L'odio del Fatto contro Meloni: "Se i partigiani con lo schioppo..."

Il quotidiano di Marco Travaglio all’attacco di Fratelli d’Italia, invocando addirittura alla lotta armata contro il partito. È bufera

"Dovrebbero intervenire i partigiani del Cnl con lo schioppo", scrive Alessandro Robecchi sulle colonne de Il Fatto Quotidiano. Nel suo articolo per il giornale di Marco Travaglio, i partigiani del Comitato di liberazione nazionale dovrebbero agire oggi, con tanto di fucile, contro Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Già, proprio così.

L’attacco choc del Fatto contro FdI e Giorgia Meloni – etichettata come "sora Meloni" – va oltre, passando eccessivamente il segno. Perché istigare alla lotta armata in questo modo è tutto fuorché democratico e assomiglia tanto a una sorta di squadrismo mediatico, da condannare senza se e senza ma.

"Non si è mai visto un pesce svuotarsi l’acquario da solo, bisognerebbe aiutarlo come l’altra volta, settantacinque anni fa", si legge ancora nell’articolo che accusa FdI di fascismo. La diretta interessata non ha fatto finta di niente, rispondendo all’attacco subito: "Non mi stupisce l’ennesimo articolo della stampa di sinistra che tenta come al solito di demonizzare l’avversario con lo spettro del fascismo, ma reputo inaccettabile che un quotidiano nazionale, come il Fatto Quotidiano, pubblichi un articolo che invoca di fatto alla lotta armata contro un partito politico. È o non è questa istigazione all'odio e alla violenza? Vediamo se per questo articolo ripugnante ci saranno parole di condanna chiare!".

Sul fatto ha posto attenzione, e chiesto chiarezza, uno dei fondatori di FdI, l’ex deputato Guido Crosetto: "Oggi un articolo sul Fatto Quotidiano, parlando di Fdi ed accusandola di fascismo dice: '....dovrebbero intervenire i partigiani del CLN con LO SCHIOPPO'. Io mi sono dimesso dalla Camera ma ho fondato FDI con @GiorgiaMeloni. Dobbiamo avere paura? Dobbiamo guardarci le spalle?".

Il pezzo del Fatto contro FdI è stato demonizzato anche dal Pd, che per bocca di Emanuele Fiano ha espresso solidarietà a Giorgia Meloni per le parola della firma del Fatto: "Oggi quelle parole sono totalmente condannabili, a Giorgia Meloni la nostra solidarietà. La dittatura fascista, per me e per molti altri è stato il male assoluto della nostra storia, e non solo per via delle leggi razziali. Quell'insegnamento mi dice che per essere profondamente democratici bisogna essere contro qualsiasi istigazione alla violenza nella politica anche contro coloro dei quali io non condivido le idee".

Solidarietà anche da parte di Forza Italia, con due colleghe come Mara Carfagna e Mariastella Gelmini. La vicepresidente della Camera ha twittato: "Solidarietà a Giorgia Meloni. Chi ha la responsabilità di informare gli italiani, chi scrive su un giornale non deve mai istigare alla violenza. Il Fatto Quotidiano dovrebbe porsi dei limiti nel livore con cui esprime il suo dissenso verso alcune parti politiche". Alle sue parole si sono sommate quelle della compagna di partito: "La libertà di informazione è il sale della democrazia, ma il diritto di critica non può e non deve mai trasformarsi in attacchi personali e istigazione alla violenza. Il Fatto Quotidiano ha clamorosamente sbagliato e Travaglio dovrebbe chiedere scusa. Solidarietà a Giorgia Meloni".

Infine, la condanna anche di Carlo Calenda: "La considero una cosa indegna e pericolosa. Solidarietà a Giorgia Meloni e a Fratelli d'Italia, senza se e senza ma".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

nerinaneri

Gio, 09/07/2020 - 15:34

...si chiama lungimiranza...sapendo che la melona sarà il leader del cdx dopo l'estate, si mettono avanti col lavoro...

brunicione

Gio, 09/07/2020 - 15:37

Il Fatto quotidiano, sta facendosi una cattiva pubblicità, non è sparando sul pianista che cambierà la musica, però da un quotidiano, ci aspettiamo arme no l'educazione

manfredog

Gio, 09/07/2020 - 15:38

...si si, i piddiani condannano la violenza, certo, per ché la associano sempre al fascismo che è stato "il male assoluto", ma, guarda caso, non parlano mai del comunismo che, in confronto, è stato, più che il male assoluto, il male universale!! mg.

Una-mattina-mi-...

Gio, 09/07/2020 - 15:41

AVRA' VOLUTO PARLARE DELLO SCHIOPPO DEI TAPPI DI LAMBRUSCO E SIMILARI, NON NE CONOSCO ALTRI...

hectorre

Gio, 09/07/2020 - 15:42

l’isterica travaglina sente odore di disfatta per il suo giuseppi e i 5s....chissà quale sarà il prossimo idolo per la banderuola del giornalismo italiota....deve darsi da fare, il suo movimento di falliti è al tramonto

Giorgio5819

Gio, 09/07/2020 - 15:48

Solo una parola : ANTICOMUNISMO. Sempre.

bruco52

Gio, 09/07/2020 - 15:56

solo qualche settimana fa Carlo Calenda insultò la Meloni, etichettandola donna da bar, che direbbe appunto cosa da bar, mentre ora s'indigna per l'articolo del Fatto Quotidiano...bisogna sempre pesare le parole, perché l'articolista pensa " Calenda ha insultato la Meloni, allora io posso andare giù ancora più pesante"....il solito sinistro che tira il sasso e poi nasconde la mano...su Fiano è meglio stendere un velo pietoso, meno lo vedi e lo senti e meglio stai, perché per lui chi non è di sinistra è senz'altro un fascista...

roberto bruni

Gio, 09/07/2020 - 15:56

Perche' non ci sorprendiamo piu' di tanto? Questo pezzo di carta (perche' chiamarlo quotidiano o giornale sarebbe fin esagerato) ed il suo direttore, continuano a non convincersi di essere Fascisti di sinistra. Semplice. Cio' che non è in linea con il loro pensiero e' ovviamente sbagliato. Se non è un ragionamento fascista (o comunista che è peggio) questo non so' che cosa lo sia. Aspetto ora, seduto sull'argine, la pronta risposta dell'ordine dei giornalisti Che ovviamente non si fara' sentire A proposito di ordine dei giornalisti, spero che il nuovo governo provvedera' ad abolire questo inutile, quanto dannoso ordine

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/07/2020 - 15:58

poveracci, quelli che scrivono penosi articoli di violenza, e poveracci quelli che comprano questi giornali e li leggono pure!!! :-) ma si sa, i babbei comunisti grulli non hanno nessun limite alla loro stupidità.

paco51

Gio, 09/07/2020 - 15:59

oggi i partigiani del CNL non troverebbero tanto seguito!

Cicaladorata

Gio, 09/07/2020 - 16:00

Al gruppo del FATTO: LORENZ dice che ad ognuno piace trovare un sostituto, un "MANICHINO", come bersaglio della sua aggressività repressa, senza questa base puramente fisiologica, tutti i casi passati di crudeltà di massa, guidata demagogicamente, come i processi alle streghe o la persecuzione antisemita, NON SAREBBERO STATI POSSIBILI. Purtroppo tipologie come il "fatto" spingono alla violenza pura e sono convinti di vincere loro e non gli opposti perseguitati dalla loro violenza. Al “fatto” si propongono come creature le più ammirevoli, le più normali, le più fortunate della specie umana in antitesi a chi ha un ideologia diversa dalla loro che ovviamente è un essere aberrante e difettoso.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 09/07/2020 - 16:00

La malafede viene presto ripagata...

Korgek

Gio, 09/07/2020 - 16:01

Lo schifo più grande è insultare una persona augurando perdita di salute o un omicidio (o suicidio in alcuni casi). Ovviamente difendo Giorgia perchè sostengo il suo partito, ma anche l'altra sera a QR ho visto il video di alcuni contestatori che auguravano a Franceschini di soffocarsi con il cibo, ecco anche quello mi ha fatto schifo. Contestare sì ma mai augurare cose del genere. Chissà se al FQ o a Repubblica lo capiranno.

hectorre

Gio, 09/07/2020 - 16:03

nerinaneri....con simili articoli FDI volerà oltre il 20%, anche questa è lungimiranza

Enne58

Gio, 09/07/2020 - 16:03

Da quando un modesto opinionista si può fregiare del titolo di giornalista? Il giornalista racconta i fatti, l'opinionista la sua dottrina, se poi è pure modesto, modesto anche il giornale, pochi i fatti raccontati, troppo l'indottrinamento

Ritratto di lurabo

lurabo

Gio, 09/07/2020 - 16:05

ma il loro direttore cosa dice?

TonyR

Gio, 09/07/2020 - 16:12

Mi domando se, in questo caso, l'Ordine dei Giornalisti si attiverà.

franzle

Gio, 09/07/2020 - 16:20

Ma cosa vi aspettate dal giornalaccio di Raglio Travaglio?

oracolodidelfo

Gio, 09/07/2020 - 16:22

E la Commissione Segre...è sempre fra le braccia di Morfeo?

Mordechai

Gio, 09/07/2020 - 16:25

Questa è una bufal. Leggete l’articolo: bello o brutto che sia, è chiaramente paradossale, ironico. Ce l’ha con i simpatizzanti (o membri) di FdI che si fanno ritrarre in divisa nazista, commemorano la marcia su Roma, usano slogan fascisti. Per loro, ironicamente, “ci vorrebbero i partigiani del Cln con lo schioppo”, non per la Meloni e FdI. La verità è un’altra: Travaglio è una voce libera, senza padroni, quindi dà fastidio sia a destra che a sinistra. Oggi l’attacco in prima pagina del Giornale e di Libero, ieri quello del PD per un articolo su Gori, ogni giorno i deliri del Riformista; per non citare le continue querele di Renzi. Il Fatto non deve rendere conto a nessun Berlusconi, Angelucci, Romeo, Caltagirone, Mainetti, Cairo, né a Confindustria, Fiat, Cei. Scrive quindi quello che vuole, liberamente. E lo documenta. Ecco la sua insopportabile colpa …

Nes

Gio, 09/07/2020 - 16:32

E questi sono i paladini che condannano il fascismo, probabilmente esiste nelle loro menti

MEFEL68

Gio, 09/07/2020 - 16:34

Ennesimo incitamento alla violenza e all'odio ideologico. Agli occhi sinistri, la Meloni sta prendendo troppo spessore, pertanto ora faranno con lei quello che hanno fatto con Berlusconi e che stanno facendo con Salvini. Ma stiano attenti questi sinistri individui, ce'è il pericolo che se i Partigiani (quelli veri) dovessero tornare, lo schioppo non lo punterebbero su Salvini o Meloni, ma su chi ha ridotto l'Italia ai minimi termini vanificando i loro sacrifici. Sono passati quasi cento anni, pensino all'Italia di domani e non al passato. Con la sinistra mentalità ricordiamo i Guelfi e i Ghibellini o gli Orazi e Curiazi.

FedericoMarini

Gio, 09/07/2020 - 16:34

IO,CHE NON SONO MAI STATO INDULGENTE CON LA MELONI,AMIO PARERE INTERPRETE DI UNA DESTRA XENOFOBA E RAZZISTA,CREDO CHE I PARTIGIANI,DOVREBBERO ABBANDONARE LO SCHIOPPO,ANCHE PERCHE LA LOTTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE,AMMESSO CHE CI SIA. STATA,ORMAI E’ SEPOLTA,FORTUNATAMENTE, NEL PASSATO. E POi. La MELONI E’ UNA SIGNORA,CHE NON SARA’ MAI PREMIER, PERCHE’ RIFIUTATA DALLA STORIA..

florio

Gio, 09/07/2020 - 16:35

L'Odio non è certo di destra ma di sinistra, la prova, Il Fatto Quotidiano, Repubblica, L'Espresso e tutta la pletora di benpensanti che quando si presentano in TV, più che offese, insulti e spocchia da moralmente superiori non offrono. Uno spettacolo squallido, degno dei Compagni, rovinati dall'ideologia Comunista che ha procurato più danni nelle loro deboli menti di uno Tzunami!

poli

Gio, 09/07/2020 - 16:41

il fatto sente che la fine e' vicina, iniziano a perdere lucidita'mentale.

oracolodidelfo

Gio, 09/07/2020 - 16:44

mordechai 16,25 - buon uomo, siccome Travaglio è una voce libera, senza padroni (?) Il Fatto non deve rendere conto a nessun Berlusconi ecc. ecc.Mi piacerebbe che il Fatto dedicasse qualche articolo su Togliatti ed i soldati italiani prigionieri in Russia, sulla benedizione di Napolitano dei carri armati sovietici invasori dell'Ungheria nel '56, sulla Volante Rossa, su Giuseppina Ghersi, bambina tredicenne, trucidata dai partigiani ecc. ecc. Ce n'è da "articolare".....O, no?

jaguar

Gio, 09/07/2020 - 16:49

Ma c'è ancora qualcuno che da credito a quel fallito di Travaglio?

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 09/07/2020 - 16:49

Allora è esatto chiamarlo lo STRAFATTO QUOTIDIANO, di Marchetta Travaglioni e Padella sulla Brace.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 09/07/2020 - 16:53

@Mordechai- E spiegami allora, perché per gli articoli o i titoli IRONICI del GRANDE FELTRI, lo stesso è stato sottoposto ad indagine della cricca dell'ordine dei giornalisti?

PassatorCorteseFVG

Gio, 09/07/2020 - 16:54

la resistenza era una cosa ,adesso esiste la ignoranza storica, paragonare quel periodo tragico, con la situazione attuale è solo da ignoranti, certo ognuno puo scrivere quello che vuole( democrazia), ma così si alimenta l" odio sociale verso chi non la pensa in maniera uguale,alla fine si dimostra un vero fascista ignorante, chi alimenta questo odio immotivato ed antidemocratico, visto che in democrazia non esistono nemici, ma semplici avversari, non aver capito questo, significa aver vanificato proprio il valore ed l" insegnamento della resistenza . al sig. fiano posso solo dire: si ricorda chi ha fischiato i rappresentanti della brigata ebraica un 25 aprile di anni fa? si informi, e poi forse anche lui capisce che il suo partito, usando certe espressioni improprie ha alimentato questo clima di odio viscerale verso chi fascista non è.povera italia dove siamo arrivati. ciao a tutti.

FedericoMarini

Gio, 09/07/2020 - 16:55

AL VOLTO,CHE SA DI XENOFOBIA ,RAZZISMO E BUIO DELLA MELONI, IO PREFERISCO QUELLO CHE SA DI LUCE E DI FUTURO DI MARA GARFAGNA.

sullarivadelfiume

Gio, 09/07/2020 - 16:56

Fantastico, aspettavo questo momento! Finora tutti gli attacchi erano diretti esclusivamente alla Lega, adesso anche la Meloni entra nell'élite di quelli percepiti come pericolo dai nazisti fucsia-arcobaleno. E' una promozione fondamentale, adesso chi vuole votare per Fratelli d'Italia sa che il voto non andrà sprecato. Ora manca solo qualche colpetto di qualche magistrato-galoppino in cerca di fama e il quadro è completo.

oracolodidelfo

Gio, 09/07/2020 - 17:06

FedericoMarini 16,55 - buon uomo, e M.me Cirinnà, proprio non le ispira un luminoso arcobaleno?

Ritratto di adl

adl

Gio, 09/07/2020 - 17:11

"i partigiani con lo schioppo"....... si riferisce forse ai Bellacciao della Poltrona o a quelli che sono valorosamente asserragliati sulle poltrone di Bruxelles ????!!!! Della serie i "democratici" dei Misfatti quotidiani dei poltrostellari & di Drone Pd.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 09/07/2020 - 17:20

Mordechai - 16:25 E' una bufala anche questa dichiarazione di Giorgia Meloni - nel sito de il tempo.it c'è la dichiarazione in merito di giorgia meloni su marco travaglio: l'ha ascoltata? Forse non ha compreso lei (Meloni) niente o è lei (Mordechai) in malafede? Io resto sul fatto specifico. Se poi vogliamo discettare sulle condanne della voce ultra libera Travaglio, possiamo pure farlo.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 09/07/2020 - 17:24

FedericoMarini - 16:55 Ma come: se Silvio (e Mara Carfagna che è ancora in Fi) sta con Meloni e Salvini è evidente che non la pensa come lei. Magari cerchi di trovare altri appigli meno scivolosi, scrivere meno fesserie..

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 09/07/2020 - 17:41

nerinaneri Gio, 09/07/2020 - 15:34 Nerinaneri lei è così faziosa,lungimirante e zelante da fare invidia. Noi di destra ringraziamo lei e tutta la sua compagine per aver permesso che le percentuali dei partiti di centro-destra schizzassero verso l'alto! Continuate e così e sarete benedetti.

Ritratto di pao58

pao58

Gio, 09/07/2020 - 17:47

Grande travaglio, è da queste finezze che si capisce quanto hai imparato da Montanelli...

grandeoceano

Gio, 09/07/2020 - 17:49

Quanti lettori ha il Fatto? Se non fosse per i soldi pubblici regalati, sarebbe già chiuso. Giornalaccio scritto da imbratta-carte.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 09/07/2020 - 17:56

FedericoMarini Gio, 09/07/2020 - 16:34 Non ne sia così sicuro:di solito l'eccessiva sicurezza è accompagnata da una frustrazione del proprio io che si ribella alle evidenze!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 09/07/2020 - 17:58

FedericoMarini Gio, 09/07/2020 - 16:55 Lei avrà le idee un po' confuse!

Masino

Gio, 09/07/2020 - 18:09

Il giornalista e la testata deveno essere denunciati alla magistratura. Sono curioso di vedere come si comporterà la magistratura di fronte ad una eclatante incitazione alla violenza che chiaramente è una violazione di legge. Il codice penale vale per tutti anche per un certo marco travaglio e compagni! Lui è ancora sotto scorta e la sig.ra Meloni dopo queste minacce??

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 09/07/2020 - 18:27

Marco Travaglio mi ha sempre provocato strani effeti fisiologici.... Soprattutto quando lo sento parlare! Da non simpatizzante di Berlusconi, ritengo la puntata di Servizio Pubblico del 10 gennaio 2013 un evento che, anche mio parere, ha demolito e asfaltato gli allora presenti Santoro, Travaglio, Costamagna e quella che sembrava essere un astro nascente del giornalismo di sinistra, ma che ora, per fortuna, non la si vede e si sente più, Giulia Innocenzi. Travaglio, riguardando oggi quella puntata, dovrebbe come minimo sentirsi un omino piccolo piccolo, se non altro per la parte della discussione relativa ai giudici o magistrati. Caro Travaglio stai diventando antipatico pure a quelli che ti seguivano anni fa (non io perché non ti ho mai sopportato)!

d'annunzianof

Gio, 09/07/2020 - 18:29

LA LIBERTA` D'ESPRESSIONE TERMINA QUANDO METTE IN PERICOLO LA VITA E IL BENESSERE DELLE PERSONE! QUESTE ESTERNAZIONI NON FANNO PARTE DELLA LIBERTA` DI PAROLA MA SONO ISTIGAZIONE ALL'OMICIDIO; CHE E` UN CRIMINE! IN ITALIA, NEL MARASMA DEL MARCIO DELLA GIUSTIZIA CHE E` SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, C'E` RIMASTO ALMENO UN PUGNO DI MAGISTRATI CHE CREDONO E APPLICANO ANCORA LA GIUSTIZIA VERA??!!

Italianocattolico2

Gio, 09/07/2020 - 18:37

Travaglio ritiene che sia ovvio usare i sistemi dei falsi partigiani che ammazzavano chiunque non la pensasse come loro (per portargli via quanto avevano) nascosti dietro le piante o i muri e che sono poi saltati fuori dalle cantine con il fazzoletto rosso al collo a guerra finita. Per lui e per quelli del suo movimento tutto è lecito e tutto è giustificato per arrivare al potere. E' la giusta espressione di una quota di elettorato incapace di fare altro che non farsi mantenere a spese dei cittadini e capaci solo di gettare pietre nascondendo poi non una ma entrambe le mani.

GPTalamo

Gio, 09/07/2020 - 18:38

Gli assassini di sinistra non sono moralmente migliori di quelli di destra -rimangono assassini-. La costituzione italiana dovrebbe condannare non solo l'apologia al fascismo, come fa, ma anche all'apologia comunismo dei partigiani assassini. Abbiamo una costituzione di parte (e un presidente che difende una costituzione di parte deve essere giocoforza di parte).

Calmapiatta

Gio, 09/07/2020 - 18:57

Il Signor Rebecchi è un uomo legato al passato, oltre che un antidemocratico istigatore di reati. I partigiani operarono in Italia tra il 43 e il 45, ovvero, la bellezza di 75 anni fa. Furono protagonisti, anche loro di atti nefandi, come è purtroppo ovvio avvenga durante una guerra civile. Ora saimo nel 2020, se il Signor Rebecchi cred di essere moralmente più qualificato, si metta in gioco e sconfigga la Meloni sul piano delle idde e dei fatti. Anche Stalin prendeva lo schioppo e faceva fuori chi gli stava antipatico

Dordolio

Gio, 09/07/2020 - 19:03

Di dementi neoresistenziali soprattutto in questo momento politico e storico non ne sentivamo minimamente il bisogno. Grazie.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 09/07/2020 - 19:25

La cosa più odiosa del Fatto Quotidiano è che rende problematico confutarne, attraverso i commenti, ciò che rifila ai suoi lettori. Infatti usa il metodo censorio più subdolo e più vile che esista: lo shadow-ban. Lo shadow-ban consiste nel rendere invisibili i commenti sgraditi a tutti tranne che all'autore: questi neppure si accorge che il suo commento è sparito, perché lo visualizza regolarmente; ma in realtà nessuno oltre a lui può vederlo. Commentatore contento e gabbato. Praticare questa viltà era impossibile con la piattaforma Disqus, che usava prima; ma ora ne utilizza una proprietaria, che gli consente di fare impunemente i comodacci propri. A me è capitato due volte, ma non ci sono cascato, ed ho tutti gli screenshot per documentarlo. Così gli oppositori un po' alla volta spariscono, e a leggere si ha l'impressione che tutti siano d'accordo con loro. E' la realizzazione concreta del Pensiero Unico della sinistra, che vanta libertà mentre la calpesta.

Nicola48ino

Gio, 09/07/2020 - 19:29

Travaglio e co. conoscono la storia che hanno letto nei libri di regime. I partigiani con lo schioppo e una invenzione dei medesimi. Giravano le campagne derubando i contadini delle poche cose che riuscivano a nascondere e ai crucchi. Hanno fatto un paio di attentati causando la morte di migliaia di civili innocenti. I nazisti e i partigiani sono figli della stessa madre l'ideologia socialista:una aberrazione.