Tutti gli eventi e i premi in palio

Sud Africa chiama Italia. La sponsorizzazione dei Mondiali di calcio da parte di Kia non si limita alle città e agli stadi teatro delle partite, ma si collega a una serie di manifestazioni locali in svolgimento in tutto il mondo. Compreso ovviamente il nostro Paese, dove l’8 maggio ha preso il via, nel suggestivo scenario romano di Villa Borghese, il Kia on Tour 2010: un format inedito che si propone di legare l'entusiasmo per lo sport più amato dagli italiani con quello per la guida delle vetture Kia, a disposizione degli intervenuti per una serie di test su strada. Due le parti del tour: la prima, dopo Roma, ha toccato Bari e Verona, per poi concludersi a Milano dal 28 al 30 maggio scorsi.
Durante ognuna di queste tappe, un team di piloti professionisti ha accompagnato il pubblico nelle prove di guida della gamma Kia: dal rinnovato Suv Sorento alla monovolume compatta Venga, fino alla Cee’d. I più sportivi, inoltre, hanno potuto prendere parte a un vero torneo di calcetto, al termine del quale la squadra vincitrice si è aggiudicata il diritto di volare in Sud Africa per partecipare alle finali internazionali, oltre ad assistere a una partita dei Mondiali.
La seconda parte del Kia on Tour, invece, partirà il 12 giugno da Sesto San Giovanni (Milano) e vivrà il suo epilogo a Siracusa l’11 luglio, in concomitanza con la finalissima. Nel corso della manifestazione ci sarà un evento sportivo-mondano animato da madrine d’eccezione come Cristina Chiabotto e Jeanene Fox, e sarà possibile partecipare al concorso «Guida, gioca e vinci»: in palio, 150 abbonamenti trimestrali a Sky e una Kia Soul.
E proprio al poliedrico crossover, modello di punta del marchio e interprete ideale di quei valori di giovinezza e fantasia applicabili tanto all’auto quanto al calcio, è legata un’altra iniziativa di Kia Italia, che in occasione dei Mondiali ha lanciato la Soul Fifa World Cup Edition, serie speciale che si distingue per alcuni equipaggiamenti specifici, che la rendono ancora più competitiva e appetibile per il pubblico degli appassionati. Oltre alle dotazioni abituali, infatti, l’allestimento comprende il navigatore «full map» con comandi touch screen integrato nella plancia, kit Bluetooth vivavoce e una speciale targhetta identificativa applicata sul posteriore dell’auto, così da rendere immediatamente evidente che non si tratta di una Soul qualunque. Inoltre, tutti gli acquirenti di questa vettura da collezione potranno beneficiare gratuitamente di un abbonamento di tre mesi a Sky.
L’offerta della «special edition» ispirata ai Mondiali, disponibile presso i 112 concessionari Kia sul territorio nazionale, coincide con una più ampia campagna promozionale che la casa dedica alla Soul, offerta agli automobilisti italiani nelle versioni benzina, bifuel benzina-Gpl e diesel, con garanzia di sette anni o 150mila chilometri (tre anni o 100mila chilometri per la bifuel).

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti