Cultura e Spettacoli

"Ho paura della gogna...". La reazione di Ginevra Lamborghini dopo la squalifica

Eliminata dal gioco per avere fatto alcune gravissime dichiarazioni contro Marco Bellavia, l'ereditiera è scoppiata in lacrime uscendo dalla Casa, terrorizzata dalla reazione del pubblico

"Ho paura della gogna...". La reazione di Ginevra Lamborghini dopo la squalifica

La squalifica di Ginevra Lamborghini ha avuto una risonanza social incredibile. I telespettatori si aspettavano una decisione simile da parte del Grande fratello vip dopo le terribili dichiarazioni fatte dall'ereditiera contro Marco Bellavia. "Merita di essere bullizzato", aveva detto la concorrente, aggiungendo altre affermazioni negative contro il conduttore, che sabato ha abbandonato il reality. E tanto è bastato per farla squalificare e finire al centro delle durissime critiche del popolo dei social network.

Dopo avere ricevuto la comunicazione ufficiale dell'esclusione dal gioco, Ginevra Lamborghini è scoppiata in lacrime fuori dal confessionale. "Mi faccio schifo. Mi dispiace, gli voglio chiedere scusa. Non sono una persona cattiva", ha detto appena uscita dalla stanza, ricevendo l'abbraccio di alcuni concorrenti. Poi, sollecitata da Alfonso Signorini a abbandonare la Casa, è andata in camera da letto dove è crollata. "Mi sento una merda. Non me lo sarei mai immaginata da me. Adesso mi aspetterà una gogna. Tutto lo schifo che potrò ricevere, ho paura della cattiveria delle persone", ha confessato in lacrime l'ereditierà consolata da Antonino, Cristina e Nikita, che ha provato a rincuorarla: "Dai tempo al tempo. Ci sono passata".

Ginevra Lamborghini in studio

L'ereditiera è entrata nello studio del Grande fratello vip sotto choc e il conduttore ha cercato di calmarla: "Nessuno è qua a crocifiggere nessuno. Chi fa gogna mediatica è ignobile. Dobbiamo prendere il bene da questa cosa. Ci sono cose ben peggiori". Tra i singhiozzi Ginevra ha provato a chiarire cosa è successo dentro la casa: "Abbiamo capito troppo tardi di avere fatto un errore madornale. Mi dispiace davvero tanto". E il conduttore è tornato a soffermarsi sul bullismo, una piaga dilagante nella nostra società, spiegando che sarebbe stato impossibile non prendere provvedimenti contro di lei dopo la frase pronunciata su Marco. "Su quello non possiamo soprassedere, ma non sarai crocifissa né messa alla gogna o rovinata. Non pensare sia così". Ma la Lamborghini ha comunque ribadito il suo malessere, travolta dai sensi di colpa.

Sui social network gli utenti sono stati compatti nel condannare l'atteggiamento di Ginevra nei confronti di Bellavia e lo spettro della gogna si è palesato su Twitter in alcuni durissimi cinguettii. La maggior parte degli utenti, però, ha trovato opportuno non concedere più attenzione alla concorrente piuttosto che passare dalla parte del torto con insulti e ancora bullismo gratuito.

Commenti