L'allarme di Berlusconi: "La manovra bis è certa. M5s farà la patrimoniale"

Berlusconi: "Le elezioni in Sardegna confermeranno che il centrodestra è la maggioranza naturale per gli italiani"

L'allarme di Berlusconi: "La manovra bis è certa. M5s farà la patrimoniale"

"Le elezioni in Sardegna confermeranno che il centrodestra è la maggioranza naturale per gli italiani. Non saranno necessariamente i protagonisti di questo governo a deciderlo ma saranno i fatti". Lo ha detto Silvio Berlusconi ospite da Barbara D'Urso a Pomeriggio 5.

Il leader di Forza Italia poi ha spiegato: "Io sono convinto che questo governo cadrà, non per una decisione dei componenti del governo, innamorato del potere che adesso hanno, ma saranno le cose a farlo cadere".

E poi ha lanciato l'allarme: "C'è la certezza che dopo marzo ci sarà di un bisogno di un correttivo alla manovra. Ovvero la necessità di inserire da 7 a 14 miliardi in più. Lo ha detto Giorgetti, che sa quel che dice. Se il governo sarà in carica e i grillini aumenteranno le tasse e quasi sicuramente introdurranno un'imposta patrimoniale" che "è una cosa vergognosa perché tassa quei patrimoni già tassati dallo Stato".

Berlusconi poi rincara la dose sul M5s: "I grillini non vogliono lo sviluppo e si sono presentati agli italiani sostenendo che vogliono la decrescita felice. A loro non importa nulla della crescita dell'Italia...e la decrescita è "felice" perché va a loro stessi che non hanno mai fatto niente nella vita".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti