"Fai retorica". Perché ora Corona si scaglia contro Vasco

Su Instagram l'ex re dei paparazzi si scaglia contro Vasco Rossi e il suo messaggio di sostegno ai detenuti: "Non abbiamo bisogno della tua vicinanza"

"Fai retorica". Perché ora Corona si scaglia contro Vasco Rossi

"Vi sono vicino. Tenete duro". Così Vasco Rossi ha iniziato il video messaggio in favore dei detenuti per la diretta streaming su Radio Radicale. Il rocker di Zocca ha sostenuto virtualmente la maratona organizzata dalla Camera Penale "Franco Bricola", in collaborazione con l'Osservatorio del Carcere, ma le sue parole non sono state apprezzate da un ex detenuto famoso, Fabrizio Corona. L'ex re dei paparazzi si è infatti scagliato contro Vasco, definendo le sue dichiarazioni "retorica" e un mezzo per "cavalcare l'onda".

Vasco Rossi ha scelto Instagram per condividere il suo messaggio di sostegno ai detenuti delle carceri italiane. Lo stesso video che è stato trasmesso in occasione della maratona radiofonica organizzata da Osservatorio del carcere e Camera Penale. "Oltre alla condizione dell’essere in carcere - ha dichiarato Vasco - che tra l’altro conosco, perché l'ho provata, capisco la vostra rabbia e la vostra tristezza. Io ho cercato di fare tesoro di quell’esperienza, per cercare di diventare più forte e affrontare i problemi che ci sono nella vita. Vi consiglio di fare altrettanto: dare un senso a questa situazione anche se questa situazione un senso non ce l'ha. Vi sono vicino, vi abbraccio forte, e vi auguro che i vostri problemi legali e umani si possano risolvere il più presto possibile e per il meglio. Tenete duro. Teniamo duro. C'è poco da fare, bisogna tenere duro".

Il messaggio del cantautore non è però piaciuto a Fabrizio Corona, che attraverso le storie del suo profilo Instagram si è duramente scagliato contro il rocker di Zocca. Per l'ex re dei paparazzi - agli arresti domiciliari dal 16 aprile scorso - le dichiarazioni rilasciate da Vasco sono solo "retorica" e ha criticato anche la scelta del rocker di citare una delle sue più celebri canzoni, "Un Senso", nel suo video messaggio: "Dare un senso? Non abbiamo bisogno della tua vicinanza ma di una riforma. Combatti per ciò che è giusto. Non così. Così cavalchi l'onda e basta".

Una critica pungente che arriva dopo il plateale ritorno in carcere a Monza di Fabrizio Corona. L'ex di Belen e Nina Moric era finito nuovamente dietro le sbarre dopo la decisione del tribunale di Sorveglianza di Milano di sospendere il suo regime di detenzione domiciliare. Per evitare il carcere Corona si era inflitto ferite da taglio sulle braccia ed era stato ricoverato all'ospedale Niguarda per alcuni giorni prima di varcare le porte del carcere monzese, dove è rimasto per qualche settimana.