Spunta la foto che incastra Meghan. Perché ha mentito?

Ai tabloid non sfugge niente, nemmeno una foto di Meghan Markle, prima di Harry, in cui compare un dettaglio che smentirebbe le dichiarazioni a Oprah Winfrey

Spunta la foto che incastra Meghan. Perché ha mentito?

I tabloid hanno smascherato un’altra bugia di Meghan Markle? Forse. Nell’intervista a Oprah Winfrey la duchessa, a proposito dei primi incontri con i futuri parenti reali da fidanzata di Harry, disse: “Non sapevo nulla sulla Firm e non feci alcuna ricerca particolare”. In pochi le credettero. Non serve essere un esperto reale per conoscere le vicende della royal family, almeno nelle linee generali.

Ignorare del tutto la storia e gli scandali dei Windsor è davvero difficile, un’impresa forse possibile solo vivendo da eremita sull’Himalaya. Allo stesso modo non è credibile che una donna di mondo, un’attrice per giunta, come Meghan Markle non solo non conoscesse la regina Elisabetta e la sua famiglia ma, già dal primo incontro con Harry, non le sia venuta la curiosità di cercare informazioni su Google.

La strana foto

Ora i giornali credono di aver trovato la prova della sua presunta bugia in una foto del 2014, cioè 2 anni prima che Harry e Meghan si incontrassero. In questo scatto la futura duchessa di Sussex stringe tra mani una copia della rivista irlandese U Magazine, sulla cui copertina compare proprio Kate Middleton. Meghan, inoltre, posa accanto alla direttrice del giornale, Denise Cash. Ma non aveva detto di non seguire la royal family e di essere all’oscuro della vita alla corte inglese?

Non solo. La foto non è stata scattata per caso. Meghan aveva collaborato al numero con la cover “incriminata”, scrivendo un pezzo sugli occhiali da sole. Difficile che le sia sfuggita l’immagine di Kate Middleton, che non abbia sfogliato il giornale, magari letto velocemente l’articolo sulla duchessa di Cambridge. Certo, la foto non dimostra che Meghan Markle fosse una fan o, comunque, un’osservatrice attenta dei Windsor, ma con altrettanta sicurezza possiamo dire che non poteva non conoscerli, come ha rivelato a Oprah.

Lo scatto venne condiviso per la prima volta nel 2017 sul profilo Instagram di Denise Cash con la didascalia: "Questa fotografia parla chiaro, sapevamo che sarebbero diventate cognate”. In effetti, in queste ore, i tabloid stanno scherzando sul fatto che questa sarebbe la prima foto di Kate e Meghan “insieme”, diciamo così. Un’immagine profetica, in un certo senso, che sta ricevendo una nuova, grande attenzione mediatica a causa delle rivelazioni di Meghan alla Winfrey. Di fatto non sappiamo e non sapremo mai, forse, se e quanto la duchessa di Sussex amasse seguire le intriganti vicende della Firm, ma la fotografia stona comunque con il tono perentorio delle sue affermazioni.

Un rapporto mai nato

Di sicuro sappiamo che il rapporto tra le duchesse non è mai andato oltre la dovuta cortesia. Probabilmente è stato un’occasione mancata, benché le premesse per farlo sbocciare ci fossero tutte. La Markle conobbe i futuri cognati a Kensington Palace, nel 2016 e, a proposito del loro primo incontro e della nascente amicizia, dichiarò entusiasta: “Un’accoglienza meravigliosa, siamo riusciti a vederci spesso”. Poi qualcosa si ruppe. Forse fu proprio il litigio poco prima del royal wedding di Harry e Meghan a cambiare le carte in tavola. Pare che le due duchesse avessero discusso sull’abbigliamento delle damigelle, in particolare sulle calze.

Un’apparente banalità che, però, avrebbe messo una pietra tombale sul rapporto tra le due. I tabloid raccontarono che Meghan avrebbe fatto piangere Kate. La duchessa di Sussex, intervistata da Oprah Winfrey, disse l’esatto contrario: “Il punto di rottura fu quando scrissero che avevo fatto piangere Kate. Ma era un’invenzione. Anzi, accadde esattamente il contrario. Pochi giorni prima delle nozze Kate fece delle osservazioni molto pesanti su come erano vestite le damigelle e sulla composizione dei fiori. Ci rimasi male e fui io a piangere. In seguito Kate si scusò e la cosa finì lì, ma non per i tabloid che tirarono fuori questa storia mesi dopo”. In tutta questa storia ci sono molti punti poco chiari. Chissà se avremo mai delle certezze.

Commenti