Ali Agcà: "Khomeyni mi ordinò di uccire papa Giovanni Paolo II"

L'ex lupo grigio in un libro racconta che fu direttamente l'ayatollah a ordinargli di uccidere il Papa

Ali Agcà: "Khomeyni mi ordinò di uccire papa Giovanni Paolo II"

Dopo il KGB e la pista bulgara, arriva un'altra versione sull'attentato a Giovanni Paolo II. A fornirla è Ali Agcà, il terrorista turco che il 13 maggio 1981 sparò in piazza San Pietro.

Nel libro “Mi avevano promesso il Paradiso”, l’ex Lupo Grigio racconta che a ordinargli di uccidere il Papa fu l'ayatollah Khomeyni.

Agca narra che fu personalmente l'ayatollah a ordinargli in turco: "Tu devi uccidere il Papa nel nome di Allah. Tu devi uccidere il portavoce del diavolo in terra, il vicario di satana in questo mondo. Sia morte al capo degli ipocriti, alla guida degli infedeli. Sia morte a Giovanni Paolo II per mano tua..."

Commenti