Tom Hardy è Al Capone nel prossimo gangster movie

Tom Hardy nel ruolo del famoso boss della malavita Al Capone. Il film, annunciato per maggio, uscirà direttamente in streaming. Ecco il trailer con la trasformazione dell’attore

Tom Hardy è Al Capone nel prossimo gangster movie

Tom Hardy torna nel ruolo del gangster dopo Legend e Peaky Blinders, questa volta sarà Al Capone nel film in arrivo a maggio.

Capone, la trama

Al Capone morì nel 1947 all’età di 48 anni e il biopic che vedremo si concentrerà proprio sul periodo conclusivo della sua vita. Il pessimo stato di salute del mafioso, per via di una sifilide contratta in gioventù, gli acciacchi causati dai tanti anni in galera - tra cui anche il periodo trascorso nella celebre prigione di Alcatraz - ci mostreranno quindi un uomo distrutto.

Ma a tormentare Al Capone ci saranno sopratutto i ricordi di quando era l’uomo più pericoloso degli Stati Uniti, definito dal direttore dell’FBI J. Edgar Hoover come il “nemico pubblico numero 1”. Capone, questo il titolo del film, sembra quindi ricalcare la struttura di The Irishman, con il racconto del suo protagonista e i ricordi che riaffiorano dolorosi.

La nuova sfida di Tom Hardy

Tom Hardy non è nuovo al genere gangster. Nel film 2015 ha avuto il doppio ruolo dei gemelli Kray nel film Legends, entrambi appartenenti alla criminalità organizzata. Poi lo abbiamo visto in Peaky Blinders come Alfie Solomons, cioè il maggiore esponente della mafia ebrea inglese, in affari con gli Shelby di Birmingham.

Sono già diversi anni, dal 2018 per l'esattezza, che sappiamo del suo coinvolgimento nel film su Al Capone. La pellicola ha avuto alcuni rallentamenti arrivando solo ora ad una data ufficiale di uscita ed al primo interessante trailer. Nel video, l’attore, aiutato anche dal trucco, appare decisamente trasformato e somigliante al vero Al Capone. Questo non sorprende i suoi fan di vecchia data i quali fin dai tempi del film Bronson lo hanno visto impegnarsi significativamente per ogni ruolo da lui ricoperto, anche sotto l’aspetto estetico.

Capone quindi merita già interesse, visto il suo interprete e il personaggio che verrà raccontato. Ricordiamo che Al Capone è già stato portato al cinema, prima con Scarface (titolo che riporta uno dei suoi soprannomi) di Howard Hawks e poi con il celebre remake di Oliver Stone, anche se con alcune differenze nella storia. Da citare senza dubbio è l’interpretazione fatta da Robert De Niro ne Gli Intoccabili, a cui va aggiunta anche quella di Stephen Graham nella serie tv Boardwalk Empire. Tom Hardy, che in passato ha dichiarato di non aver visto la trilogia de Il Padrino, e nemmeno la famosissima serie tv I Soprano, ora dovrà confrontarsi con il ruolo del mafioso più famoso di sempre e con i suoi precedenti interpreti.

Cast, produzione e uscita del film

Tom Hardy è la star di punta di "Capone", ma ci sono altri interessanti nomi che gli faranno compagnia nel film: Kathrine Narducci, già vista in titoli simili con The Irishman e I Soprano, Matt Dillon, Kyle MacLachlan e Linda Cardellini.

Alla regia e sceneggiatura Josh Trank, il cui ultimo lavoro risale al 2015 con il reboot - dai pessimi risultati - dei Fantastici 4. Il trailer del film è stato annunciato proprio dallo stesso regista con un post su Twitter, a cui ha aggiunto anche la notizia della variazione del titolo che passa da Fonzo a Capone. Il precedente titolo si basava sul soprannome del boss, che di nome faceva Alphonse. La decisione è condivisibile, il nuovo titolo, infatti, è più ammiccante verso il pubblico appassionato al genere e non solo.

Capone è stato annunciato per il prossimo 12 maggio con un’uscita diretta per lo streaming on demand, scelta già attuata per altri film in questo periodo a causa della pandemia di coronavirus. Nonostante ciò, la pellicola potrebbe poi essere rilasciata anche per il cinema in vista del ristabilirsi della situazione globale.

Commenti