di te. Ma se sei donna e pure di destra allora puoi beccarti della "zoccola" senza che nessuno dica niente. Ma andiamo con ordine. L'altro giorno, su Internet, è spuntato un vecchio commento Facebook di Eric Gobetti - autore di un libro che minimizza la tragedia delle foibe - in cui dava della poco di buono a Giorgia Meloni. IlGiornale, prima con un articolo sul sito e poi con uno sulla carta, è stato tra i pochi a parlarne. Nessuno degli altri quotidiani - dal Corriere a Repubblica, passando per La Stampa - ne ha parlato. Nemmeno una breve o una fotonotizia per denunciare le offese sessiste rivolte a uno dei più importanti leader politici in Italia. In serata Gozzini si è scusato: "Per il fatto di aver usato delle parole sbagliate durante la trasmissione sono a porgere le mie scuse a tutti quanti, a Giorgia Meloni per prima e a tutte le persone che si sono sentite offese". Così in una nota Giovanni Gozzini, storico e docente all'Università di Siena, in merito a quanto dichiarato, durante la trasmissione 'Bene bene Male male' andata in onda su Controradio. "Presento le mie scuse per il linguaggio usato durante la trasmissione - aggiunge Gozzini -. Non è mio costume, né come ospite storico della trasmissione di Controradio né in altra sede promuovere un linguaggio che non sia più che rispettoso nei confronti di tutti".

Procaccini: "Intervenga l'Università, lo licenzi"

"In questo clima di odio, di criminalizzazione del dissenso, sorprendono fino a un certo punto gli insulti di questo docente universitario nei confronti di Giorgia Meloni" afferma in una nota l'europarlamentare di FDI-ECR Nicola Procaccini, commentando le offensive dichiarazioni rilasciate a Controradio dal professor Giovanni Gozzini. "Ciò che davvero amareggia è pensare alle giovani generazioni costrette ad ascoltare le lezioni del professor Gozzini, i suoi distillati quotidiani di ideologia vetero comunista. Mi auguro che l’Università di Siena, con i suoi otto secoli di prestigio accademico e culturale - sottolinea Procaccini -licenzi immediatamente questo odiatore seriale e pretenda un risarcimento per il danno di immagine subito. È davvero disdicevole, invece, verificare come da sinistra Giorgia Meloni venga puntualmente fatta oggetto di attacchi e offese gravi sui media e in rete, senza ricevere solidarietà e indignazione alcuna da chi, invece, è sempre pronto a prendere le difese di chi arriva perfino a strumentalizzare ogni atto di vera o presunta discriminazione".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

batpas

Sab, 20/02/2021 - 16:08

spero che la Signora Meloni le tolga tanti soldi compreso anche le mutande, sono certo che la 'pesciaola ( come la definisce lei ) resterà con le reti vuote perchè dubito che lei abbia palle e pesce.!!!!!!!!!!!!!!

elfrate

Sab, 20/02/2021 - 16:11

Lei è un villano e si vergogni di offendere esprimendo solo cattiveria e maleducazione. si vergogni e abbia rispetto del prossimo. vuoi vedere che è un comunista rancoroso..--

rosalba cioli

Sab, 20/02/2021 - 16:14

Voglio che il Professore dell'Università di Siena venga messo dal nuovo Ministro Cristina Messa alla porta. Tali docenti non sono degni di rappresentare nelle aule universitarie e in ogni scuola la categoria degli insegnanti!

roberto zanella

Sab, 20/02/2021 - 16:17

E' INUTILE COMMENTARE. LA MELONI AVRA' CERTAMENTE UNA PLETORA DI AVVOCATI. NON ACCETTI SCUSE. LO ROVINI. E SE NON BASTA LO DENUNCI UNA SECONDA VOLTA. LO ROVINI.

Ritratto di Adespota

Adespota

Sab, 20/02/2021 - 16:18

Il Tizio sarà anche uno storico e professore universitario, ma di certo non può dirsi nè che sia nato, nè che sia mai diventato un signore.

Tergestinus.

Sab, 20/02/2021 - 16:18

E una bella inchiesta giornalistica per vedere come questo professore ha avuto la cattedra non la fa nessuno? Conoscendo da vicino il mondo dei concorsi universitari immagino che si potrebbero scoprire tante cose interessanti (per lui come praticamente per tutti gli altri)...

MALENNIO

Sab, 20/02/2021 - 16:19

Il personaggio ha definito molto bene il proprio infimo livello culturale.

fifaus

Sab, 20/02/2021 - 16:20

Gli idioti (sempre che siano in buona fede) quando non sanno che dire offendono. Altrimenti offendono sempre, ma sono traditori del Paese-

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/02/2021 - 16:36

Probabilmente, dato che è professore nell'Università di Siena, si deve pensare che egli è di formazione comunista e quindi giustificato nella sua maleducazione. Ma certamente Giorgia saprà rispondere in modo adeguato al la solito professore filocomunista, maleducato.

venco

Sab, 20/02/2021 - 16:37

Il professore è una porcheria umana, ripeto una porcheria umana senza appello.

Ilsabbatico

Sab, 20/02/2021 - 16:39

Lei dovrebbe vergognarsi ma forse non ha neanche la capacità di comprendere la gravità delle cose che ha detto a una signora! E si vergogni anche l'università ad avere un "professore" così! Fosse per me la licenzierei immediatamente. Ci credo che poi si dice che in Italia questo è il livello culturale della scuola.....

RolfSteiner

Sab, 20/02/2021 - 16:40

Per cominciare, trattandosi di pubblico dipendente, avvio di azione disciplinare.

antonmessina

Sab, 20/02/2021 - 16:41

purtroppo dal dopoguerra giustizia e istruzione sono appannaggio dei mononeuroni delle zecche.. ed ecco i risultati. gente supponente certamente non istruita malgrado lauree comprate ottusi manipolatori tipici delle parasitiforme

d'annunzianof

Sab, 20/02/2021 - 16:43

Come ho sempre asserito, oltra la magistratura anche le scuole devono essere ripulite a ruota da questi infami

Giorgio Colomba

Sab, 20/02/2021 - 16:45

Sicuramente la Commissione contro l’Odio della signora Segre si attiverà immediatamente. O no?

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 20/02/2021 - 16:47

mi auguro che questa indecenza venga perseguita come merita e che ci sia almeno un magistrato non allineato che se ne occupi !!!!!

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Sab, 20/02/2021 - 16:48

Aaaaahh...scienze sociali, praticamente un fallito sessantottino buono a nulla che pontifica nella sua specialità: insultare (democraticamente)

Market

Sab, 20/02/2021 - 16:50

Continuo a stupirmi per gli attacchi a Giorgia Meloni. Trovo la dialettica e la retorica della sig.a Meloni più lineare e chiara di tanti sapientoni che girano a Montecitorio, in TV e nelle aule universitarie. Penso che sia brutto arrivare a provare un tale rancore da non trovare nessun modo per esprimere il proprio disappunto per chi la pensa diversamente da noi (e siamo, o meglio dovremmo essere, in un paese dove c'è ancora la libertà di espressione, ovviamente senza ledere quella degli altri) se non parole che sono inadeguate per uno scaricatore di porto (con tutto il rispetto per gli scaricatori di porto), immaginiamoci per un docente universitario. Vi suggerisco di vedere qualche intervento su youtube di Gozzini e le varie partecipazioni radiofoniche: la mimica, le pause, l'affettazione, i luoghi comuni, il marcato e ostentato accento fiorentino. Nel caso specifico, ritengo che abbia fatto la parte di professore...sì, ma di maleducazione.

Popi46

Sab, 20/02/2021 - 16:50

Mi deprime soprattutto il fatto che costui sia un professore universitario....se l’Universita’ ,che dovrebbe formare le classi dirigenti di un Paese, è ridotta ad avere costui come docente....,beh, non mi stupisce più il fatto che,nel mondo occidentale, ci considerino fanalino di coda e pure col fiato grosso....

martinsvensk

Sab, 20/02/2021 - 16:53

Veramente si resta senza parole di fronte alla gravità inaudita di questi insulti. Ci si chiede che cosa potrà mai insegnare un professore simile ai suoi studenti, certo non la buona educazione. Il livello di aggressività della Sinistra italiana perché solo da Sinistra provengono questi insulti, verso Salvini, Meloni oggi e Berlusconi ieri, pongono la sinistra italiana fuori proprio da quell'Europa dove tanto ardentemente a parole tengono a stare.

pricar

Sab, 20/02/2021 - 16:55

L'università è messa proprio bene......

Klotz1960

Sab, 20/02/2021 - 16:57

Classico professorucolo di sinistra privo di alcuna cognizione della cultura di destra.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 20/02/2021 - 17:02

Il Presidente del Consiglio deve intervenire per esautorare un volgare denigratore qualunquista dalla sua carica di insegnante perché le sue parole non sono degne del rappresentante di un Ateneo. Anche se gli Atenei italiani rigurgitano di professori-odiatori che non perdono occasione per insegnare, commentare e discutere la Storia e l'attualità attraverso il filtro inquinato del pensiero unico. La Toscana, con l'Emilia Romagna rimangono due dei centri maggiori dell'automatismo malato del pensiero post-comunista.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Sab, 20/02/2021 - 17:05

Certo che la categoria dei professori d'università, se non stigmatizza coralmente il comportamento di codesto "insegnante", non fa una figura decente, nei confronti di che non si trova in quell'ambiente. Dicesi: chi tace acconsente!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 20/02/2021 - 17:06

mi auguro che la Meloni percorra tutte le strade possibili per insegnare a questa specie di essere umano , un po' di educazione , trovando il modo di alleggerirlo di un po' di soldi e rimandarlo a lezione di civiltà . Pensare che è professore , chissà come ha insegnato l'odio verso il diverso ai suoi studenti .

sbrigati

Sab, 20/02/2021 - 17:07

Una bella querela e gli cava anche le mutande.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 20/02/2021 - 17:12

Giovanni Gozzini rappresenta al peggio la classe dei professori. Tutti i professori italiani dovrebbero condannare a 360° questo indegno rappresentante degli atenei italiani, e possibilmente denunciarlo per il danno arrecato alla categoria. Gozzini é un essere indecente. L'Italia deve essere infestata.

maurizio.fiorelli

Sab, 20/02/2021 - 17:13

proprio un cafone al cubo per non sapere che il contraddittorio esiste in democrazia; dovrebbe pure insegnarlo se fosse un vero insegnante, purtroppo è un falso insegnante ed un vero ignorante.

PassatorCorteseFVG

Sab, 20/02/2021 - 17:13

credo che questo individuo abbia letto il mein kampf di un certo adolf, e ne sia sto influenzato, altrimenti non capisco come costui si comporti e parli con disprezzo di chi non la pensa come lui.forse se leggesse voltaire, e ne assimilasse il pensiero, non parlerebbe in si tal maniera. ciao a tutti. assimilato

GiovannixGiornale

Sab, 20/02/2021 - 17:14

1 La Meloni è bella, intelligente, onesta, colta ed efficace nella sua azione politica. 2 Deve usare i suoi avvocati per rovinare l'odiatore ignorante che l'ha offesa. Lo deve a sé stessa, a sua figlia, ai suoi elettori, ai suoi estimatori e a tutte le donne.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 20/02/2021 - 17:24

È notevole questo continuo riferimento a leggere libri, come se leggere libri in se sia il discrimine fra la classe nobile e il popolo ignorante; questo è l'esatto opposto dei principi (ipocriti) del socialismo e il continuo riferimento a pesciaioli, ortolani e lavoratori in genere dovrebbe creare una reazione nella (insulsa) sinistra. Draghi col QE ha tolto potere di acquisto al popolo, ma guai a dirglielo in faccia, si diventa pesciaioli, cioè una delle categorie che più hanno risentito del QE. Attendiamo la querela e la presa di posizione della senatrice preposta.

Eridano

Sab, 20/02/2021 - 17:25

Si sono palesati il livore e l'odio del comunistello di turno, incapace di sostenere una normale discussione, passa all'insulto a alla demonizzazione di colei che semplicemente non la pensa come lui, ma che il comunistello ritiene un nemico. Di solito il poveretto si ritiene nel giusto inneggiando a un fantomatico antifascismo. Naturalmente la paladina presidentessa a difesa non di tutte le donne, ma solo delle compagne, non strilla con voce acidula

Giorgio Mandozzi

Sab, 20/02/2021 - 17:31

E ci meravigliano dello scarso livello e dell'inutilità dei nostri atenei? Questi sono i nipoti dei sessantottini, quelli dei voti di gruppo, portatori e promulgatori della più feroce ignoranza. Spero che la Meloni, dopo essersi tolta di dosso lo schifo per questo personaggio, trovi la forza e la voglia di denunciarlo.

bruco52

Sab, 20/02/2021 - 17:31

Una querela con i fiocchi, in modo che vada in giro parlando da solo; nel portafoglio vanno colpiti simili personaggi, come Toscani, sinceri antidemocratici, intolleranti. L'università prenderà provvedimenti, il ministro dell'istruzione starà inerme o punirà questo professore diversamente intelligente? Sarà curioso vedere quante compagne rosse mostreranno solidarietà, non un esponente politico avversario, ma ad una donna. Sarebbe opportuna anche una denuncia penale, perché per simili affermazioni non basta una causa civile.

Ritratto di Zorro474

Zorro474

Sab, 20/02/2021 - 17:34

Odio, solo odio. I professori di sinistra: livore, rancore. Vuoi rappresentare il male assoluto? Prendi un poveretto che si nutre di cattiveria, cioè un professore di sinistra che usa modi comu-nazisti. Gli mancano le parole e non sa come argomentare perciò usa gli insulti.

Daniele Sanson

Sab, 20/02/2021 - 17:37

Questo “ signore “ vá trattato esattamente come Alan Fiedman cioé cacciato dal Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive dell'Università di Siena , il motivo é semplice una persona che occupa un simile incarico non puó permettersi di esternare i propi pensieri e sarebbe molto piú elegante e corretto custodire nella propia mente . DaniSan

silvano45

Sab, 20/02/2021 - 17:37

Il livore dei sinistroidi specie se nella vita sono frustrati dalla loro condizione di piccole e insignificanti persone si traduce in queste scrinterate stupide volgari uscite che credo lo rappresentino bene.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/02/2021 - 17:39

Immaginatevi cosa possono insegnare ai vostri figli o nipoti, soggetti come questo!! E purtroppo le universita Italiane sono piene di GENTAGLIA come Lui!!! AUGH.Che ne dice Sig Maurizio!!!

pricar

Sab, 20/02/2021 - 17:47

la faccenda non merita un inginocchiamento della presidentA???

hectorre

Sab, 20/02/2021 - 17:51

per gli insulti mi auguro che la Meloni faccia una querela, nella speranza di svuotare il portafoglio di questo “professore”....ma un simile individuo non dovrebbe fregiarsi del titolo di professore, cosa può insegnare ai nostri giovani???...l’odio??...l’ideologia farlocca che lo pervade??...licenziarlo è l’unica risposta per un simile comportamento e se ciò non dovesse accadere, anche l’università si renderebbe complice di questa porcheria.

giolio

Sab, 20/02/2021 - 17:56

vengono i brividi pensare solo che una persona così possa essere professore di scienze sociali . .Toccando il fondo bisogna mettere in atto la trivella!!!!

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 20/02/2021 - 17:59

La domanda è: cosa farà la "magistratura rossa?". Il problema non è la Meloni ma il fatto che un "professore" si esprima in questi termini e cerchi d'indottrinare politicamente i giovani.

Veterano

Sab, 20/02/2021 - 18:01

Ma questo è un professore, che non sa di argomentare senza offendere, segno di una grande incompetenza intellettuale e dialettica. Dovrebbe essere cacciato subito dall'Università dove rifugia la sua persona caricata di risentimento. Cari giornalisti, anche voi dovreste subito interrompere queste provocazioni ignoranti per il bene dell’Italia. Vostro dovere è quello di informare, non di alimentare risentimenti ed oddio

Unoamareggiato

Sab, 20/02/2021 - 18:01

La Signora Segre e la sua Commissione tanto osannata dove sono? dormono? Purtroppo la scuola é in mano a soggetti del genere, comunisti, incapaci di guardare la realtà e la storia con onestà. Povera Italia

Gioviale

Sab, 20/02/2021 - 18:04

Nessun parlamentare è fatto oggetto di insulti della volgarità di quelli rivolti all'on. Meloni. Come il solito ci sono dietro invidia e paura. Perchè è stimata, è atipica nella sua chiarezza e coerenza, è intelligente come le femministe non pensavano potesse essere una donna. Inoltre vende ottimo pesce e gustosi pomodori. Ha letto più libri del finto prof., o meno ma di maggiore qualità. E poi, è amata, è stimata.