TV

"Nessuno tra i miei colleghi...". Selvaggia Lucarelli contro tutti a Ballando

La Lucarelli ha affidato ai social un personale sfogo su quanto avvenuto nell'ultima puntata di Ballando con le stelle e ne ha avute per tutti (colleghi giurati e "altri lì seduti")

"Nessuno tra i miei colleghi...". Selvaggia Lucarelli contro tutti a Ballando

"Quello che è successo ieri non è neppure cronaca, è illusionismo". Selvaggia Lucarelli ha iniziato così il suo post Instagram per commentare, a freddo, quanto avvenuto nell'ultima diretta di Ballando con le stelle. L'ennesima polemica condita con un tantino di vittimismo, che ha coinvolto colleghi giurati, Iva Zanicchi, giuria popolare e persino due ballerini professionisti, Simone Di Pasquale e Sara di Vaira, che quest'anno commentano la gara.

La giornalista è voluta tornare sullo scontro avvenuto in puntata con Guillermo Mariotto, che ha difeso Iva Zanicchi, definita "squallida" dalla Lucarelli per le sue barzellette. Il giudice è letteralmente sbottato contro la collega e nel dirle "basta", l'ha chiamata "scimmia". L'appellativo non è stato affatto gradito dalla Lucarelli, che su Instagram ha lamentato un eccessivo accanimento nei suoi confronti.

"C'è una concorrente, Iva Zanicchi, che balla per modo di dire e che racconta barzellette tra ca**i e maiale da settimane. È show, dicono quelli che dovrebbero giudicare il ballo", ha raccontato la Lucarelli come se riferisse di un evento di cronaca e proseguendo: "Le scappano due tro*a rivolti a una giurata. La giurata incassa obtorto collo, del resto è un paese in cui se dici tro*a a una donna va bene fino alla prossima panchina rossa. La giurata accetta le scuse, e si va avanti".

L'affondo a Smith e Mariotto

Ed è a questo punto che la giornalista ha puntato il dito contro i colleghi giurati, accusandoli di non avere detto niente in merito e il riferimento a uno dei giudici in particolare è stato evidente: "Nessuno tra i colleghi giurati dirà mai mezza parola, neppure quello paladino lgbt alla faccia della solidarietà nella discriminazione, viene riaccolta con le fanfare. Anzi, la presidente di giuria la giustifica 'in Veneto è un intercalare', dice. La concorrente è emiliana. Va quindi avanti con balli improbabili e barzellette sporche che forse per un po’ divertono, poi immalinconiscono".

Selvaggia Lucarelli ha poi recriminato sulla disparità di trattamento. La giornalista ha ricordato di avere avuto una settimana "complessa" e di essersi vista urlare dietro da Mariotto "sei una scimmia che lancia escrementi ovunque!". Imparagonabile per lei al suo "squallida" rivolto alla Zanicchi e così ha recriminato: "Qui i piedi sono al posto della testa, tutto capovolto. Iva Zanicchi difesa dal mio terribile "squallida" e "lei che nonostante il momento difficile è lì" (con la febbre e l'anca lussata, ndr). LEI. Silenzio dei più e "giusto" da altri lì seduti". E come degno finale si è paragonata a Soumahoro, suggerendo al compagno Lorenzo di rimuovere il post Instagram dove compaio le scarpe Valentino. Una barzelletta, secondo la Lucarelli, per rimanere in tema. E se qualcuno aveva dubbi sul clima teso che c'è al bancone dei giurati, questo ne è la conferma.

Commenti