Bacche di Goji, un tesoro per il benessere dell'organismo

Proprietà che fanno bene all'organismo, alla mente e all'aspetto fisico. Questi frutti rappresentano un tesoro per la nostra salute: ecco perché e quali sono i loro segreti da scoprire

Bacche di Goji: preziose alleate del benessere

Antiossidanti naturali, contrastano i radicali liberi, aiutano a prevenire i tumori, rafforzano il sistema immunitario, proteggono la pelle, i tessuti e la vista ma non solo. Proteggono il sistema cardiovascolare, contrastano il colesterolo cattivo e tanto altro ancora: sono le bacche di Goji che, per le loro caratteristiche, sono considerate uno dei segreti per mantenere la longevità. Tanti i vantaggi di cui il nostro organismo può beneficiare.

Bacche di Goji, le caratteristiche

Conosciute anche come Bacche di Licia, sono dei frutti originari dell’Asia appartenenti alla famiglia delle Solanaceae come il tabacco, il peperoncino e la patata. Di forma allungata e diametro compreso fra 1 e 2 cm, hanno colore rosso-arancio e contengono piccoli semi al loro interno.

Possono essere consumate in qualsiasi momento della giornata, da sole o in accompagnamento ad altri pasti. Si aggiungono infatti alla pasta, ai secondi, alle insalate, al pane e dove si preferisce, visto il loro gusto piacevole e delicato. È di circa 20 grammi la quantità giornaliera che ne viene consigliata per raggiungere un certo livello di benessere.

Bacche di Goji, i benefici

Sono numerosi i benefici che questi frutti riescono a garantire all’organismo. Hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, sono vasoprotettori e pertanto mantengono l’equilibrio del microcircolo incidendo sul buon funzionamento dell’apparato cardiovascolare. Consumare ogni giorno le quantità consigliate di bacche di Goji aiuta a contrastare il colesterolo cattivo (LDL). Per cui, a chi dovesse soffrire di colesterolo alto, gli esperti ne consigliano la consumazione.

Le proprietà ipoglicemizzanti ne rendono consigliabile l’uso anche a chi soffre di diabete. Poiché questi frutti contrastano la formazione di radicali liberi, aiutano a prevenire problemi ai tessuti, alle cellule e al DNA. Hanno anche proprietà anticancerogene e, pertanto, possono agire positivamente sulla formazione di alcune tipologie di tumori.

In passato, con le bacche di Goji si curavano con buoni risultati le malattie del fegato. Proprio per questo motivo, se si vuole proteggere questo organo, è di grande utilità mangiarli con regolarità. Ricche di carotenoidi, aiutano a proteggere la vista. Ed ancora, stimolano il metabolismo e riducono la cellulite.

Antistress ed elisir di giovinezza

Volete conservare a lungo una pelle giovane e fermare il tempo? E allora queste preziose bacche fanno per voi. Proteggono infatti il derma e la cute, ritardando il processo di invecchiamento cutaneo.

Siete stressati e avvertite stanchezza? Le bacche di Goji riducono stress, stati di ansia e nervosismo migliorando anche la qualità dei momenti di riposo. Un uso sporadico non dà la possibilità di costatarne subito i benefici ma, nel lungo tempo, gli effetti positivi diventeranno tangibili.

Cosa contengono le bacche di Goji

Nelle bacche di Goji si nasconde un tesoro per il nostro organismo. Al loro interno è possibile trovare infatti proteine, grassi, fibre, carboidrati. Ed ancora calcio, ferro, potassio, magnesio, zinco, rame e selenio, oltre ad acidi grassi e vegetali e le vitamine A, B, C. Non mancano neanche amminoacidi, carotenoidi, flavonoidi, betaina e polifenoli, elisir di lunga giovinezza.

Commenti