Eros Ramazzotti "sfida" i paparazzi. Il ​video dell'inseguimento in centro a Milano

Il cantante è stato pizzicato dai fotografi in giro a Milano e lui con il cellulare si è preso gioco di loro filmandoli e inseguendoli fino ad arrivare allo "scontro" fisico

Eros Ramazzotti "sfida" i paparazzi. Il ​video dell'inseguimento in centro a Milano

I personaggi famosi lo sanno: nel bene o nel male i paparazzi fanno parte del gioco. La loro presenza ingombrante a volte è gradita altre volte meno e in alcuni casi capita anche che il vip di turno si diverta un po' a stuzzicarli. È il caso di Eros Ramazzotti che, nelle scorse ore, ha deciso di prendersi un po' gioco di loro dopo aver scoperto di essere pedinato da un gruppo di fotografi.

Il popolare cantante era a Milano per alcuni appuntamenti e ha condiviso nelle storie del suo profilo Instagram la sua giornata. Tra foto e filmati Eros Ramazzotti non ha mancato di documentare (e pubblicare) neppure la presenza di un gruppetto di paparazzi, che lo ha seguito per alcuni minuti tra le vie del capoluogo lombardo. "Paparazzi a Milano, guarda lì", ha scherzato sui social il cantante. Obiettivi puntati, distanza di sicurezza rispettata e mascherine d'ordinanza. Tutto in perfetta regola, solo che i fotografi non hanno tenuto conto dell'insolita reazione di Eros Ramazzotti. Il cantante divertito ha provato, infatti, a mettere sotto pressione i paparazzi passando all'azione.

Un po' come aveva già fatto Elisabetta Gregoraci che, appena uscita dal Grande Fratello Vip, si era trovata i fotografi assiepati sotto casa e li aveva filmati per il web. Ramazzotti, da sempre molto geloso della sua privacy, ha deciso di fare un'eccezione e per una volta si è trasformato in fotografo (o meglio videomaker) d'assalto. Giusto il tempo di prendersi la soddisfazione di inseguire coloro che, nella sua vita, hanno documentato il bello e il brutto. Con la fotocamera del cellulare accesa per immortalare ogni attimo, Eros Ramazzotti ha affrettato il passo verso i fotografi che, una volta capite le intenzioni dell'artista, si sono incamminati nella direzione opposta. Un rapido scatto ed ecco Eros piombare alle spalle dei fotografi che intanto, tra loro, giocavano a prendersi a calci. Un ironico inseguimento a parti invertite che ha colto di sorpresa i paparazzi. Uno di loro, l'ultimo della fila, ha avuto anche la sfortuna (o fortuna) di "scontrarsi" con Eros che, forte dell'allenamento che da mesi sta compiendo, li ha raggiunti in pochi istanti. Alla fine pacche sulle spalle e tanti saluti. Ognuno è tornato ai suoi ruoli nel segno del rispetto.

Commenti