Il fidanzato si riprende l'anello e annulla le nozze. Arisa si spoglia (e fa bene)

Andrea Di Carlo ha deciso di rompere il fidanzamento con Arisa a nozze già programmate: la cantante dimostra a tutte le donne come si reagisce in queste situazioni. Ecco perché è il nostro personaggio della settimana

Il fidanzato si riprende l'anello e annulla le nozze. Arisa si spoglia (e fa bene)

Arisa è tornata single. Niente di eclatante, si dirà. E infatti non c'è nulla di nuovo o di clamoroso in una relazione che finisce, tanto più se ha avuto inizio solo pochi mesi prima. Eppure della rottura tra la cantante e Andrea Di Carlo se ne parla tanto, perché in Arisa tutti ci possiamo rivedere in un modo o nell'altro e guardandoci allo specchio non possiamo che provare profonda empatia per questa ragazza. Perché è finita? Mah, pare che lui ci sia rimasto male perché Arisa non ha mai fatto il suo nome durante l'intervista a Domenica In con Mara Venier, nonostante i due avessero già pianificato di sposarsi.

Una rottura con tutti i crismi dalla quale Andrea Di Carlo è deciso a non tornare indietro. Per fortuna di Arisa, diremmo noi, se è bastato quello a far saltare in aria un matrimonio. Arisa si è disperata? No, almeno non apparentemente. Magari chiusa nelle quattro mura domestiche si è lasciata andare a un pianto liberatorio, magari ha pure spaccato qualche piatto, tagliato le foto insieme all'ex o sforbiciato i suoi vestiti. Ma in pubblico no, non gli ha voluto dare la soddisfazione. "Faccio la cantante, ho un lavoro davvero impegnativo che lui deve saper accettare. Deve rispettare anche le mie scelte e non può dirmi 'o me, o tutto il resto'. Sono una donna molto indipendente", ha spiegato Arisa al Corriere della sera. La cantante è sembrata molto lucida nella sua analisi, dalla quale si percepisce ancora dell'amore per Andrea Di Carlo, che però non basta a portare avanti una relazione: "Lui è una persona straordinaria, divertente, generosa, ma dopo 6 mesi è presto decidere di convolare a nozze. Io, con amore, ho cercato di fargli capire che era troppo presto. Gli sono stata vicina, ma di più non posso. Non sono nata per fare quello che voleva lui, per dedicarmi a lui totalmente".

Nessun dramma pubblico, quindi, nemmeno per l'anello di fidanzamento che lui si è voluto riprendere dopo averla lasciata: "Lui è un uomo molto generoso. Mi ha regalato tanti anelli che si è ripreso e sono contenta che se li sia ripresi. Meglio così, perché erano sempre oggetti del contendere". A tutte sarebbe piaciuto essere pragmatiche come Arisa al termine di una relazione e questa sua disavventura amorosa ha molto da insegnare alle altre donne, anche per la sua reazione successiva. Lasciata a un passo dall'altare, ecco che invece di piangersi addosso e di assumere l'abbigliamento da nonescopiùdicasaperiprossimi4mesi, Arisa si è di nuovo spogliata su Instagram mostrandosi in mutande e reggiseno sotto l'insegna del body positive con ai piedi un paio di feticissime scarpe col tacco. Più positive di così?

Meno di un mese fa, quando con il suo fidanzato non si era ancora scatenata la tempesta, dal palco del festival di Sanremo Arisa cantava "lasciarsi adesso non fa più male, non è importante. Cosa ci importa di quello che può dire la gente. L'abbiamo fatto oramai, non so più quante volte, te lo ricordi anche tu", quasi come se fosse una premonizione. E siamo state tutte Arisa almeno una volta, quando "torno a casa e fa festa solamente il mio cane" nelle notti in cui "il silenzio fa troppo rumore". Dovremmo imparare a essere lei anche quando, davanti alla domanda sul possibile tormento o disperazione davanti alla rottura, Arisa risponde che "sono in pace con me stessa. Ho dato molto in questa relazione". Arisa's power!

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento