Hamilton, numeri da capogiro: "Mio padre mi ha insegnato a non mollare mai"

Lewis Hamilton ha vinto il suo sesto titolo mondiale e l'ha fatto con grande autorità e con numeri da record. Al 34enne inglese mancano solo 9 gran premi vinti per superare Schumacher nel numero di vittorie complessive

Lewis Hamilton si è portato a casa il sesto titolo mondiale e l'ha fatto al termine di una grande stagione conclusa con dei numeri impressionanti: dieci vittorie, quattro secondi posti, due terzi posti, un quarto posto, un quinto e un nono piazzamento in 19 gran premi disputati. Mancano ancora due gare, in Brasile e ad Abu Dhabi, per battere il suo record stagionale di undici gare vinte fatte stabilire nella passata stagione.

Il 34enne inglese ha come detto dei numeri assurdi, incredibili: 83 vittorie su 246 gran premi disputati, 150 podi ottenuti (un'enormità), 3399 punti ottenuti, 87 pole position e 46 giri veloci. Hamilton ha superato anche il maestro Schumacher per quanto concerne sia le pole che i giri veloci ma è ancora indietro di otto gare per quanto riguarda la voce vittorie con il tedesco che ne ottenne ben 91 in 308 gp disputati.

Hamilton alla fine del gran premio ha ringraziato il team e ha citato suo padre per tutto quello che gli sta succedendo da qualche anno a questa parte: "Non ci credo. Come mi sento? È travolgente. Oggi volevo rimontare per regalare la doppietta al team. Non pensavo che la gara a una sosta fosse buona ma ho fatto il possibile. Mio padre mi ha insegnato a 6 anni a non mollare mai: per questo non volevo accontentarmi".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Dom, 03/11/2019 - 23:57

Hamilton , l' hai gia' superato in eleganza correttezza e sportivita'. Sono in antipatia e cafonaggine non riuscirai mai ad eguagliarlo....