Alga spirulina, il superfood dall'effetto energizzante

L’alga spirulina è protagonista di molte diete dimagranti. Ricca di vitamine, aminoacidi e omega 3 è un ottimo energizzante e un valido supporto contro le patologie stagionali

L’alga spirulina è ritenuta un superfood per le sue molteplici proprietà benefiche. Appartiene alla categoria delle “alghe azzurre” anche se si presenta di un colore verde intenso e dalla struttura a spirale.

Questa particolare alga prolifera nelle acque lacustri ed è molto ricca di clorofilla. Il suo consumo è diffuso negli Stati Uniti e in Giappone, anche se le sue origini risalgono al tempo degli Aztechi. È contemplata in molte diete dimagranti perché contiene solo 8 g di grassi ogni 100 grammi.

Perché l'alga spirulina è fonte di benessere

L’alga spirulina risulta ricca di aminoacidi essenziali, acidi grassi, vitamine del complesso B, E e betacarotene. Consente all’organismo di fare il pieno di preziose sostanze nutrizionali e fa acquisire energia e importanti proteine, indispensabili per l’efficiente funzionalità dell’organismo umano. Quali sono, però, le sue principali proprietà? Eccole:

  • ottima difesa dai malanni stagionali: utilizzata come integratore in inverno, aiuta a rafforzare il sistema immunitario contrastando efficacemente l’attacco di virus e batteri che provocano tosse, raffreddore e febbre;
  • azione drenante: consente all’organismo di purificarsi da scorie e tossine in eccesso;
  • contrasta l’anemia: ricca di ferro facilmente assimilabile dall’organismo è particolarmente indicata per chi soffre di carenze nutrizionali;
  • mantiene giovane la pelle: grazie al suo effetto antiossidante contrasta la formazione dei radicali liberi, contribuendo a mantenere elastica e giovane la pelle;
  • alleata della tiroide: fonte di aminoacidi come metionina, leucina, isoleucina, lisina, fenilalanina, treonina, triptofano e valina, rende funzionali gli ormoni tiroidei. Indicata solo nei casi di ipotiroidismo, poiché contribuisce a ripristinare il corretto svolgimento dell’attività tiroidea;
  • fonte di energia: raccomandata a chi svolge attività fisica in maniera costante, perché fornisce preziosi sali minerali e vitamine che aiutano a sentire meno il senso di stanchezza. Contribuisce a migliorare la propria performance sportiva;un valido supporto
  • allevia i dolori mestruali: è un valido aiuto per chi soffre di mestruazioni irregolari e particolarmente dolorose;
  • combatte il colesterolo cattivo: studi scientifici confermano che 1 grammo di spirulina al giorno abbassa i trigliceridi e i livelli di Ldl;
  • aiuta a dimagrire: contribuisce ad attivare il metabolismo e a bruciare efficacemente i grassi in eccesso. Consigliata nelle diete iperproteiche. Fa percepire meno il senso di fame.

Come integrare l'alga spirulina nella dieta

L’alga spirulina si può assumere sotto diverse forme. In commercio la si trova in capsule e bastoncini, anche se il formato più apprezzato è quello in polvere, da aggiungere a minestre, centrifugati e frullati. Allo stesso modo, la si può aggiungere comodamente anche nell'impasto del pane. La versione in capsule è preferita da chi non ama il suo odore e sapore intenso.

Il dosaggio consigliato non deve superare i 10 grammi giornalieri. Solitamente, si comincia ad assumerla gradualmente partendo dai 5/7 grammi giornalieri per poi aumentare il dosaggio. Gli esperti consigliano di non andare oltre i quattro mesi consecutivi di assunzione. Il sovradosaggio può comportare nausea, vomito, stitichezza e febbre.

Dopo un ciclo di trattamento è necessario sospenderne l'uso e solo successivamente, laddove necessario, riprenderlo. È altresì fortemente sconsigliata l'assunzione in gravidanza, in caso di malattie autoimmuni e calcoli renali. In ogni caso, prima di integrare l'alga spirulina nella propria dieta, è necessario consultare il proprio medico curante.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.