Il silenzio dei Bleus musulmani Il video che imbarazza la Francia

Polemiche in Francia per il video postato dal ministro dell'istruzione francese per rendere omaggio al professore Samuel Paty ucciso nell'attacco di Nizza. Il tutto nasce dall'assenza nella clip di giocatori della nazionale di fede musulmana

Molte volte i calciatori e gli sportivi in generale amano muoversi su terreni pericolosi e minati come quelli della politica, ad esempio, cronaca o religione esponendosi poi a critiche sui social network. Questa volta a scatenare i commenti degli utenti su Twitter è stato un argomento delicato e molto caldo avvenuto nei giorni scorsi in Francia, ovvero l'attacco di Nizza con tre persone decapitate per mano un terrorista islamico. Tra le vittime anche il professore di storia e geografia Samuel Paty, decapitato per aver mostrato le vignette di Maometto in classe.

Per questa ragione il ministro dell'Istruzione francese, Jean-Michel Blanquer, ha pubblicato sul suo account Twitter un video registrato da alcuni giocatori della nazionale di calcio per rendere omaggio a questa brava persona. Tra loro l'attaccante del Barcellona Griezmann, quello del Chelsea Giroud fino ad arrivare al portiere del Tottenham ed ex Lione Lloris, N'Zonzi ex centrocampista della Roma, Varane e Pavard rispettivamente difensori del Real Madrid e del Bayern Monaco.

La polemica

Secondo quanto riporta Libero tutti i calciatori apparsi nel video postato del ministro dell'istruzione francese sono accomunati dalla fede cattolica e in tanti sui social hanno notato come manchino giocatori di fede musulmana, storcendo il naso. Dall'ex Juventus Paul Pogba all'oggetto dei desideri di Conte N'Golo Kanté, fino ad arrivare al mattatore della Juventus in Champions Ousmane Dembélé e ai difensori di Psg e City Presnel Kimpembé e Benjamin Mendy in molti sui social si sono resi conto della loro assenza. Queste pesanti assenze hanno fatto montare la polemica su un tema molto caldo in queste ore in Francia per la portata e la gravità dell'evento.

Un gesto che fa male

Non solo, perché anche il lottatore daghestano Khabib Nurmagomedov si è reso protagonista di un gesto social di cattivo gusto postatndo una foto del presidente transalpino Emmanuel Macron calpestato dal segno di una scarpa con la seguente didascalia: "Possa l'Onnipotente sfigurare il volto di questa creatura e di tutti i suoi seguaci che, sotto lo slogan della libertà di parola, insultano i sentimenti di più di un miliardo e mezzo di credenti musulmani. Possa l'Onnipotente umiliarli in questa vita e nella prossima. Allah è rapido nei calcoli e lo vedrete. Siamo musulmani, amiamo il nostro profeta Maometto più delle nostre madri, dei nostri padri, figli, mogli e tutte le altre persone vicine al nostro cuore. Credetemi, queste provocazioni ritorneranno a loro, la fine è sempre per i timorati di Dio".

Да обезобразит Всевышний лицо этой твари и всех его последователей, которые под лозунгом свободы слова оскорбляют чувства более полутора миллиарда верующих мусульман. Да унизит их Всевышний в этой жизни, и в следующей. Аллах скор в расчёте и вы это увидите. Мы - мусульмане, любим нашего Пророка Мухаммада (да благословит его Аллах и приветствует) больше, чем наших матерей, отцов, детей, жён и всех остальных близких нашему сердцу людей. Поверьте мне, эти провокации им выйдут боком, конец всегда за Богобоязненными. - ‎قبح الله وجه هذا الأبتر وجميع تبعهم الذين يؤذون الشعور أكثر من نصف مليار مسلم تحت قناع الحرية ‎أذلهم الله في الدنيا والآخرة إن الله سريع الحساب ‎نحن مسلمون نحب رسولنا ونبينا محمد صلى الله عليه وسلم أكثر من أمهاتنا وآبائنا وأبنائنا وأزواجنا ومن جميع خلق الله سبحانه وتعالى ‎صدّقوني هذه الاستفزازات سوف تخرج من أعناقهم والعاقبة للمتقين - Holy Quran 33:57 ------------------ إِنَّ الَّذِينَ يُؤْذُونَ اللَّهَ وَرَسُولَهُ لَعَنَهُمُ اللَّهُ فِي الدُّنْيَا وَالْآخِرَةِ وَأَعَدَّ لَهُمْ عَذَابًا مُّهِينًا Воистину, тех, которые поносят Аллаха и Его Посланника, Аллах проклял в этом мире и в Последней жизни и уготовил унизительные мучения.

Un post condiviso da Khabib Nurmagomedov (@khabib_nurmagomedov) in data:

Tra i like a questa fotografia anche quelli di Bakayoko, oggi al Napoli ed ex Milan, Karim Benzema attaccante del Psg, Youcef Atal giocatore del Nizza e Kimpembé. Il difensore del Psg attaccato per questo like si è difeso sui social dicendo di non aver mai fatto politica ma sempre e solo sport e che è stata fatta una manipolazione nei suoi confronti. Infine, anche l'ex difensore del Milan e fidanzato di Pamela Anderson Adil Rami, ha criticato Macron dicendosi disgustato dai suoi discorsi sulla difesa della laicità e libertà di espressione "Così ci metti nella m...", il commento dell'ex difensore della nazionale francese.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Smax

Smax

Mar, 03/11/2020 - 10:29

L’islam moderato. La più grande balla del secolo. Supera pure quelle del governo italiano.

sbrigati

Mar, 03/11/2020 - 10:53

Questo non fa altro che confermare quanto sia falsa l'opinione che il fanatismo sia figlio della povertà ed ignoranza.

DRAGONI

Mar, 03/11/2020 - 10:55

SI COMPORTANO DA EX COLONIZZATI CHE HANNO VOLUTO NATURALIZZARE!!

pinolino

Mar, 03/11/2020 - 11:25

@sbrigati, verissimo, cosa peraltro ampiamente dimostrata dalla classe sociale e dal livello di istruzione dei terroristi del 11/9.

Giorgio Colomba

Mar, 03/11/2020 - 11:27

Prima di essere professionisti osannati, idolatrati e strapagati, sono muslim tenaci, veraci e pugnaci.

euge_m

Mar, 03/11/2020 - 11:40

quanta coerenza... quindi charlie hebdo puó dire quello che vuole mentre i calciatori non hanno neanche il diritto di stare zitti.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 03/11/2020 - 11:48

Non è "blues", è "bleus". Erroraccio da matita... BLU.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mar, 03/11/2020 - 12:10

franco_G, mi hai preceduto. Ma sono del mestiere?

claudioarmc

Mar, 03/11/2020 - 12:30

Perché la Federazione non sanziona questi miserabili?

steacanessa

Mar, 03/11/2020 - 12:44

Quanto scritto dal folle islamico è l’essenza della loro “religione” , se sei miscredente ti può succedere di tutto anche di lasciarci la pelle per mano di un “martire”. E pensare che questa follia è iniziata oltre 600 anni dopo il messaggio di pace di Gesù.

silvano.donati@...

Mar, 03/11/2020 - 12:46

neanche la vegliarda Segre a condannare ? Eppure Sanmuel e' nome ebreo - e la strage di Vienna, niente da diore ??? Che buffonata !!! Neanche gli "intellettuali" Saviano, Lerner e altri della loro infame risma dicono mezza parola di condanna ? Che vergogna IMMANE !

ulio1974

Mar, 03/11/2020 - 12:50

perchè, allora, milioni di euro a parte, vogliono giocare nella nazionale francese se non ne accettano gli ideali??

mimmo1960

Mar, 03/11/2020 - 13:43

Noi cristiani a forza di porgere l'altra guancia ci stanno portando via il nostro paese.

GiovannixGiornale

Mar, 03/11/2020 - 13:59

Se Charlie offende Gesù va benissimo, reagire è un gesto miope e reazionario. Se offende il profeta apriti cielo, qualsiasi reazione è lecita.

giza48

Mar, 03/11/2020 - 13:59

Non so quali altre prove servono per evidenziare qui in EU l'assenza di una classe civile moderata islamica, rispettosa delle leggi liberali laiche,( che proteggono loro per primi), della religione cristiana maggioritaria, della società civile che ne viene espressa. Quindi non esiste nelle comunità musulmane europee una visione laica, avanzata, storicizzata, del loro credo. Questo credo è fisso ed immutabile come fu concepito dagli arabi nomadi 650 anni D.C.estrapolando il pensiero di Maometto. Esiste, per loro, solo la sottomissione ad Allah e quelle parole scritte. Nessuna interpretazione diversa è accettabile pena la blasfemia. Quindi non ci sono musulmani moderati, infatti nessuno di loro ha chiesto perdono per l'efferatezza e crudeltà dei delitti. continua

giza48

Mar, 03/11/2020 - 14:01

continua..E'un grave problema che noi europei o comunque eredi della civiltà greco,romana,cristiana, ci siamo importati da sconsiderati in casa, per opera sopratutto della quinta colonna buonista ex comunista, nemica profondamente della nostra stessa società, presente apertamente anche in Vaticano. Qualunque altra visione o pensiero tollerante è destinato alle pie illusioni, l'unico obiettivo dell'islam politico è della sua moltitudine è la conquista e la sottomissione dell'Europa e sopratutto della I° Roma per trasformare S. Pietro nella Moschea.

Ma.at

Mar, 03/11/2020 - 14:04

C'è un rimedio: buttarli fuori dalla nazionale e togliere la cittadinanza francese a chi non giura fedeltà alla costituzione, ma i comunisti e il papa non vogliono.

euge_m

Mar, 03/11/2020 - 14:10

ma la santa inquisizione, le guerre di conversione, la caccia alle streghe... non le insegnano piú a scuola? siamo cosí puri e pacifici noi scristiani...

ulio1974

Mar, 03/11/2020 - 14:20

franco_G. 11:48: hai visto che hanno corretto il titolo?

ulio1974

Mar, 03/11/2020 - 14:23

euge_m 14:10: "guerre di conversione"?? queste le vedo solo a scuola, quando si tratta di convertire m3 in cm3, o litri in ml......

haaland

Mar, 03/11/2020 - 14:23

Ma.at, Mi ricordo l'episodio di Ozil, turco con passaporto tedesco che omaggiò Erdogan come "il suo presidente", e la Merkel? Una bigottona che fece spallucce, i nemici sono Trump e Putin…..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 03/11/2020 - 15:28

Un silenzio che vale più di ogni parola, come la ricerca delle gisutificazioni che arrivano da sinistra. Da dove nessuno dsi inginocchia. Eppure sono morte vilmente ed in modo feroce 3 persone.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 03/11/2020 - 15:55

euge...m questo è vero ma succedeva 200 anni fa,quindi hanno capito,mentre gli altri????????????????????????????????????????

DAZG

Mar, 03/11/2020 - 15:56

euge_m: quanta coerenza... quindi charlie hebdo puó dire quello che vuole mentre i calciatori non hanno neanche il diritto di stare zitti. MA CHE BRAVA/O!!! QUINDI 'E LO STESSO SCRIVERE STUPIDAGGINI CHE AMMAZZARE, DECAPITARE, MUTILARE INNOCENTI. QUESTI COME LA MAGGIOR PARTE DEI MUSSULMANI NON HANNO MAI CONDANNATO IL TERRORISMO , E TANTO CHE LI PAGANO BENE! SIAMO PERDUTI!

dagoleo

Mar, 03/11/2020 - 16:56

he si tra non molto in Francia ci sarà in vigore una legge simile a quella pakistana sulla blasfemia che consente di mettere a morte i cristiani che offendono Maometto.

Santorredisantarosa

Mar, 03/11/2020 - 19:07

GLI IDIOTI CD BUONISTI DI ANIMO GENTILE CATTOCOMUNISTI POTEVANO PENSARE DIVERSAMENTE. LE PERSONE INTELLIGENTI NON LO PENSAVANO E NON LO PENSERANNO MAI. PERCHE' NON LI SBATTETE FUORI? IL SILENZIO E' COMPLICITA' CHI TACE ACCONSENTE.