Fiorentina, anche Cutrone e Pezzella positivi al Coronavirus

Anche Cutrone e Pezzella, oltre al fisioterapista Dainelli positivi al virus. Sono tutti in buone condizioni di salute e in isolamento

La Fiorentina ha annunciato in un comunicato che altri tre tesserati sono positivi al Coronavirus: ''In presenza di alcuni sintomi sono stati sottoposti a tampone, con esito positivo, i calciatori Patrick Cutrone e German Pezzella e il fisioterapista Stefano Dainelli, sono tutti in buone condizioni di salute nei loro domicili a Firenze''.

Dopo il giovane attaccante Dusan Vlahovic, altri due giocatori viola positivi al Covid-19, si tratta dell'argentino German Pezzella, domenica scorsa in campo per novanta minuti nella trasferta di Udine e l'attaccante Patrick Cutrone, arrivano a gennaio dal Wolverhampton e subentrato nella ripresa nel pareggio contro i friuliani.

Dopo la notizia della positività del serbo Vlahovic, il club del presidente Rocco Commisso aveva deciso di sottoporre anche altri componenti del gruppo viola a tampone. Nelle prime ore della mattinata è arrivato il verdetto che ha fatto iscrivere al registro dei contagiati anche Cutrone, il capitano Pezzella e il fisioterapista Dainelli. Questa la nota del club del capoluogo toscano: "ACF Fiorentina comunica che, a seguito alla positività al Coronavirus-Covid-19 di Dusan Vlahovic, in presenza di alcuni sintomi sono stati sottoposti a tampone, con esito positivo, i calciatori Patrick Cutrone e German Pezzella e il fisioterapista Stefano Dainelli. Sono tutti in buone condizioni di salute nei loro domicili a Firenze".

Entrambi i giocatori hanno voluto tranquillizzare tifosi e appassionati sulle loro condizioni di salute. Il capitano viola fa sapere: ''Sto seguendo da casa tutte le disposizioni che mi ha prescritto lo staff medico della società, i sintomi sono spariti, sto bene e presto questa sarà solo una parentesi da raccontare. Ora preoccupatevi della vostra salute e di quella dei vostri cari". Gli fa eco subito dopo Cutrone con un messaggio dal suo account Instagram: ''Grazie a tutti voi per il supporto e i vostri messaggi d’affetto. Sto bene, in questo momento sono a casa e seguo il protocollo che mi hanno indicato. Mi raccomando seguite anche voi scrupolosamente le indicazioni che ogni giorno le Istituzioni ci danno. #Celafaremo! Grazie, Patrick''.

A questo punto si allarga sempre di più il contagio tra le squadre di Serie A, che sono comunque ferme in attesa di sapere quando poter riprendere la preparazione. Il primo giocatore a essere risultato positivo al tampone è stato lo juventino Daniele Rugani, mercoledì. Poi giovedì è stata la volta di Manolo Gabbiadini della Sampdoria, al quale si sono aggiunti ieri altri quattro compagni (Omar Colley, Morten Thorsby, Albin Ekdal e Antonino La Gumina), oltre al medico della squadra Amedeo Baldari. Sempre ieri è stata data la notizia della positività di Dusan Vlahovic. Con Cutrone e Pezzella salgono dunque a nove i giocatori della massima serie positivi al Coronavirus.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.