Ruggeri critica il delatore Gassmann. E l'attore lo blocca

Nuovo capitolo dello scontro social tra i due artisti. I chiarimenti di Ruggeri non sono bastati a placare la polemica e l'attore ha bannato il cantante dal suo profilo Twitter

Ruggeri critica il delatore Gassmann. E l'attore lo blocca

Una battuta, la polemica, la replica e infine la chiusura. E' finito nel peggiore dei modi il confronto a distanza tra Enrico Ruggeri e Alessandro Gassmann. L'attore romano ha deciso di bloccare sui social network Ruggeri, reo di aver utilizzato parole ironiche per commentare la famosa denuncia fatta da Gassmann ai vicini di casa festaioli.

La polemica tra i due si è innescata lo scorso 12 aprile, dopo che Alessandro Gassmann aveva utilizzato Twitter per denunciare pubblicamente i suoi vicini, che stavano tenendo una festa in casa propria. Enrico Ruggeri aveva ironizzato con un cinguettio: "Grande attore e regista...con un po’ di nostalgia per i tempi andati della Germania Est...". Una battuta, come l'ha definita lui stesso, che lo ha fatto finire nella lista nera di Gassmann e dei suoi ammiratori, che non lo hanno risparmiato dalle critiche.

Il cantante è dovuto così intervenire - attraverso le pagine del Corriere della Sera - per spiegare la natura ironica delle sue parole su Twitter, mostrando stima nei confronti di Gassmann: "Se quella battuta l’avessi fatta ad Alessandro a cena insieme, ne avrebbe riso anche lui. Alessandro è un grande attore e regista. Questa guerra di tutti contro tutti però è terribile ". A cena però Gassmann non l'ha invitato, anzi. Lo ha bloccato su Twitter. A svelarlo è stato proprio Enrico Ruggeri che, nelle scorse ore, ha condiviso sulla sua pagina ufficiale lo screenshot del messaggio di allerta: "Alessandro Gassmann ti ha bloccato".

L'attore romano non avrebbe apprezzato le dichiarazioni rilasciate da Ruggeri al Corriere nelle quali chiariva: "Se denunci le feste, però, fallo con tutto". Insomma al dibattito e al chiarimento, Gassmann ha preferito replicare con l'azione, bannando definitivamente il cantante dalla lista dei suoi follower. Enrico Ruggeri non ha perso, però, lo spirito ironico e ha replicato pubblicamente: "Confronto, democrazia, (auto)ironia, in un clima disteso. Mi sa che le battute devo tenerle per me". Un confronto - tra "chiusuristi" e "aperturisti" ai tempi del Covid - che Alessandro Gassmann ha rifiutato con molti altri utenti del web. Ruggeri, infatti, non è stato l'unico ad essere bloccato. Nei giorni successivi alla polemica scatenatasi attorno a Gassmann per la denuncia, l'attore aveva deciso di bloccare a tappeto fan e utenti non concordi con il suo pensiero.

Commenti