Centralino antitruffa, anche ad agosto solo idraulici e meccanici «doc»

Comune di Milano e Apa-Confartigianato hanno messo a disposizione un numero per sapere dove trovare un fabbro o un falegname aperto anche nel mese più caldo. Ed evitare il fenomeno purtroppo sempre in agguato ad agosto delle tariffe «gonfiate»

Un numero utile per evitare fregature. Serve un elettrauto per sostituire la batteria o un idraulico per riparare una perdita in casa? Per chi resta in città ad agosto, Comune di Milano e Apa-Confartigianato hanno messo a disposizione un centralino che offre tutte le indicazioni necessarie su elettricisti, fabbri, falegnami, carrozzieri e ogni altra attività legata al settore dell'artigianato. Basta chiamare lo 02.6882151 per sapere chi è aperto ma anche evitare truffe sempre in agguato nella Milano deserta.
«É un servizio di pubblica utilità - conferma il segretario generale di Apa-Confartigianato Milano, Guido Cesati - che è mirato a chiedere consigli ma anche a raccogliere denunce e tutelare i clienti da parcelle anomale, che purtroppo in certi casi si verificano in questo periodo dell'anno. E i primi a finire nel mirino sono quasi sempre persone sole ed anziani». Cesati conferma che l'obiettivo principale dell'iniziativa però è «garantire e ribadire la professionalità e la serietà dei nostri artigiani. Questo progetto, poi, si inserisce in un ragionamento più ampio che cerca di favorire il miglioramento della qualità della vita dei cittadini». Nella stessa direzione va l'impegno dell'associazione di sostenere la presenza di negozi e botteghe artigiane nei quartieri della città, realtà che «resistono» e che sono anche sinonimo di socializzazione ma, denuncia Casati, «vanno tutelate affinchè non vengano soffocate dai centri commerciali».

Commenti