Cultura e Spettacoli

Maurizio Costanzo Show, Barbareschi parla degli abusi da piccolo

Luca Barbareschi si racconta in una lunga intervista al Maurizio Costanzo Show. L'attore parla della sua vita privata

Maurizio Costanzo Show, Barbareschi parla degli abusi da piccolo

Luca Barbareschi si racconta in una lunga intervista al Maurizio Costanzo Show. L'attore parla della sua vita privata e svela un lato poco conosciuto della sua infanzia. Il primo capitolo che affronta è quello del suo rapporto con la madre: "Io ringrazio mia madre che aveva un carattere terribile. Avevo 6 anni, una mattina è venuta e mi ha detto: ‘Divorzio', io non capivo cosa volesse dire e lei ha aggiunto: ‘La Sacra Rota ha fatto tutto'. Io ho pensato a una ruota enorme che divideva in due tutta la famiglia. Poi mi ha detto che sarebbe andata a Roma con mia sorella. E io? E lei mi fa: ‘Eh caz**, non è che andiamo tutti a Roma adesso'. È andata via e non è più tornata". Barbareschi però sottolinea come non abbia mai perso l'affetto per la madre: "Quando andò via mi regalò un romanzo. Quando parlava con me si annoiava, era una donna colta ma un po' distratta. Pensava ad altro, non gliene fregava niente. Allora mi dava dei libri e mi diceva ‘Tieni, leggi'. Una volta per sbaglio mi diede una coltellata sul sopracciglio. Le dissi che sanguinavo e rispose: ‘Metti il nastro adesivo e leggi ‘Incompreso' così la smetti di lamentarti'. Quando se ne andò di casa, invece, mi disse ‘Leggi ‘Cent'anni di solitudine' ti piacerà". Infine parla di quell'episodio in cui la madre scoprì, dopo aver letto il libro del figlio, degli abusi che aveva subito da piccolo: "Cos'è sta storia che andavi con gli uomini quando eri piccolo?' e io: ‘Veramente mamma avevo 7 anni, sono stato violentato'. Lei continuò: ‘Sì ma c'è scritto per tre anni e allora ti piaceva, non rompere i cogl*** via".

Commenti