Il vaccino, Renzi e il Pd. Il piano per far fuori Conte

Il futuro del premier Conte è in bilico: la mossa di Matteo Renzi per estrometterlo e la contromossa del premier per restare in sella. Cosa potrebbe succedere

Dall'incognita pandemia al rebus Recovery Fund, senza dimenticarsi del Mes e, soprattutto, di un'economia in ginocchio. Sono tanti i nodi spinosi tra le mani di Giuseppe Conte, chiamato a mediare tra le varie anime della maggioranza e atteso alla prova europea, dove dovrà riuscire a portare a casa risorse vitali per la ripresa del Paese. Eppure, nonostante i numerosi ostacoli, la poltrona di Conte, almeno nell'imminente futuro, potrebbe essere più al sicuro di quanto non si possa immaginare.

L'arrivo del vaccino e la mossa di Renzi

Secondo quanto riferito dal sito Dagospia, finché andrà avanti la piaga del coronavirus, e quindi lo stato di emergenza, l'attuale premier potrà dormire sogni tranquilli. Anche perché il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non permetterebbe scossoni improvvisi. Il discorso cambierà con l'arrivo del vaccino, probabilmente in primavera inoltrata.

Nel frattempo è importante registrare la mossa di Matteo Renzi. Il leader di Italia Viva ha stretto una sorta di patto con Nicola Zingaretti. Sul piatto la legge elettorale: Iv vuole un proporzionale puro, con sbarramento più basso possibile. Il Pd è pronto a dire sì, sacrificando il maggioritario e, con esso, ogni possibile premio di maggioranza del quale beneficerebbe la Lega. Ci sono dunque buone probabilità che ad aprire le ostilità contro l'attuale presidente del Consiglio sia proprio Renzi.

La contromossa di Conte

Intanto Mattarella, sempre nella ricostruzione proposta da Dagospia, avrebbe chiesto un nome per l'eventuale post-Conte. Attenzione però, perché Movimento 5 Stelle e Pd non marcerebbero nella stessa direzione. Già, perché Luigi Di Maio non vorrebbe che il successore dell'ex "Avvocato del popolo" sia iscritto al Pd. A quel punto due sono le chance: pescare nei ranghi della società civile oppure nel Deep State. I vari Zingaretti, Renzi e perfino Di Maio vorrebbero puntare su qualcuno in grado di ascoltare ed eseguire i programmi dei loro partiti. E Conte ha dimostrato più volte di essersi staccato dal vincolo di fedeltà di chi l'ha nominato.

Il premier ha tuttavia fiutato l'aria che tira e, per resistere in cabina di regia, ha intenzione di gestire i progetti del Recovery Fund in solitudine. È proprio per questo - pare - che il piano italiano sarebbe così in ritardo. Si mormora infatti che Giuseppe Conte abbia perfino messo in piedi una personale task force per adempiere alla missione europea. Il rischio, in ogni caso, è che pur restando al suo posto, il premier debba fare i conti con un rimpasto. Che potrebbe portare al governo una personalità forte in grado di tenergli testa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/11/2020 - 10:10

Penso che il futuro politico dell’avvocato Conte sia piuttosto oscuro. Lo hanno portato in alto quelli di M5S, dopo che loro avevano stravinto le elezioni grazie alla promessa del Reddito di Cittadinanza, ora giudicato una “bufala”, ma allora risultato l’idea fondamentale per catturare i voti degli Italiani furbi, specialmente nel meridione vincitore. Speriamo che Conte ci saluti presto, senza più gli indimenticabili Dpcm.

Andrea_Berna

Ven, 27/11/2020 - 10:14

Ci tocchera' rimpiangere Conte, pare di capire. Perche' il nuovo bellissimo governo che ci aspetta (PD+Renzi+FI+frattaglie 5S) imporra' l'obbligo vaccinale, chiedera' il MES contro gli interessi del Paese (il tasso dei BTP a due anni e' NEGATIVO!!!), votera' un proporzionale puro che renda il paese ingovernabile per sempre, ed eleggera' un presidente della repubblica selezionato nelle liste del PD come da tradizione. Sara' sicuramente un successone.

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Ven, 27/11/2020 - 10:14

Dev'essere lo stesso piano che leggevo un anno fa e da lì in poi ogni due o tre giorni. Per fare fuori Conte bisogna che il popolo basso cominci a studiare e a darsi un contegno dignitoso, invece continua a protestare per la settimana bianca...

xgerico

Ven, 27/11/2020 - 10:53

@02121940-Ven, 27/11/2020 - 10:10- Perchè il reddito di cittadinanza e una bufala, se lei e al corrente me lo spiega?

moichiodi

Ven, 27/11/2020 - 11:08

Ma che fiaba è questa? Incommentabile!

DRAGONI

Ven, 27/11/2020 - 11:31

VINCERANNO I POLTRONISTI AD OGNI COSTO!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 27/11/2020 - 12:01

questo fa capire perchè conte ha dovuto accettare le condizioni di berlusconi :-) dopotutto, da soli non si va da nessuna parte, come da soli non si possono essere curati (come fate a fare operazioni chirurgiche su se stessi? ) ....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 27/11/2020 - 12:01

...e adesso conte "RISCHIA DAVVERO"... :-D

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 27/11/2020 - 12:05

Se continuate a rivelare il piano, il devotissimo prepara il contro piano.. Logico, no? Conte andrà via, per mio conto, con il placet del noto duo franco tedesco. Lo sostituirà un altro, si funzionale al predetto duo, però meno incerto, titubante. Però non cambierà granchè l'attuale situazione secondo me. Forse sarà accettato il Mes e saremmo gli unici in Ue a prenderlo, oltretutto..

Cheyenne

Ven, 27/11/2020 - 12:22

Si faranno la legge in cui si può votare solo pd. BUFFONI

Mborsa

Ven, 27/11/2020 - 12:37

Ideona, ci vorrebbero nuove elezioni nel 2021!Se non riuscirà la pandemia, sarà la crisi finanziaria a spazzare via questa classe politica.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 12:54

Ma va, questi rimangono incollati fino al 2023, costi quel che costi, anche se non hann oneppure una minima idea in comune, anche se si sono insultati per 10 anni, al grido "mai con loro". Abbiamo poi visto i fasulli.

trasparente

Ven, 27/11/2020 - 13:02

E il teatrino continua, con i soliti personaggi che recitano meglio di certi attori.

QuasarX

Ven, 27/11/2020 - 13:28

ne' renzi ne' pd piuttosto ci teniamo conte (che personalmente non posso vedere)

agosvac

Ven, 27/11/2020 - 14:44

Ma davvero Conte può credere che l'UE tedesca sia disposta a dargli un bel po' di soldini senza un vero piano per la ricostruzione??? Non glieli darebbero neanche se avesse un piano, pensa senza!!!

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 27/11/2020 - 15:04

non cresdo che Mattarella si presti a questo teatrino di quart'ordine