Tennis

Korda, violenta rapina a Montecarlo: sottratto orologio da 300mila euro

Due malviventi a volto coperto hanno rapinato il tennista americano Sebastian Korda un paio di giorni prima dell'inizio del Masters 1000 di Montecarlo immobilizzandolo a terra

Korda, violenta rapina a Montecarlo: sottratto orologio da 300mila euro

Ascolta ora: "Korda, violenta rapina a Montecarlo: sottratto orologio da 300mila euro"

Korda, violenta rapina a Montecarlo: sottratto orologio da 300mila euro

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Se l'è vista davvero brutta il tennista americano Sebastian Korda, numero 27 del ranking mondiale Atp, sconfitto appena due giorni fa dal nostro Jannik Sinner agli ottavi di finale del Masters 1000 di Montecarlo. In questo caso il risultato sportivo passa in secondo piano di fronte al fatto di cronaca che lo ha visto direttamente coinvolto qualche giorno prima dell'inizio del torneo ma quando già si trovava nel Principato di Monaco. Due malviventi a bordo di una moto gli hanno sottratto con la forza un orologio del valore di circa 300mila euro.

La dinamica della rapina

La notizia è stata data dal quotidiano francese Le Figaro: un paio di giorni dalla prima gara, quando già si trovava a Montecarlo con il suo staff per svolgere gli allenamenti quotidiani sulla terra rossa del "Rolex Montecarlo Masters", due individui con il volto coperto hanno aggredito il tennista intorno alle 19.30 sottaendogli un "Richard Mille" del valore sopra descritto. La notizia data dalle forze dell'ordine monegasche si arricchisce di altri particolari raccapriccianti: Korda sarebbe stato "gettato per terra", uno dei due lo avrebbe tenuto ben fermo sul terreno con l'altro che gli sfilava l'orologio. Oltre ad avere il volto coperto erano muniti di casco, quindi impossibile da riconoscere, e sono fuggiti subito dopo la rapina senza lasciare traccia.

La denuncia di Korda

Dopo essersi ripreso dallo choc, il tennista statunitense si è recato immediatamente alla stazione di polizia di Mentone per sporgere denuncia: dopo l'apertura di un'inchiesta le indagini sono passate in mano alla polizia giudiziaria. Il quotidiano francese fa sapere che, specialmente in Costa Azzurra, ogni anno vengono rubati numerosi orologi di lusso, circa trenta soltanto nel 2023. Aver sul polso un Richard Mille non era soltanto un piacere perché il marchio di orologeria svizzera è sponsor di Korda dal 2022: sulla pagina Instagram dell'azienda fu pubblicata una foto del tennista americano all'inizio della loro partnership. "Benvenuto nella nostra famiglia Sebastian Korda. La stella nascente del tennis si unisce alla sorella campionessa mondiale di golf Nelly korda (la sorella, ndr) come partner di Richard Mille".

Quantomeso si tratta di una storia a lieto fine visto che le conseguenze fisiche potevano essere ben peggiori: il tennista è senz'altro dispiaciuto per la perdita di un orologio di quel valore ma è senz'altro meglio poter raccontare la vicenda e aver potuto

partecipare al torneo monegasco. Tra le curiosità che lo contraddistinguono, come riporta l'Atp il suo soprannome è "Sebi" e ha un gatto di nome Rafa in onore di Rafael Nadal, uno tra i colleghi tennisti che ammira maggiormente.

Commenti