Arriva il "Whatsapp" su misura per i giocatori

Si chiama "Pkm Messenger" ed è un software di messaggi per comunicare rapidamente e tecnicamente tutte le mani giocate

Arriva il "Whatsapp" su misura per i giocatori

Nasce una nuova app dedicata al poker: ecco «Pkm Messenger», un nuovo software dedicato ai players online e live. Di cosa si tratta? A spiegarlo, a Gioconews.it, è Mirko Niro, poker player scelto dall'azienda per promuovere questo tipo di messaggistica che potrebbe entrare presto nei devices di tantissimi giocatori facilitandogli il report e i racconti delle mani da gioco.

«Sono contentissimo di essere stato contattato per questo nuovo progetto che sta realizzando la Emmepiumemme, società proprietaria dell'App Pkm Messenger per sistemi Apple (in realizzazione anche per Android), un programma che mancava a noi pokeristi. Si tratta di una applicazione che permette in modo semplice di comunicare e condividere le mani svolte in un torneo live o on line in modo semplice è intuitivo la chiamo la WhatsApp dei pokeristi». Si tratta della «prima applicazione di messaggistica dedicata esclusivamente al gioco del Poker: è possibile descrivere una sessione di Poker e le relative mani in qualche istante, senza perdere tempo a trascriverne in lunghissimi testi».

Si possono inviare messaggi e immagini agli amici in modo semplice e veloce, creare chat di gruppo per descrivere e condividere le mani di poker giocate con gli amici. Tramite una un'apposita funzionalità, poi, si potrà descrivere un intero tavolo di Poker con le vari mani dei players e le carte sul tavolo. Allo stesso modo funziona con le mani, e poi c'è la storyboard. Tramite questa funzione si potrà descrivere l'intera cronologia della sessione di poker, con tutte le azioni dei players, le puntate e le varie fasi: preflop, flop, turn, river.

Com'è nata l'idea per questa app? «L'azienda segue il texas hold'em con passione e ha lavorato insieme a pokeristi professionisti per realizzare la app - prosegue Niro -. Alla base del gioco si trovano calcoli complessi. Teorie matematiche applicate anche in ambito finanziario e allo stesso tempo studi psicologici dei soggetti coinvolti e degli stati d'animo più comuni. Un gioco che, nonostante sia basato sulla distribuzione casuale delle carte, si allontana sempre di più dallo spettro fortuna/sfortuna e si avvicina a quello del profitto discendente da specifiche abilità. In questo contesto ritenevamo necessario offrire ai giocatori un modo esclusivo e funzionale per comunicare con velocità e proprietà di linguaggio».

Con questa app basta alle lunghe descrizioni delle mani e dei contesti affrontati, spesso con errori di indicazione delle size o delle carte. «Ci siamo detti che non era possibile immaginarci ancora al tavolo da gioco distratti per i lunghi minuti destinati alla descrizione delle mani. Era necessario rendere il tutto più funzionale, immediatamente percepibile e, se possibile, divertente».

Ora parte la promozione: «L'azienda vuole costruire un team di giocatori professionisti che parteciperanno ai piu importanti tornei live e on line. Proprio in questi giorni stanno contattando player da me segnalati da inserire nel team Pkm Messenger. E non solo ci sarà la possibilità, tramite il gruppo Pkm Messenger, di vincere una volta al mese un ticket per torneo di poker: basterà pubblicare tramite la App la mano e condividerla. Successivamente sarà premiato anche il giocatore che ha ricevuto più consensi. Dunque oltre a utilizzare una app moderna e utile si potrà vincere ogni mese un premio per partecipare a tornei live o on line».

Commenti