Arriva la seconda stagione di Tenebre e Ossa

Confermata la seconda stagione di Tenebre e Ossa, uno dei titoli fantasy più attesi di Netflix tratta dai libri della scrittrice israeliana Leight Bardugo

Arriva la seconda stagione di Tenebre e Ossa: tutto sulla serie

È stata finalmente confermata la seconda stagione di Tenebre e Ossa (Shadow and Bone), la serie tv di Netflix tratta dai libri della scrittrice Israeliana Leight Bardugo. La notizia tanto attesa dai fan, è stata data direttamente dal cast durante la giornata del "Geeked Week" (l’evento internazionale virtuale in corso sui canali ufficiali della piattaforma streaming Netflix fino all’11 giugno) con un video in cui tutti i protagonisti della prima serie annunciavano entusiasti la riconferma. Fan in visibilio in tutto il mondo con l’hashtag #shadowandbone che è andata subito in tendenza. Nessuno aveva comunque dubitato del rinnovo di uno dei titoli di punta di Netflix, che solo nei primi 20 giorni di messa in onda ha raggiunto oltre i 55 milioni di spettatori. Inoltre la serie è stata nella top 10 in più di 93 Paesi e addirittura al primo posto in altri 79. Questo a conferma che il mondo Grisha, prima con i libri e poi con la serie, ha conquistato tutti. Anche i puristi delle saghe fantasy, prima tra tutti quelli de “Il trono di Spade” a cui la serie è stata paragonata. Le riprese della seconda stagione inizieranno presumibilmente dopo l’estate e si prevede la messa in onda alla fine del 2022. Nell’attesa di vedere nuovamente l’evocaluce Nina Starkov (Jessie Mei Li) alle prese con le forze delle ombre capitanate dal tenebroso generale Kirigan (Ben Barnes) e divisa tra l’amore per questo e il suo amico Mal (Archie Renaux), vediamo a che punto eravamo rimasti e tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione.

Dove eravamo rimasti?

Avevano lasciato il mondo Grisha in bilico. Da una parte l’evocaluce Alina Starkov in partenza insieme all’amico Mal, alla ricerca di alleati per distruggere la “faglia”; dall’altra il Generale Kirigan creduto morto, che in realtà sta formando un’armata delle tenebre. Alina è un’orfana cresciuta nel Regno di Ravka in un orfanotrofio insieme a Mal, di cui è segretamente innamorata. Scopre di avere il potere di evocare la luce quando attraversa la “faglia” un oscuro muro creato secoli prima dall’”Eretico”, che divide Ravka in due parti, ed è abitato da esseri mostruosi affamati di carne umana. Con il suo inaspettato potere salva l’amico e anche se stessa, ma viene portata dal Generale Kirigan nel “Piccolo Palazzo” come la “Santa” che tutti aspettavano da secoli per distruggere la faglia dall’interno e riunire finalmente il paese. Ma le cose non stanno come sembrano, e a cercarla per riscattare un’enorme taglia su di lei una volta scoperto il potere, anche la “Compagnia dei Corvi” (personaggi che fanno parte di un’altra serie di libri della scrittrice, adattati alla sceneggiatura televisiva) che da pericolosi banditi, si rivelano fondamentali, quando Alina scopre che i piani del generale sono altri: ampliare l’oscura faglia e poter regnare sull’intera Ravka detronizzando il Re.

Cosa sappiamo della seconda stagione

Oltre al cast e ai fan, grande entusiasmo da parte del produttore esecutivo dello show Shawn Levy: “I miei colleghi di ’21 Laps’ ed io siamo entusiasti che il pubblico di tutto il mondo possa continuare ad esplorare il Grishaverse e a divertirsi con la narrazione epica e unica di Tenebre e Ossa. Il bello del nostro lavoro come produttori è la collaborazione con i partner creativi che ci ispirano. Leigh Bardugo ed Eric Heisserer sono due di questi partner, insieme hanno creato un mondo e una serie di personaggi che i fan di tutto il mondo hanno amato. Non vediamo l’ora di portare gli spettatori nella prossima avventura”. Quello che si sa di certo è che come per la prima stagione, anche la seconda sarà composta da 8 episodi di 50 minuti. Alcuni spoiler arrivano proprio dagli attori principali. Jessie Mei Li (Alina Starkov) ha dichiarato in un’ intervista ciò che ci si può aspettare dal suo personaggio: “Alina passa dall’essere una piccola ragazzina spaventata che non riesce a guardare nessuno negli occhi ad avere improvvisamente questa enorme responsabilità che la mette in pericolo costantemente. È cresciuta tanto ed è davvero forte. Ma ha ancora molta strada da fare. Sappiamo dove sta andando ora, e dove deve andare”. Anche l’attore Ben Barnes, che già abbiamo ammirato come il "Principe Caspian" nella duologia di “Narnia”, ha raccontato qualcosa sul futuro del suo personaggio il generale Kirigan: “Adesso ha un esercito terrificante, è stato a capo di questa gerarchia medievale, è riverito e temuto, ma ora è ancora più solo. Molti cercano vendetta e altri vogliono ucciderlo, nonostante il suo potere è quasi onnipotente. Gli basta pensare a qualcosa di oscuro e succederà. Sarà interessante vedere con quali personaggi lo troveremo ad interagire in futuro”. Per finire la scrittrice dei libri, coinvolta anche nella sceneggiatura della serie Netflix, ha rilasciato un’anteprima: “Ci sono tanti luoghi che dobbiamo ancora scoprire, e non vedo l’ora di presentare al nostro pubblico più santi, soldati, teppisti, principi e corsari, che rendono questo un mondo fantastico da esplorare. Sarà veramente magico vedere ampliarsi il nostro talentuoso cast”.

Conferma del cast

Tutto il cast è stato confermato, con Ben Barnes che interpreta il generale Kirigan/l’Oscuro, Jessie Mei Li, Alina Starkov, Archie Renaux, Malyen Oretsev, Freddy Carter, Kaz Brekker, Amita Suman, Inej, Calahan Skogman, Matthias, Danielle Galligan, Nina Zenik e Kit Young nei panni del pistolero Jasper Fahey. A questi si uniranno altri personaggi i cui interpreti devono essere ancora scelti. E proprio su questi c'è molta attesa tanto da far ribollire i social al grido di Nikolai Lantsov secondogenito di Alessandro III e maggiore del ventiduesimo reggimento che compare nel secondo libro. Dovrebbe anche arrivare come anticipato dalla scrittrice, un pirata che aiuterà Alina contro le forze oscure. Anche la “Compagnia dei Corvi” formata da Jesper, Kaz e Inej si arricchirà di un nuovo componente Wylan anche questo attesissimo dai fan, abilissimo nelle esplosioni.

La storia d'amore

Oltre all'affascinante mondo dei Grisha, quello che ha incantato i fan in "Tenebre e Ossa" è l'intreccio amoroso della protagonista Alina con due dei personaggi principali: il generale Kirigan e l'amico dell'orfanotrofio Mal. Soprattutto con il primo si sono concentrate le attenzioni della prima stagione, tanto da riportare il gossip come spesso succcede, anche nella vita reale. In molti infatti sono convinti che i due attori protagonisti, Ben Barnes e Jessie Mei Li stiano vivendo una storia d'amore anche fuori dal set. Ovviamente nulla di confermato ma si spera che anche nella secconda stagione questo rapporto possa continuare anche con i loro personaggi. A questo proposito però la scrittrice e sceneggiatrice della serie Bardugo, ha anticipato che ci si concentrerà molto anche sul personaggio di Mal con cui, ha dichiarato: "Ci saranno molti baci". Niente paura però, l'oscuro generale Kirigan avrà ancora molta influenza sui sentimenti della giovane Alina, come ha dichiarato il produttore della serie che ha assicurato che la protagonista sarà comunque irrimediabilmente "attratta" dalla parte oscura.

Lo spin-off della serie

"Tenebre e Ossa" nella versione portata sullo schermo da Netflix, come già detto, non riprendere soltanto la trilogia della scrittrice Leigh Barduco, ma aggiunge anche la duologia sempre della stessa scrittrice, della compagnia dei Corvi, una banda di criminali chiamati Dregs. E proprio di questi che hanno ottenuto un enorme successo da parte del pubblico, si parla già di uno spin-off che riprenderà fedelmente la duologia “Sei di Corvi” e "Il Regno Perduto", che nella cronologia dei libri avviene due anni dopo la fine delle avventure di “Tenebre e Ossa”.

Commenti

Grazie per il tuo commento