Fiorello: "Tornerei a Sanremo da cantante"

Fiorello fa il bilancio della sua esperienza e dice no a un Sanremo bis: "Solo da cantante, sai che libidine cantare e poi andare al ristorante"

Mentre Amadeus rimanda la risposta alla domanda su un suo possibile Sanremo bis, Rosario Fiorello mette la parola fine ai rumors: "Non lo farò mai da presentatore, mi snaturerei". A pochi giorni dalla chiusura del Festival di Sanremo più seguito e redditizio dell’ultimo decennio, i protagonisti della kermesse fanno i primi bilanci e tirano il fiato dopo il tour de force sanremese. Tra loro c’è Fiorello, il cui ruolo di ospite fisso si è spesso mischiato e confuso con quello di conduttore, che - intervistato da "La Repubblica" – ha spiegato: "Ho fatto di tutto: sono uscito come prete, come De Filippi, come coniglio e De Filippi insieme, ho inseguito Morgan che inseguiva Bugo che inseguiva Morgan. Un festival irripetibile. Anche se lo facessimo di nuovo io e Amadeus, replicare le stesse sensazioni sarebbe impossibile".

Impossibile dunque replicare qualcosa che rimarrà unico come gli ascolti, i colpi di scena e le polemiche (tante, forse troppe) che hanno accompagnato la 70esima edizione del Festival dal mese di agosto fino alla chiusura. Fiorello, con la sua solita ironia, ipotizza un Sanremo bis solo in veste di cantante: "Non escludo di tornarci come cantante in gara per la libidine di fare tre minuti a sera e respirare l'atmosfera senza fare l'ospite. Canto e vado al ristorante a seguire il festival". Nell’intervista rilasciata da Fiorello al quotidiano c’è spazio non solo per parlare di Sanremo, che lo ha reso protagonista di un’edizione da record, ma anche per fare il punto sulla sua carriera professionale, a pochi mesi da un altro traguardo importante, i suoi 60 anni: "Ogni tanto penso: ho un'età ma è possibile che cambi solo il fisico? Qui non invecchia più nessuno. Una volta a Ibiza la signora delle pulizie entrò nella mia stanza e esclamò: 'Madre de Dios', perché non usavo l'armadio, buttavo le cose ovunque. Sono cambiato solo professionalmente, sono puntualissimo, controllo tutto: sono cresciuto nel lavoro, nella vita meno".

Dal suo spettacolo "Viva Raiplay" in streaming al Festival di Sanremo, l'ultimo anno per Fiorello è stato ricco di successi ed emozioni. Lo showman siciliano, però, ha confessato di aver rifiutato anche una proposta importante a Hollywood: "Non m'interessa avere più successo di quello che ho. Sanremo mi va benissimo".

Grazie a tutti @sanremorai @giovanna_e_amadeus ! #sanremo2020

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) in data:

Commenti

Seawolf1

Gio, 13/02/2020 - 19:59

Ma per carità NO! Basta per favore...