Economia

Vertice Tremonti-Cina Per il Financial Times Pechino comprerà Btp

L'incontro è avvenuto il 6 settembre scorso. Financial Times: la Cina si sarebbe impegnata ad acquistare titoli di Stato italiani per arrivare al controllo di circa il 4% del debito pubblico

Vertice Tremonti-Cina 
Per il Financial Times 
Pechino comprerà Btp

Milano - Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha incontrato negli scorsi giorni una delegazione cinese guidata dal presidente della China Investment Corporation, Lou Jiwei. Secondo quanto si apprende da fonti del Tesoro l'incontro si è svolto a Roma il 6 settembre scorso. Alla riunione avrebbero partecipato circa dieci rappresentanti del fondo d'investimento mondiale e l'ambasciatore di Pechino in Italia, Ding Wei. Nessun commento sul contenuto dell'incontro. Ma secondo le indiscrezioni riportate ieri dal Financial Times, la Cina si sarebbe impegnata ad acquistare titoli di Stato italiani per arrivare al controllo di circa il 4% del debito pubblico. Il governo italiano si sta rivolgendo alla Cina, ricca di liquidità, nella speranza che Pechino dia un sostegno nell’attuale grave crisi finanziaria effettuando "significativi" acquisti di titoli di Stato tricolori e investimenti nelle aziende ritenute strategiche.

Incontri precedenti Il Financial Times segnala che la scorsa settimana Lou Jiwei, presidente della China Investment Corporation (Cic), uno dei maggiori fondi sovrani d’investimento mondiali, ha guidato una delegazione per incontrare a Roma il ministro dell’Economia Giulio Tremonti e la Cassa Depositi e Prestiti, braccio finanziario del Tesoro, che ha appena fondato un fondo strategico italiano aperto agli investitori stranieri. Non si tratta certo di un episodio isolato, considerando che due settimane fa una delegazione italiana ha incontrato a Pechino esponenti della stessa Cic e dell’Amministrazione Statale Cinese per il cambi (Safe) e che ad agosto, il direttore generale del Tesoro Vittorio Grilli ha incontrato, proprio nella capitale cinese, investitori cinesi.

Commenti