La follia francese contro gli Azzurri: "Neanche un nero in squadra, razzisti"

A una settimana dall'inizio degli Europei, i tifosi francesi si scagliano contro la Nazionale italiana e il tecnico per le convocazioni non inclusive: "Una squadra tutta di bianchi? E' la squadra del Ku Klux Clan"

La follia francese contro gli Azzurri: ​"Neanche un nero in squadra, razzisti"

Non bastava la polemica per la vittoria dell'Italia all'Eurovision. I francesi non ci mollano e ora attaccano anche la Nazionale di calcio. Il motivo? Nella rosa dei 26 convocati dal tecnico Mancini non c'è neanche un calciatore di colore. Uno scandalo per i tifosi d'oltralpe, che su Twitter hanno accusato gli Azzurri e tutto lo staff tecnico di essere razzisti con toni fuori da ogni logica.

La follia francese si è scatenata nelle scorse ore e ha travolto con un'ondata di odio surreale la Nazionale e tutti i suoi sostenitori. Le foto degli Azzurri in divisa è stata pubblicata su tutti i canali social della Nazionale e anche sulla pagina in francese di Twitter. Ed è proprio attraverso l'account internazionale che sono piovuti squallidi commenti dai tifosi d'oltralpe. Il tutto perché tra i ventisei convocati non ci sarebbe neanche un giocatore di colore.

Sotto la foto dei calciatori italiani, nella nuova divisa che tanto ha fatto sorridere i tifosi nostrani, si è scatenato l'indicibile. Se alcuni hanno parlato solo di "non inclusività" in tanti hanno offeso l'Italia e i suoi tifosi dandoci dei razzisti e citando addirittura il Ku Klux Clan: "Mussolini sarebbe orgoglioso", "Ma non sei inclusivo come la squadra francese con i neri!", "Italiani razzisti", "Una squadra tutta di bianchi? E' la squadra del Ku Klux Clan". E ancora: "Zero neri, è pazzesco", "Schiaffo razzista".

Alle offese gratuite francesi però si sono contrapposte le repliche seccate di molti tifosi italiani, che hanno rispedito al mittente gli insulti: "Strano vedere così tanti bianchi. Quando altre nazioni non considerano nessun bianco, non li chiamiamo razzisti", "Sorprendentemente, quando una squadra africana è tutta nera, nessuno grida al razzismo", "Dissero i francesi che non avevano neanche un francese bianco in rosa". E qualcuno ha calato l'asso dell'ironia: "I francesi ci attaccano perché i convocati di #Mancini per gli #Europei sono tutti bianchi: "Razzisti!". Appena si accorgono che non c'è neanche una donna è la fine". Ma se i francesi parlano, gli Azzurri (e gli italiani a sostenerli) sono pronti a dimostrare le loro capacità sul campo giocando a calcio in attesa dell'esordio venerdì 11 contro la Turchia alle ore 21.

Commenti

Grazie per il tuo commento