La sentenza e poi la festa: il maxi conto al ristorante, quanto ha speso Johnny Deep

Dopo la sentenza l'attore è volato nel Regno Unito per cenare insieme a una ventina di amici in un ristorante indiano, pagando un conto finale da 50mila sterline

La sentenza e poi la festa: il maxi conto al ristorante, quanto ha speso Johnny Deep

Un volo diretto a Birmingham, qualche concerto insieme a Jeff Beck e una cena nel noto ristorante indiano Varanasi. Così Johnny Deep ha festeggiato la vittoria in tribunale contro l'ex moglie Amber Heard. L'attrice lo aveva citato in giudizio per violenza domestica, ma la giuria della Virginia ha dato ragione all'ex pirata dei Caraibi e ora la Heard dovrà risarcire l'ex marito con milioni di dollari.

Per celebrare il verdetto, Johnny Deep ha invitato a cena il musicista Jeff Beck, con il quale spesso si esibisce in giro per il mondo, e una ventina di persone del suo entourage nel celebre ristorante indiano Varanasi. "Sono rimasto scioccato e all'inizio ho pensato che potesse essere uno scherzo. Ma poi è arrivata la sua squadra di sicurezza, ha controllato il ristorante e gli abbiamo concesso l'intero posto perché temevamo che potesse essere disturbato da altri commensali", ha raccontato il titolare del ristorante Mohammed Hussain al tabloid britannico Daily Mail.

Per garantirgli la massima privacy, il ristorante è stato chiuso al pubblico per l'intera serata mentre Depp e i suoi amici si sono goduti una ricca cena indiana a base di pollo tikka, gamberoni tandoori, riso e agnello karahi. Il tutto annaffiato da cocktail e champagne rosato. "Oltre al cibo, c'erano champagne, vino e tutti i tipi di bevande che venivano trangugiati. Depp e il suo gruppo si sono divertiti moltissimo. Hanno adorato il cibo, l'atmosfera del ristorante e il servizio che abbiamo fornito. È stato un vero onore averlo qui", ha affermato Hussain. A stupire il titolare del locale inglese è stato l'atteggiamento dell'attore, che al suo arrivo si è dimostrato disponibile e informale con il personale, con il quale ha fatto foto e parlato a lungo.

A un certo punto della serata, Johnny Deep si sarebbe addirittura assentanto dai commensali per rifugiarsi nell'ufficio del proprietario e scambiare qualche parola con lui: "Ha detto che voleva una piccola pausa da tutti e si è seduto nel mio ufficio, dove ha osservato le persone del suo gruppo e mi ha fatto molte domande sul ristorante". Ma la spensierata serata - arrivata dopo settimane di battaglia giudiziaria contro la ex - è costata al divo di Hollywood un conto da 50mila sterline (circa 60mila euro). Spiccioli, visto che Deep otterrà un risarcimento milionario dalla Heard.

Commenti