Cultura e Spettacoli

"Qui il mio problema è uscito fuori...": Marco Bellavia rompe il silenzio

Su "Chi" Marco Bellavia ha ricordato gli anni del successo, dell'amore con Paola Barale e l'ultimo periodo prima e dopo il Grande fratello vip che gli ha stravolto la vita

"Qui il mio problema è uscito fuori...": Marco Bellavia rompe il silenzio

"Sono entrato nella Casa sperando che potesse venire fuori questo problema". Così Marco Bellavia ha raccontato al settimanale Chi le ultime tre settimane della sua vita. Entrato al Grande fratello come un vip in decadimento, il conduttore di Bim Bum Bam ha ritrovato la popolarità per colpa della crisi psicologica vissuta nella Casa, dove gli altri concorrenti lo hanno bullizzato e isolato, invece di sostenerlo e aiutarlo. Oggi le lacrime, il dolore e lo sconforto vissuti sono acqua passata ma rimane una storia, che serve da esempio: "La gente mi ferma per strada parlando dei propri dolori. Non ho deciso di stare male: ho provato disagio e ho vissuto davvero quello che avrei voluto solo raccontare rispetto al mio passato".

Marco Bellavia non teme di dare un nome al suo malessere - la depressione - ma rivela di non essere un malato cronico e di avere avuto solo alcuni momenti di forte crisi. "Il mio punto debole nel lavoro è stata la sensibilità e io mi sono difeso sorridendo e cercando di mantenere un distacco, mi paravo dietro a questo muro per nascondere le mie debolezze. Ma poi, quando mi sentivo penalizzato o messo da parte, reagivo in modo aggressivo", ha confessato Bellavia. E di questo suo atteggiamento ha parlato anche l'ex fidanzata Maryanna Bosis, secondo la quale Marco starebbe "marciando" su quanto avvenuto nella Casa.

Lui non nega di avere sperato che la sua storia venisse fuori con forza nel reality, ma respinge ogni accusa di avere strumentalizzato la situazione e sprona gli altri a non vergognarsi delle proprie ansie: "Non c'è paura a dire 'sto male', è che la gente non ascolta perché stanno male tutti. Dopo il Covid, la guerra, il pericolo atomico, come si fa a restare sereni? Siamo terrorizzati, quante sono le persone equilibrate?". Marco oggi si sta lentamente riprendendo anche grazie all'affetto del figlio, Filippo, e al supporto del pubblico, che lo ha riscoperto grazie al suo dramma.

Marco Bellavia, Paola Barale e gli anni del successo

Al settimanale Chi, che gli ha dedicato ampio spazio sul numero in edicola mercoledì 12 ottobre, Marco Bellavia ha raccontato degli anni del successo, dell'amore con Paola Barale ("Eravamo belli e giovani ma poi lei ha sposato Gianni Sperti") e della popolarità: "In quegli anni per me era impossibile non montarsi la testa. Ho fatto disastri. Prima di Love me Licia non mi conosceva nessuno, dopo avevo 500 ragazzine sotto casa. Sono andato al concerto degli Spandau Ballet e, quando alcune ragazze mi hanno riconosciuto, è partito un boato: sono dovuti intervenire i poliziotti per portarmi al sicuro, è successo il finimondo", ha raccontato Bellavia rivivendo gli anni nei quali era all'apice del successo. Di questo e di altri episodi del suo passato potrebbe presto parlare in televisione, quando rientrerà in studio al Gf Vip dove è atteso nelle prossime settimane.

Commenti