L'ira di Amadeus dopo il Festival: "Adesso chiedete scusa..."

Nella conferenza stampa finale post Festival il direttore artistico ha chiesto rispetto per il lavoro fatto a Sanremo, poi è sbottato sulla questione degli ascolti

L'ira di Amadeus dopo il Festival: "Adesso chiedete scusa..."

Finale con polemica per il festival di Sanremo. Non una ma diverse. A cominciare dal mancato tributo a Stefano D'Orazio, ex componente dei Pooh, che ha messo nel mirino Amadues e Fiorello che, alla fine, si sono dovuti scusare. La polemica più rovente è stata però quella legata agli ascolti. A sentir definire il suo Sanremo "flop" Amadeus non ci sta e nella conferenza stampa svoltasi il giorno dopo la finalissima il direttore artistico è letteralmente esploso.

In sala stampa Amadeus si è prima scusato per l'eccessivo sforamento nella scaletta della puntata finale, protrattasi oltre le 2:30 di notte. Ma nel chiarire la questione ha chiesto rispetto anche per il lavoro svolto dall'organizzazione del festival di Sanremo: "Chiedo scusa per la proclamazione dopo le 2, non è stata pensata per mancare di rispetto a voi (stampa, ndr), e qualora voi abbiate percepito questo come una mancanza di rispetto, io vi chiedo scusa. Lo stesso rispetto e onestà dovete averlo voi". Amadeus, decisamente seccato, si è tolto un fastidioso sassolino dalla scarpa, quello legato al "flop" di ascolti di questa edizione della kermesse: "La stessa onestà nei confronti del pubblico a casa la chiedo a voi nel dire che questo è uno dei Sanremo più forti nella storia del festival, anche in termini di ascolti".

Senza troppi giri di parole Amadeus ha svelato di non aver gradito chi, nei giorni del Festival, ha parlato di un fallimento della sua seconda conduzione. Ma a parlare sono i dati, impietosi, rispetto alla passata edizione con milioni di telespettatori persi e punti share volatilizzati e medie di ascolto inferiori a quelle degli ultimi cinque anni, soprattutto per quanto riguarda la finalissima di sabato sera, che ha incoronato vincitori i Maneskin.

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Fiorello che, accodatosi alle parole di Amadeus, ha voluto dire la sua sulla questione auditel: "Ho letto la parola flop: 14 milioni. Flop? C'è qualcosa che non mi torna. Di cosa stiamo parlando? 'Corriggetemi' se sbaglio". L'ultima serata, che si è conclusa con la vittoria dei Maneskin, ha incollato di fronte agli schermi 13 milioni e 203 mila telespettatori, pari al 49.9% di share (nella prima parte) e 7 milioni 730 mila con il 62.5% nella seconda parte. Un drastico calo rispetto all'edizione 2020 dove la prima parte registrò il 56,8% di share e la seconda addirittura il 68,8%. Il miglior risultato in termini di share dal 2002 che quest'anno però è apparso un traguardo decisamente troppo lontano.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento