Spettacoli

"Sono stato fortunato", Gianni Morandi mostra le ustioni sui social

Dopo giorni di silenzio l'artista è tornato sui social network con alcuni video in cui mostra le ustioni che ricoprono gran parte del corpo. Non perde però il buonumore e canta il brano di Jovanotti "Ragazzo fortunato"

"Sono stato fortunato", Gianni Morandi mostra le ustioni sui social

"Decimo giorno d’ospedale, i primi passi..", Gianni Morandi continua la sua battaglia contro le ustioni e aggiorna i suoi fan attraverso i social network. A quasi due settimane dal terribile incidente che lo ha visto protagonista, il cantante ha mosso i primi passi nel reparto del Centro Grandi Ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena, dove è ricoverato da giovedì 4 marzo scorso.

Morandi ha pubblicato nelle storie del suo profilo Instagram alcuni video nei quali si mostra mentre cammina nel corridoio del reparto dopo essere stato allettato per diversi giorni. Impressionanti, ma soprattutto vistose, le fasciature a mani, braccia e gambe. Bende che coprono le numerose ustioni riportate nell'incidente di cui è stato vittima dieci giorni fa, quando il cantante è caduto nel fuoco che aveva acceso nel giardino della sua abitazione a San Lazzaro per bruciare alcune sterpaglie. Gianni Morandi si mostra sorridente, alza le braccia al cielo e canta "Ragazzo fortunato", canzone di Lorenzo Jovanotti. Lui stesso, in apertura del filmato, confessa: "Sì, sono stato veramente fortunato". Nelle immagini Morandi si mostra insieme a medici e infermieri che in questi giorni si sono presi cura di lui.

Il percorso clinico per curare le numerose ustioni, però, è lungo e tortuoso ma soprattutto difficile. L'artista lo ha ribadito, per la seconda volta, con l'hashtag "è più dura del previsto", a testimoniare la gravità delle ferite riportate. L'equipe medica dell'ospedale Bufalini ha emesso un bollettino medico giornaliero nei primi giorni di ricovero di Gianni Morandi, poi ad aggiornare i suoi fan e simpatizzanti ci ha pensato il cantante. Nonostante l'intervento chirurgico alla mano destra sia stato scongiurato, il recupero resta complesso e lungo. Le numerose ustioni di secondo e terzo grado sono estese e necessitano di medicazioni complesse, che potrebbero protrarsi per altre settimane.

Gianni Morandi però non perde il suo spirito allegro e combattivo. A sostenerlo ci sono i suoi fan e numerosi personaggi famosi che si sono stretti attorno a lui e alla sua famiglia subito dopo l'incidente. A cominciare dalla sua squadra del cuore, il Bologna, che nei giorni scorsi - attraverso il suo allenatore Sinisa Mihajlovic - gli ha fatto arrivare un video di auguri di pronta guarigione. E poi ancora Emma Marrone, Sandra Milo, Noemi e Raul Bova i primi a commentare con affetto il video pubblicato poche ore fa dall'ospedale.

Commenti