Cultura e Spettacoli

I due "clan" e il patrimonio da spartire: i retroscena dell'addio di Totti e Ilary

La separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi sembra più complessa di quanto non sarebbe dovuta essere. Intanto il Capitano si distrae col padel

I due "clan" e il patrimonio da spartire: i retroscena dell'addio di Totti e Ilary

Se proprio doveva finire, che almeno fosse finita bene: questo è il pensiero dei tantissimi fan della "royal family de Roma", che ora mostrano dispiacere per la separazione dei loro beniamini. Lui, ottavo re di Roma, imperatore della Capitale, Capitano giallorosso a imperitura memoria. Lei, regina consorte, che ha saputo conquistarsi spazi e libertà conquistando i suoi feudi televisivi. Ora, da conduttrice dell'Isola dei famosi amata dal pubblico per la sua romanità accentuata, Ilary Blasi dovrà ritrovare una sua dimensione nel cuore dei romani, che hanno fatto sì quadrato attorno alla coppia per proteggerne la privacy, ma soprattutto attorno a Francesco Totti, rimasto solo in una torrida estate romana, mentre l'ex moglie si trova in Tanzania.

Al suo ritorno, i due dovranno necessariamente trovare un accordo per la divisione dell'ampio patrimonio in comune. In realtà, la coppia ha sempre avuto la separazione dei beni ma alcune proprietà sono in comune, come la grande villa dell'Eur da 25 vani, con doppia piscina e campo da padel, e quella di Sabaudia, con accesso diretto alla spiaggia e tunnel sotterraneo. Ma ci sono anche altri interessi commerciali in comune, per esempio la società che gestisce l'immagine di Francesco Totti, che da tempo è nelle mani della famiglia Blasi. Oppure la società sportiva del Capitano, i cui campi di calcetto (e non solo) sono in gestione ai Blasi. È improbabile che i due si incontrino per sistemare le carte, è più probabile che siano i loro avvocati a farlo, insieme ai commercialisti, per valutare e definire quote e uscite.

Una fine triste per un matrimonio da favola, che secondo alcuni ben informati non nascerebbe dai presunti tradimenti dell'uno o dell'altro, che comunque pare assodato ci siano stati. A complicare la vita familiare di TottieIlary, come vengono chiamati a Roma, senza spazi e respiro tra una parola e l'altra, potrebbero essere stati anche i due "clan" che non si sono mai pienamente trovati in accordo. Da una parte, ci sono la famiglia e gli amici di Francesco Totti, capeggiati da mamma Fiorella, molto uniti e pronti a sostenere il Capitano. In prima linea ultimamente c'è Vincent Candela, ex compagno di squadra e ora immancabile compagno di padel, col quale Totti trascorre quasi interamente le sue giornate da novello scapolo (ma non troppo).

Dall'altra ci sono le sorelle di Ilary e un manipolo di amici. Ed è proprio con la sua sorella maggiore, Silvia, che Ilary ha lasciato l'Italia con destinazione Africa. La maggiore delle due figlie della coppia, Chanel, per qualche giorno è rimasta a Roma insieme al padre prima di raggiungere la madre e i fratelli. Ed è proprio un video pubblicato sui social da Chanel ad aver alimentato le voci circa possibili tensioni con i figli dopo la separazione. Voci che, però, al momento sono infondate.

Commenti