Torino, bullismo in classe In due marchiano a fuoco uno studente di 13 anni

Il giovane è stato
marchiato sul braccio destro con un pezzo di ferro a forma di "emme". È accaduto all’Albe
Steiner, lo stesso istituto dove nel
2006 alcuni studenti filmarono l’aggressione a un disabile

Torino - Un nuovo caso di bullismo sconvolge Torino: uno studente di 13 anni è stato ieri marchiato a fuoco sul braccio destro, con una penna su cui sopra era stato messo un pezzo di ferro riscaldato a forma di "emme", da due compagni di classe. È accaduto all’Albe Steiner, lo stesso istituto professionale dove nel 2006 alcuni studenti filmarono l’aggressione a un disabile durante le lezioni. L’unica differenza è che, in questa occasione, l’episodio è avvenuto in un’altra succursale della scuola.

La ricostruzione dell'aggressione La vicenda è accaduta durante l’intervallo. Il ragazzo, secondo il suo racconto, stava disegnando in classe quando fra la prima e la seconda ora, i due compagni si sono avvicinati e, senza nessun motivo particolare, lo hanno "marchiato" procurandogli sul braccio una ustione di secondo grado. Il giovane guarirà in 20 giorni ma molto probabilmente dovrà essere operato da un chirurgo plastico. I genitori dello studente ferito hanno presentato una denuncia al commissariato Dora Vanchiglia di Torino.

Due studenti denunciati per lesioni I due studenti protagonisti dell’episodio sono stati denunciati per lesioni aggravate alla procura dei minori. Entrambi sono 14enni. Quello accaduto ieri fa subito venire in mente il drammatico episodio dell’aggressione al disabile, le cui immagini poi furono messe su YouTube.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.