Formula Uno, Hamilton e la sfida per il mondiale

Il duello tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton di certo è mozzafiato e all'ultima gara quella di Abu Dhabi il mondiale avrà un nuovo padrone

Formula Uno, Hamilton e la sfida per il mondiale

Il finale della stagione di Formula Uno riaccende la passione dei tifosi. Il duello tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton di certo è mozzafiato e all'ultima gara quella di Abu Dhabi il mondiale avrà un nuovo padrone. Ma ad agitare la vigilia dell'atto finale del mondiale sono proprio le parole di Lewis Hamilton che tra le righe lancia una pesante accusa contro la sua stessa scuderia: "Non ricordo quale è la stata la gara migliore di Nico, non le ho riviste. Non mi sembra ce ne sia stata una particolare: è andato solo più veloce su alcune piste". E ancora: "Tra dieci anni, quando scriverò un libro, compratelo tutti e saprete esattamente che cosa è successo. Sarà una lettura interessante". Insomma Hamilton, secondo quanto riporta il Corriere di fatto punta il dito contro la sua scuderia "colpevole" di aver cambiato i tecnici durante il corso della stagione. Poi Hamilton afferma: "Sono stato sfortunato, a un certo punto sembrava che i problemi colpissero soltanto la mia monoposto. Ma da questa situazione sono riemerso più forte dimostrando che tutto è possibile".

Commenti