Isola dei Famosi, quando il "trash" vale 5,5 milioni di telespettatori

Dallo spacco hot della conduttrice Alessia Marcuzzi, a "playa desnuda", la novità di questa edizione. Il format continua a piacere, altro che televisione "spazzatura"

Dopo lo scherzetto della settimana scorsa, è finalmente andata in onda la prima puntata dell'Isola dei Famosi 10: prima edizione targata Canale 5. Ovviamente, c'è chi ha gridato subito al "trash" e con un finto "aborro" (di mughiniana memoria), ha preso subito le distanze dai naufraghi dell'isola. Per finta, però, perché la schiera dei criticoni ha comunque continuato a rimanere incollato alla tv commentando in tempo reale su Twitter ogni singola mossa, look, battuta dei concorrenti del reality.

Lo show condotto da Alessia Marcuzzi, infatti, si è portato a casa uno share del 26.87% con 5 milioni e mezzo di telespettatori. Forse, andrebbe ridiscussa l'etichetta del "trash televisivo" visto che sui social network anche chi di solito discute solo e soltanto di politica e massimi sistemi, aveva le mani impegnate con un tweet divertente o con l'hashtag bollente #isola.

Per il resto, il format del programma è rimasto lo stesso. Il lancio dall'elicottero dei concorrenti (il primo a buttarsi è stato Rocco Siffredi, personaggio centrale del reality), le prove di forza e intelligenza ed il teatrino di battute e provocazione dei due opinionisti Mara Venier e Alfonso Signorini, ieri sera un po' sotto tono. E non poteva mancare il siparietto della polemica: Catherine Spaak che si rifiuta di saltare dall'aereo e di partecipare alla prova perché dell'Isola non ne può già più. Le reali motivazioni del suo abbandono, in realtà, non sono state chiarite; quel che è certo, però, è che la Marcuzzi non si è sforzata moltissimo a convincere l'attrice a restare in gara.

Si prova a premere i tasti "giusti", un po' piccanti, con la novità di questa edizione: playa desnuda. Un'isola dove i naufraghi dovranno privarsi davvero di tutto, comprese le mutande. La Marcuzzi la descrive come "esperienza senza precedenti". Alfonso Signorini pare approvare, mentre Mara Venier ha qualche perplessità in più. E Cecilia Rodriguez e Brice Martinet sono l'Adamo ed Eva della playa desnuda. Se lui è il semi sconosciuto modello francese, lei è la sorellina di Belen, che ha scelto l'Isola come rampa di lancio, sulle orme della più famosa delle Rodriguez. "Questa cosa non mi piace affatto, ma io non torno a casa", ha detto Cecilia, una volta chiamata a scegliere tra spogliarsi e lasciare il reality. Ma la voglia di uscire dall'ombra dell'ingombrante sorella maggiore ha vinto anche sulla nudità imposta dal programma.

I primi due concorrenti a confrontarsi con il televoto del pubblico saranno Valerio Scanu e Patrizio Oliva, i più votati dai compagni d'avventura. Siparietti e battute, soprattutto da parte del concorrente più frizzante, Rocco Siffredi, vero animatore della serata, hanno costellato la puntata di momenti esilaranti. Come quello in cui la Marcuzzi lo ha esortato a procedere insieme ad un'altra concorrente alla votazione per la nomination poiché bisognava "stringere i tempi", e Rocco ha "candidamente" ribattuto: "Io non sono abituato a fare presto".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 03/02/2015 - 13:19

5,5 milioni di telespettatori ai quali andrebbe tolto il diritto di voto perché con le loro "croci" inquinano la politica italiana e persino la democrazia.

marinaio

Mar, 03/02/2015 - 13:50

Il senso dell'articolo è completamente sbagliato! Proprio perchè trattasi di trasmissione trash ha successo. Così come le cretinate della De Filippi, il Grande Fratello, le trasmissioni demenziali alla Carlo Conti, le fiction, le telenovelas, i talent show ecc. Purtroppo c'è un pubblico, formato prevalentemente da adolescenti, che si nutre di questi programmi e quindi gli ascolti vanno alla grande. Poi, di programmi culturali, neanche l'ombra!!!

schiacciarayban

Mar, 03/02/2015 - 13:56

Comincio a pensare che questa roba piaccia agli Italiani, allora non stupiamoci dei nostri polititici, della nostra classe dirigente, dei furbetti che rubano, del nostro paese praticamente fallito, del fancazzismo dilagante, insomma gli Italiani sono questi, c'è poco da fare. Io ho visto un bel film su Sky ma evidentemente non sono un tipico Italiano, che tristezza!

schiacciarayban

Mar, 03/02/2015 - 16:06

Per Marinaio - concordo ma per quanto ne so io gli adolescenti (almeno quelli che conosco io) questa robaccia per fortuna non la guardano!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 03/02/2015 - 16:55

La cosa grave che i 5.5 milioni di spettatori votano, quindi cosa possiamo aspettarci. Che tristezza.

beppechi

Mar, 03/02/2015 - 18:51

Jaspar44: si vede subito che sei uno che di democrazia se ne intende

beppechi

Mar, 03/02/2015 - 18:54

contessaCV: ci sono più di dieci milioni di italiani che non votano, magari questi 5,5 sono lì. Poi se la patente di intellettuale intelligente te la dai da solo abbiamo capito il soggetto

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 03/02/2015 - 19:23

Ma come si fa a guardare un programma come L'isola dei Fetusi? Ci vuole del pelo sullo stomaco!

Seawolf1

Mar, 03/02/2015 - 22:06

La Spaak ha capito che i soldi che le avrebbero dato non valevano la sua levatura intellettuale sia con gli altri partecipanti che con chi guarda questa specie di trasmissioni.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 04/02/2015 - 07:49

Il format continua a piacere, altro che televisione "spazzatura". E' un sillogismo del tutto sgangherato. Purtroppo la televisione continua a dare un'immagine poco invidiabile della nostra società. E quel che è più grave è che crea un "trend" al quale la televisione pubblica si adegua scimmiottando, mentre dovrebbe tentare di fare "cultura", quella vera, non di regime.