"Sono contro le adozioni gay". La Parisi attacca la Cuccarini: "Sei omofoba e ipocrita"

Gli insulti di Tommaso Zorzi a Lorella Cuccarini hanno acceso nuove discussioni sui temi LGBT e a supporto dell'influencer è arrivata anche la Parisi

"Sono contro le adozioni gay". La Parisi attacca la Cuccarini: "Sei omofoba e ipocrita"

Le parole di Tommaso Zorzi contro Lorella Cuccarini hanno fatto molto rumore all'esterno della casa del Grande Fratello. Gli insulti del concorrente contro la conduttrice sulle questioni LGBT hanno nuovamente acceso un dibattito in realtà mai spento sulla questione dei diritti civili. In base alle parole spese nella Casa sull'argomento e in merito a Lorella Cuccarini, sembra che Tommaso Zorzi faccia parte di quel gruppo di utenti social incapace di avere un dialogo con chi la pensa in maniera diversa. Zorzi è un influencer con un seguito molto ampio, costituito soprattutto da giovani e da giovanissimi, che lo sostengono con gran forza. A dargli manforte, in quest'occasione, è arrivata anche Heather Parisi, da lui menzionata nella Casa.

Al di là degli insulti rivolti a Lorella Cuccarini, in risposta a Stefania Orlando che cercava di ragionare con lui sulla questione della libertà di pensiero e su fatto che la collega non ha mai insultato la comunità LGBT, Tommaso Zorzi ha sbottato: "Eh, ma stai zitta che è meglio! Non puoi nel 2020 rompere i coglioni su ’sta roba. E infatti Heather Parisi l’aveva asfaltata 500 volte e mi sembra una un po’ più intelligente (…) A me dà fastidio questa gente che deve aprir bocca per disseminare odio, piuttosto taci e fai più bella figura". Cercare di imporre il silenzio, o invocarlo, quando qualcuno non la pensa nello stesso modo è tipico di una certa cultura che si sta facendo largo e che pretende l'uniformazione nel pensiero politicamente corretto. È parte di una nuova mentalità che sta dilagando tra i giovani e i giovanissimi, in questo caso rappresentati da Tommaso Zorzi, che mirano al bavaglio ideologico per chi non è allineato.

Lorella Cuccarini ha provato a spiegare le sue ragioni con un lungo post su Instagram, specificando la sua lontananza dagli estremismi omofobi: "Quando esprimo un’opinione, non è mai contro qualcuno, quindi sentire un concorrente del Grande Fratello dire che sono 'contro gli omosessuali' (più una serie di insulti che faccio finta di non aver sentito) è qualcosa che mi ferisce profondamente e che non credo di meritare. [...] Non sono sempre allineata al 'politicamente corretto': se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore. Si può non essere d’accordo su tutto senza assolutamente essere omofobi."

Uno sforzo inutile, quello di Lorella Cuccarini, che poco fa ha ricevuto la risposta di Heather Parisi. La ballerina americana non nomina mai la collega ma i suoi riferimento al post dell'ex conduttrice de La vita in diretta sono palesi. "Se 1 dice "se avessi 1 figlio gay lo amerei come qualsiasi altro figlio" (ma va?) e poi è contrario a adozioni gay e matrimoni tra persone dello stesso sesso, non vuol dire che "non è allineato al politicamente corretto". Vuol dire che è omofobo e pure ipocrita PUNTO", ha scritto la Parisi nel suo profilo Twitter. Tra le due non corre buon sangue e sono spesso state prese come punti di riferimento di due correnti di pensiero diametralmente opposte. La showgirl americana, proprio sui temi legati alla comunità LGBT, ha spesso punzecchiato la collega. Forse, proprio per educare la generazione social dando il buon esempio, tutti dovrebbero aprirsi maggiormente al dialogo e allontanarsi da atteggiamenti più vicini a quelli del tifo da stadio che a un tema così serio e delicato.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti