Sommersa la residenza inglese di George Clooney e Amal. Danni alla proprietà

Le forti piogge della tempesta Dennis, che si sono abbattute sull'Inghilterra fino a pochi giorni fa, hanno colpito anche la residenza inglese di George Clooney e Amal, sommersa dalle acque del Tamigi

Sommersa la residenza inglese di George Clooney e Amal. Danni alla proprietà

Il ciclone Dennis, abbattutosi sulle coste inglesi negli scorsi giorni, ha lasciato una lunga scia di devastazione: case sventrate, inondazioni e danni all'agricoltura incalcolabili. A fare i conti con il devastante passaggio di Dennis sono anche i personaggi famosi che, nella campagna londinese duramente colpita dalle piogge, hanno lussuose proprietà immobiliari. Tra loro anche l'attore George Clooney e sua moglie Amal Alamuddin. La villa in stile coloniale situata nella regione del Berkshire, infatti, è stata sommersa dalle acque del Tamigi, esondato a causa delle violenti piogge.

A mostrare gli ingenti danni subiti dalla lussuosa villa dei Clooney è stato il tabloid inglese The Mirror, che ha pubblicato online gli scatti di Aberlash House - così viene chiamata la villa del divo di Hollywood e della sua compagna - completamente circondata dalle acque scure del fiume, che scorre a poche centinaia di metri. La proprietà, infatti, si trova lungo l'argine del Tamigi a Sonning-on-Thames, nella zona del Berkshire. Dagli scatti aerei realizzati sopra l'area colpita da Dennis, si vede la villa di George Clooney completamente circondata dalle acque: campo da tennis, veranda della dépendance e la maggior parte del giardino sono sommersi dalle torbide acque dovute all'alluvione.

L'area allagata occupa una superfice superiore a quella della casa che, fortunatamente, non è stata inondata, trovandosi in una posizione rialzata rispetto al parco circostante. Non è però la prima volta che la proprietà finisce sott'acqua a causa del maltempo che frequentemente colpisce il Regno Unito. Un episodio simile si era già verificato nel 2016, due anni dopo l'acquisto. La magione, che risale al XVII secolo e si estende su un appezzamento di quattro acri, è stata acquistata da George Clooney e Amal sei anni fa, per circa 7 milioni di sterline. Al tempo la coppia di star aveva sostenuto ingenti spese per effettuare una radicale ristrutturazione, necessaria a rimettere in sicurezza l'intera proprietà da tempo abbandonata. George e Amal, in quell'occasione quando ancora non c'erano i loro due gemelli, fecero addirittura realizzare ex novo due piscine, un campo da tennis e un cinema privato. Di recente George Clooney e Amal avevano anche chiesto dei permessi speciali per poter aumentare sicurezza e privacy intorno alla magione, chiedendo di costruire ulteriori muri. Appare dunque chiaro che, alla luce delle devastanti inondazioni dei giorni scorsi, George Clooney dovrà metter mano al portafoglio - nuovamente - per riparare i danni subiti dalla sua lussuosa villa in riva al Tamigi.

Commenti

Grazie per il tuo commento